Show Menu
ARGOMENTI×

Adobe Experience Manager 6.5 Note sulla versione di Service Pack

Informazioni sulla versione

Prodotti
Adobe Experience Manager 6.5
Versione
6.5.6.0
Tipo
Versione Service Pack
Data
03 settembre 2020
URL di download

Contenuto in Adobe Experience Manager 6.5.6.0

Adobe Experience Manager 6.5.6.0 è un aggiornamento importante che include nuove funzioni, miglioramenti fondamentali richiesti dai clienti e miglioramenti a prestazioni, stabilità e sicurezza, rilasciati a partire dalla release 6.5 di aprile 2019 . Può essere installato sulla parte superiore di Adobe Experience Manager 6.5.
Le funzioni chiave e i miglioramenti introdotti in Adobe Experience Manager 6.5.6.0 includono:
Per un elenco completo delle funzioni e dei miglioramenti introdotti Experience Manager 6.5.6.0, consultate Novità di Adobe Experience Manager 6.5 Service Pack 6 .
Di seguito è riportato l'elenco delle correzioni fornite nella release Experience Manager 6.5.6.0.

Sites

  • In Sites o Screens, selezionate un progetto e fate clic su Gestione pubblicazioni. Gli utenti non possono avanzare nella procedura guidata Gestisci pubblicazione a causa di errori nell'interfaccia utente. Nello specifico, l'opzione Pubblica non funziona (NPR-34099).
  • La posizione di iParsys (sistema paragrafo ereditato) non viene ripristinata alla posizione predefinita originale dopo aver deselezionato Annulla ereditarietà o Disattiva ereditarietà (NPR-34097).
  • Se non RolloutConfigManagerFactoryImpl è possibile caricare una configurazione di rollout, non tenta di caricare le configurazioni mancanti. Restituisce le configurazioni memorizzate nella cache (NPR-34092).
  • Nel componente di base Testo, dopo aver utilizzato l'opzione di modifica HTML di origine, la classe dal em tag viene rimossa (NPR-34081).
  • Dopo l'aggiornamento Experience Manager 6.3.3 a Experience Manager 6.5.3, il processo di implementazione richiede molto più tempo e il rollout non riesce con un errore di timeout (NPR-34049).
  • L'attributo htmlwriter non codifica i valori degli attributi. La marcatura presente nella marcatura XF viene esportata con valori attributo decodificati (vale a dire " anziché &#34 ). Causa problemi sul lato Target con Visual Experience Composer (Compositore esperienza visivo) che utilizza il file XF esportato (NPR-34048).
  • Quando si spostano le pagine in Experience Manager Sites, migliorare la registrazione per catturare l'errore di creazione della versione con un motivo (NPR-34014).
  • Se Rich Text Editor viene rimosso tutto il testo, viene rimosso anche il tag paragrafo (NPR-33976).
  • Quando la siteadmin pagina (nell’interfaccia classica) viene aperta o aggiornata, le opzioni del New menu sono disattivate (NPR-33949).
  • Non Content Fragment può essere utilizzato come TemplatedResource errore in ContentFragmentUsePojo (NPR-33911).
  • Le operazioni di spostamento sincrone e asincrone possono causare errori a causa di trasferimenti simultanei. Le operazioni di spostamento delle pagine sono limitate allo spostamento sincrono. Consente lo spostamento simultaneo di pagine (NPR-33875).
  • L'operazione Gestisci pubblicazione per replicare il contenuto dall'istanza Author a Publish non riesce e genera un errore JavaScript (NPR-33872).
  • Quando per creare versioni sono selezionate più pagine o risorse, la nuova versione viene creata solo per l’ultima pagina o risorsa selezionata (NPR-33866).
  • Spostate una pagina di blueprint con copie in tempo reale in un’altra cartella. Quando si sposta nella cartella originale, l'operazione di spostamento non riesce senza errori (NPR-33864).
  • Quando si utilizza l'azione Sposta per rinominare una pagina Web nella Sites console, all'ultimo passaggio della procedura guidata vengono visualizzate due finestre di dialogo sovrapposte (NPR-33831).
  • Le proprietà cq:acLinks e cq:acUUID le proprietà Adobe Campaign della copia vengono rimosse durante l'operazione di copia e incolla (NPR-33794).
  • Quando si tenta di eseguire il rollout su una pagina figlia di una Live Copy principale indipendente, Experience Manager genera un'eccezione di puntatore null (NPR-33676).
