Show Menu
ARGOMENTI×

Note sulla versione di Adobe Experience Manager Assets

Di seguito sono elencate le funzioni e gli elementi di rilievo principali della versione Risorse di Adobe Experience Manager 6.5.

Integration with Adobe Creative Cloud and creative workflows

Adobe Experience Manager offre varie modalità di integrazione in e condivisione delle risorse da utilizzare nei flussi di lavoro che coinvolgono i team creativi e quelli di marketing o commerciali.Adobe Creative Cloud Experience Manager 6.5 continua a sviluppare e semplificare l’integrazione per garantire maggiori opportunità e migliorare i metodi esistenti.
Read on to know the specific capabilities and integrations of Experience Manager 6.5 that you can leverage to best support your content velocity use cases.

Adobe Asset Link

Adobe Asset Link rafforza la collaborazione tra creativi e professionisti del marketing nel processo di creazione dei contenuti. Creatives can access content stored in Experience Manager Assets, without leaving the apps that they are most familiar with. Creatives can seamlessly browse, search, check out, and check in assets using the in-app panel in Adobe Photoshop, Adobe Illustrator, and Adobe InDesign apps.
Adobe Asset Link fa parte dell'offerta Creative Cloud for enterprise . For more information about it, including necessary configuration of your Experience Manager deployment, see Adobe Asset Link .

Adobe Stock integration

Your organization can use its Adobe Stock enterprise plan within Experience Manager Assets to ensure that licensed assets are broadly available for your creative and marketing projects. You can quickly find, preview, and license Adobe Stock assets that are saved in Experience Manager, using the powerful DAM capabilities of Experience Manager.
Adobe StockIl servizio offre a designer e aziende l’accesso a milioni di foto, immagini vettoriali, illustrazioni, video, modelli e risorse 3D di alta qualità, curate ed esenti da royalty, per qualsiasi progetto creativo.
Figura: Visualizza in anteprimaAdobe Stockimmagini e licenze dall'internoExperience Manager Assets.
Figura: Cercate e filtrate leAdobe Stockimmagini con licenza inExperience Manager.

Dynamic references in Adobe InDesign

Experience Manager Assets utilizzati nei Adobe InDesign file sono dinamici. I riferimenti vengono aggiornati automaticamente se le risorse a cui si fa riferimento si spostano nella directory archivio. Per ulteriori informazioni, consultate Gestione delle risorse composte.

Funzionalità di Brand Portal

Experience Manager Assets Brand Portal consente di acquisire facilmente, controllare efficacemente e distribuire in modo sicuro le risorse approvate a fornitori/agenzie esterne e utenti aziendali interni su tutti i dispositivi. Consente di migliorare l’efficienza della condivisione delle risorse, accelera il time-to-market delle risorse ed elimina il rischio di utilizzo non conforme e di accesso non autorizzato.
Per ulteriori informazioni, consulta Scopri le novità di Brand Portal .

Risorse collegate

Nelle grandi aziende l’infrastruttura necessaria per la creazione di siti web può essere dislocata in luoghi diversi. A volte, le funzioni di creazione di siti web e le risorse digitali richieste risiedono in silos diversi.
Experience Manager Sites offre la funzionalità di creazione di pagine web e è il sistema di gestione delle risorse digitali (DAM) che fornisce le risorse necessarie per i siti web. Experience Manager Assets Experience Manager supporta ora il caso d'uso di cui sopra integrando Sites e Assets. Scopri come configurare e utilizzare la funzione Risorse connesse.
Figura: Trascinate una risorsa da unaExperience Managerdistribuzione su unaSitespagina in un’altraExperience Managerdistribuzione.

Dynamic Media

Dynamic Media offre funzionalità avanzate di authoring e distribuzione di contenuti multimediali Experience Manager Assets per creare esperienze all'avanguardia coinvolgenti e personalizzate. Caricando una singola risorsa principale di alta qualità e utilizzando il rendering cloud e i visualizzatori avanzati, potete distribuire al volo qualsiasi combinazione di rappresentazioni per supportare la strategia media aziendale.
For more details on new Dynamic Media features see Dynamic Media Release Notes .

Supporto per video a 360°

Manage your 360-video files directly in Experience Manager using the cutting edge viewers to deliver VR-experiences to desktops, mobile and VR-headsets. Per ulteriori informazioni, consulta Utilizzare i video a 360° .

Miniature video personalizzate

È ora possibile personalizzare le miniature delle risorse video utilizzando fotogrammi dal video stesso o altri contenuti memorizzati nel sistema DAM. Per ulteriori istruzioni, consulta la sezione sulle miniature video .

Miglioramenti all’accessibilità

Dynamic Media i visualizzatori ora supportano funzioni di accessibilità avanzate come Aria-support, assistenti vocali e Alt-text. Per ulteriori dettagli, consulta le note sulla versione per i visualizzatori di Dynamic Media .

Miglioramento dell’esperienza di ricerca

Experience Manager A partire da 6.5, gli addetti al marketing possono individuare più rapidamente le risorse desiderate dalla pagina dei risultati della ricerca. I facet di ricerca vengono aggiornati con il numero di risorse anche prima di applicare il filtro di ricerca. La visualizzazione del conteggio previsto per il filtro consente agli utenti di navigare in modo efficiente tra i risultati della ricerca. Per ulteriori informazioni, consulta Cercare risorse in Experience Manager .
Figura: Visualizzate il numero di risorse senza filtrare i risultati di ricerca nei facet di ricerca.

Miglioramento dell’usabilità

Ora potete selezionare tutte le risorse caricate all’interno di una cartella o da un risultato di ricerca in una sola volta. Consente di gestire rapidamente più risorse. The check box selects all the assets that fits the scenario, say a search result and not just the assets that are visible in the Experience Manager interface.
Figura: Usate l’opzione Seleziona tutto per selezionare tutte le risorse caricate con un solo clic.

Miglioramenti dei metadati

Assets consente di creare schemi di metadati per le cartelle delle risorse, che definiscono il layout e i metadati visualizzati nelle pagine di proprietà delle cartelle. È ora possibile assegnare uno schema di metadati di una cartella a una cartella esistente o quando si crea una nuova cartella. Per ulteriori informazioni, consulta Schema metadati cartelle .
Quando si specificano i metadati a cascata, le selezioni possono essere caricate da un file JSON in fase di runtime, ad es. invece di digitare manualmente nel modulo. Per ulteriori informazioni, consulta Metadati a cascata .

Miglioramenti della creazione di rapporti

I frammenti di contenuto e le condivisioni di collegamenti sono ora inclusi nel rapporto scaricato. Per ulteriori informazioni, consulta la sezione sui rapporti sulle risorse .