  • I RTE componenti in un Contenitore di layout non sono visibili quando il Contenitore di layout viene copiato e incollato nuovamente sulla pagina. I RTE componenti non sono modificabili, ma vengono visualizzati all'aggiornamento della pagina (NPR-33662).
  • Quando si ridimensiona un componente di layout per diversi punti di interruzione (medio e grande), il layout non funziona come previsto (NPR-33608).
  • In modalità di modifica in linea in RTE, il trascinamento di un’immagine non funziona per il componente Testo (NPR-33602).
  • È possibile creare un componente in una pagina blueprint con lo stesso nome del nome della pagina. Durante il rollout, _msm_moved viene assegnato un suffisso per rinominare il componente. Il componente viene spostato alla fine del sistema paragrafo (NPR-33535).
  • Se offTime o onTime è impostato su molte pagine o risorse, il sistema richiede molte risorse e rallenta l'avvio e l'arresto (NPR-33482).
  • Un utente con autorizzazioni CRUD su non /content/experience-fragment è in grado di eliminare una cartella (NPR-33436).
  • Potete selezionare HTML e JSON come opzione per formato di esportazione Adobe Target su una cartella principale nella Experience Fragments sezione. Le stesse proprietà vengono visualizzate nell’interfaccia touch per le sottocartelle di questa cartella principale. Tuttavia, in CRXDE, cq:adobeTargetExportFormat viene visualizzato solo HTML invece di visualizzare html,json (NPR-33423).
  • La pubblicazione o l'annullamento della pubblicazione da un Alias pagina non è supportata. Rimuovere l'opzione che sembra presentare un'altra richiesta (NPR-33415).
  • Un tag specifico può essere spostato da una posizione all’altra in Experience Manager. Può essere applicato anche a pagine diverse prima e dopo lo spostamento. Quando si modificano le proprietà delle pagine, il tag non viene visualizzato per la modifica anche se il tag è lo stesso (NPR-33353).
  • Il rendering di un modello di pagina non viene eseguito correttamente quando un Contenitore di layout viene eliminato da un modello che contiene più contenitori di layout (NPR-33347).
  • Nell’editor modelli, provare a eliminare un modello utilizzato da più di 100000 pagine nella sezione /content/ . Viene visualizzato un errore senza alcun messaggio di errore (NPR-33312).
  • Il reindirizzamento alla Experience Manager pagina con ancoraggio non funziona sull'istanza Author, come PageRedirectServlets inserisce una stringa di query dopo un frammento URL o un ancoraggio (NPR-34288).
  • La creazione di un marchio in /content/campaign una struttura non consente la creazione di campagne. L'opzione Crea marchio lascia il marchio appena creato senza la possibilità di creare offerte e attività in quanto non è disponibile l'opzione Crea (NPR-34113).
  • È possibile sospendere la pagina e Live Copy l’ereditarietà viene interrotta come mostrato in modalità Editor. Nelle proprietà della pagina, l'icona che rappresenta l'ereditarietà indica erroneamente che l'ereditarietà esiste e non è interrotta (NPR-34017).
  • Le pagine con molti riferimenti non possono essere spostate in modo asincrono e talvolta l'operazione di spostamento non riesce (CQ-4297969).
  • Una pagina Web con / caratteri nell’URL non risponde durante l’authoring. Quando un componente viene aggiunto durante l’authoring, l’utilizzo della CPU aumenta e il browser smette di rispondere (CQ-4295749).
  • In modalità Sfoglia, NVDA non narra un valore selezionato dall'opzione di menu Tipo/Dimensione. L'elemento visivo non è attivo sull'elemento selezionato. Gli utenti che si affidano a un assistente vocale non possono utilizzare la modalità Sfoglia (CQ-4294993).
  • Quando create una pagina Web, gli utenti possono selezionare il modello Pagina contenuto. Nella scheda Social Media , gli utenti selezionano una variante XFpreferita. Per selezionare un frammento esperienza in modalità di ricerca NVDA, gli utenti non possono utilizzare i tasti di scelta rapida (CQ-4292669).
  • Aggiornamento della libreria handlebars alla versione più sicura v4.7.3 (NPR-34484).

Assets

Miglioramenti dell'accessibilità in risorse Experience Manager
  • Utilizzando i tasti di tastiera, gli utenti possono ora accedere alle opzioni dell'interfaccia utente interattiva nell'elenco Riferimenti delle risorse (NPR-34115).
  • L'assistente vocale ora annuncia l'azione prevista dei predicati nella pagina di ricerca (NPR-34104).
  • La pagina di ricerca e i risultati della ricerca ora dispongono di titoli più informativi per una migliore comprensione degli utenti degli assistenti vocali (NPR-34093).
  • Gli assistenti vocali annunciano ora le opzioni per eliminare i tag selezionati nella scheda Base della pagina Proprietà risorsa (NPR-33972).
  • Gli elementi di ciascuna riga nella vista a elenco vengono ora annunciati come elementi della stessa riga dagli assistenti vocali (NPR-33932).
  • Lo stato attivo dell'utente durante la navigazione con Tab il tasto ora si sposta sull'opzione di chiusura nell'anteprima della versione (NPR-33863).
  • Lo stato attivo ora si sposta sull'icona di ricerca dopo la chiusura di Omnisearch (NPR-33705).
  • Le opzioni dell'interfaccia utente attivabili ora sono più visibili e con maggior contrasto quando si naviga utilizzando i tasti della tastiera. Gli utenti della tastiera possono identificare le aree interessate (NPR-33542).
  • La funzione di trascinamento mediante la tastiera ora funziona nell’Editor schema metadati in modalità Sfoglia dell’assistente vocale (CQ-4296326).
  • Nella finestra di dialogo di condivisione dei collegamenti, quando si naviga in modalità Sfoglia, un assistente vocale,
    • Non narra le informazioni della tabella non appena la finestra di dialogo viene caricata.
    • È possibile accedere a tutti i suggerimenti automatici elencati.
    • Racconta i suggerimenti automatici visualizzati per l'opzione Aggiungi indirizzo e-mail/Ricerca (CQ-4294232).
  • L'uso del Esc tasto per rimuovere le icone delle azioni rapide dalla vista a schede non rimuove più lo stato attivo dall'ultimo elemento attivo (CQ-4293554).
  • Per le opzioni interattive nell'interfaccia utente, l'assistente vocale ne annuncia lo scopo invece dei nomi letterali delle icone (CQ-4272943).
  • Lo stato attivo ora si sposta correttamente su Flyout, InlineZoom, Shoppable_Banner, Zoom_dark, Zoom_light Dynamic Media , ZoomVerticaldark, ZoomVertical_light, opzioni di spostamento mediante tasto Tab nei dettagli delle risorseViewersad (CQ-4429) 0605).
  • È ora possibile accedere all'opzione Salva e chiudi nella pagina Proprietà della risorsa utilizzando i tasti di scelta rapida (NPR-34107).
  • I messaggi di errore a causa di combinazioni di nome utente e password errate nella pagina di login vengono ora annunciati dagli assistenti vocali ogni volta che si verifica l'errore (NPR-33722).
  • Nella sezione Experience Manager dell'intestazione, quando si naviga in modalità Sfoglia, l'assistente vocale ora annuncia,
    • Modificate automaticamente i suggerimenti in Tipo per effettuare ricerche in Omnisearch.
    • Stato espanso o compresso per le opzioni Soluzioni, Aiuto, Inboxe Utente .
    • Il messaggio di stato della Guida di ricerca visualizzato quando l’utente immette una stringa di ricerca nel campo Cerca aiuto in Aiuto dell’opzioneAiuto.
    Figura: Cercate Aiuto nel menu Aiuto .
    • Il messaggio di errore se il valore errato viene immesso nel campo Impersona come nell'opzione Utente e lo stato attivo si sposta correttamente nel campo di testo (NPR-33804).
    Figura: Impersona come campo nel menu Utente nell’intestazione.
  • L'utente ora può cambiare lo stato attivo utilizzando la tastiera all'interno di:
    • Cerca/aggiungi indirizzo e-mail nella finestra di dialogo Condivisione collegamento.
    • Aggiungete il campo Utente o Gruppo in Gruppo utenti chiuso nella scheda Autorizzazioni di Proprietà cartella (NPR-34452).
Problemi risolti in Risorse Experience Manager
Adobe Experience Manager 6.5.6.0 Assets risolve i seguenti problemi:
  • Le annotazioni non sono evidenziate se selezionate dalla timeline della risorsa (CQ-4302422).
  • L'anteprima delle risorse collaterali di marketing (come Brochure, Volantino e Biglietto da visita) create con Adobe InDesign il modello non mostra interruzioni di riga e interruzioni di paragrafo (NPR-34268).
  • L'estrazione del testo e quindi la ricerca full-text per i file PDF caricati non funziona (NPR-34164). Per risolvere il problema, riavviate la sAdobe Experience Manager distribuzione dopo l'installazione di Service Pack 6.
  • Nella timeline di risorse con più pagine vengono visualizzate le annotazioni applicate a tutte le risorse secondarie quando si sfoglia la risorsa nella visualizzazione Timeline, invece di visualizzare le annotazioni specifiche per le risorse secondarie specifiche (NPR-34100).
  • Le cartelle delle risorse non vengono pubblicate utilizzando l'opzione Gestisci pubblicazione se le cartelle contengono risorse nei formati di file JavaScript, CSS o JSON (NPR-34090).
  • Deselezionando o rimuovendo i tag o i filtri applicati in Omnisearch la query di ricerca viene eseguita più volte, con conseguente aumento del tempo di ricerca (NPR-34078).
  • Nella vista a schede, quando un flusso di lavoro (su una risorsa in una cartella) è in corso o in sospeso, la pagina viene ricaricata finché il flusso di lavoro non viene completato o terminato. Pertanto, gli autori non possono lavorare sulle risorse nella cartella per la quale devono scorrere verso il basso (NPR-33986).
  • Se l’utente sposta una risorsa pubblicata in una nuova posizione, la risorsa viene ripubblicata anche se l’opzione Ripubblica è deselezionata. Questo porta a molte risorse orfane che si trovano nell’istanza di pubblicazione. Il comportamento predefinito, tuttavia, consiste nel fatto che l’operazione di spostamento su una risorsa pubblicata la annulla automaticamente; questa risorsa viene ripubblicata se l’autore seleziona l’opzione Ripubblica quando sposta la risorsa (NPR-33934).
  • La pagina Sposta risorse per le risorse nelle raccolte non carica tutto il contenuto HTML, ad esempio l'opzione Regola/Ripubblica . Pertanto, gli utenti non possono completare l'operazione di spostamento (NPR-33860).
  • Se spostate una risorsa e aggiungete caratteri speciali nel nome e nel titolo delle risorse spostate, viene creata una cartella aggiuntiva (con lo stesso nome) nella nuova posizione della risorsa (NPR-33826).
  • Il pulsante Scarica per una risorsa viene disattivato quando l'opzione E-mail è selezionata nella finestra di dialogo Scarica (NPR-33730).
  • L'errore "Request-URI too long" viene rilevato durante l'esecuzione di operazioni in massa sulle risorse, come la modifica in massa dei metadati (NPR-33723).
  • Viene rilevato un errore JavaScript e gli utenti non possono selezionare o eliminare le scelte generate nel campo a discesa mediante la funzionalità del percorso JSON nell'Editor moduli schema metadati cartella, se il file JSON caricato ha spazio o caratteri speciali nel valore (NPR-33712).
  • Le rappresentazioni statiche delle risorse non vengono aggiornate quando la risorsa viene aggiornata tramite l'opzione Apri in desktop app o Adobe Asset Link e vengono sincronizzate di nuovo in Adobe Experience Manager (CQ-4296279).
  • Nella vista a colonne, l’operazione di spostamento su un set di risorse consente inoltre di spostare le risorse selezionate prima di utilizzare l’opzione Filtro . L'utilizzo dell'opzione Filtro deseleziona la selezione precedente (NPR-34018).
  • Le barre rovesciate vengono aggiunte prima dei caratteri speciali nei suggerimenti per la ricerca di risorse, che contengono caratteri speciali nel nome (NPR-33834).
  • Quando si creano regole per l'elenco a discesa nel modulo Schema metadaticartella, l'utente non può selezionare valori dalla colonna Scelte campo (CQ-4297530).
  • La copia in fase di esecuzione del modello di flusso di lavoro personalizzato delle risorse (creato in /var/workflow/models/dam ) viene eliminata quando installate Experience Manager 6.5 Service Pack 5 o una versione precedente il Experience Manager 6.5 (NPR-34532). Per recuperare la copia in fase di esecuzione, sincronizzate la copia in fase di progettazione del modello di workflow con la copia in fase di esecuzione mediante l’API HTTP: <designModelPath>/jcr:content.generate.json .
Problemi risolti in Contenuti multimediali dinamici
  • Se l’utente definisce le impostazioni di codifica nelle modifiche dopo la creazione del profilo video, le impostazioni di ritaglio avanzato vengono rimosse dai profili video (CQ-4299177).
  • Le risorse lampeggiano durante il caricamento della pagina quando l'utente attiva/disattiva le opzioni della barra laterale (ad esempio, Panoramica, Timeline, Visualizzatori) nella pagina dei dettagli della risorsa (NPR-34235).
  • Durante il processo di rielaborazione vengono osservati i seguenti problemi:
    • ID processo mancante nell'handle del processo restituito dal processo di rielaborazione.
    • Rielaborare il processo per i registri video solo il nome del file e non il percorso completo.
    • Il processo di rielaborazione non dispone dell'opzione per impostare il tipo di risorsa come statico.
    • ExcludeFromAVS non è disponibile (CQ-4298401).
  • La funzionalità Smart Crop non riesce con un errore quando il profilo immagine viene aggiunto a una cartella con più proporzioni (ad esempio, 11) (NPR-34082).
  • Il flusso di lavoro delle risorse di aggiornamento DAM viene attivato quando l'utente scorre verso il basso nella pagina Archivio flussi di lavoro della scheda Flusso di lavoro all'interno di Strumenti in Adobe Experience Manager configurazione con Dynamic Media Scene7 (CQ-4299727).
  • I simboli nella scheda Comportamento dell’Editor predefinito per visualizzatori non sono localizzati (CQ-4299026).
  • Se il visualizzatore è in modalità reattiva (CQ-4298293), la vista principale visualizza l'immagine con un layout non corretto e non è disponibile nel visualizzatore.
  • Le modifiche ai predefiniti per immagini in Adobe Experience Manager non si sincronizzano con Scene7 Publishing System (CQ-4299713).

Commerce

  • I collegamenti alle risorse dei prodotti non vengono modificati quando le risorse vengono spostate (NPR-34098).

Platform

  • Impossibile scaricare i registri utilizzando lo strumento Diagnosi in un'istanza di Experience Manager aggiornata (NPR-34336).
  • L'aggiornamento non riesce con un errore a causa delle dipendenze da una versione specifica del pacchetto cq-wcm-api foundation (CQ-4300520).
  • I valori predefiniti per le impostazioni Timeout di Connect e Timeout ​socket per la configurazione Agente predefinito (pubblicazione) non sono specificati (NPR-33707).
  • Gli aggiornamenti alla configurazione della mappatura in /etc/map.publish non si riflettono sulle pagine del sito (NPR-34015).
  • La documentazione di riferimento API non include la documentazione per il com.day.cq.tagging pacchetto (CQ-4295864).

Interfaccia utente

  • L'interfaccia del browser di offload non visualizza tutti gli argomenti del processo (NPR-34308).
  • L'interfaccia del browser di configurazione non visualizza tutte le configurazioni (NPR-33644).
  • Premendo il Esc tasto durante la ricerca di utenti da impersonare, la finestra di dialogo Utente si chiude invece dell'elenco di utenti (NPR-34084).

Integrations (Integrazioni)

  • Le attività con nomi lunghi non vengono sincronizzate con Adobe Target (NPR-34254).

Progetti traduzione

  • Un progetto di traduzione non viene creato se l'utente authorizableID include caratteri speciali (NPR-33828).

Sling

  • La funzione di verifica dello stato e di rilevamento dei pattern sono sovrapposte. Di conseguenza, il controllo dello stato viene rimosso dal prodotto (NPR-33928).

WCM

  • Componenti di base - Quando si aggiunge un componente immagine di base a una pagina e si fa riferimento a un'immagine, l' Undo operazione non funziona (NPR-34516).
  • Impossibile utilizzare l'operazione Page Move (CQ-4303028).

Communities

  • La condivisione di un post sui social media mostra un'opzione obsoleta Google+ (NPR-33877).
  • Il membro della community non è in grado di modificare il modello di gruppo o altre impostazioni della funzione di gruppo (NPR-33530).
  • I tag collegamento ipertestuale sulle immagini non vengono generati correttamente in un post del forum (NPR-33464).
  • Gli errori di accessibilità sono identificati nella funzione Assegnazione community (NPR-33442).
  • Gli utenti esistenti di un gruppo di community aggiunto tramite Admin Console vengono rimossi dall'elenco di utenti in caso di modifiche nella console del gruppo di community (NPR-34315).

Forms

Experience Manager Service Pack non include correzioni per Forms. They are delivered using a separate Forms add-on package. In addition, a cumulative installer is released that includes fixes for Experience Manager Forms on JEE. For more information, see Install AEM Forms add-on and Install AEM Forms on JEE .
Dopo l'installazione del pacchetto del componente aggiuntivo Experience Manager Forms 6.5.6.0:
  • Arrestate l' Experience Manager Forms istanza.
  • Eliminate bcpkix-1.51 i file bcmail-1.51 e bcprov-1.51 JAR dalla crx-repository\launchpad\ext directory.
  • Elimina sling.bootdelegation.class.org.bouncycastle.jce.provider.BouncyCastleProvider proprietà dal sling.properties file.
  • Riavviate l’ Experience Manager Forms istanza.
Moduli adattivi
  • In presenza di un frammento di modulo adattivo mancante, il rendering del modulo adattivo non riesce (NPR-34302).
  • La descrizione del contenuto della Guida relativa a un campo modulo adattivo visualizza un tag HTML paragrafo (NPR-34116).
  • Quando si seleziona la proprietà Revoca sul server , il modulo adattivo non viene inviato (NPR-33876).
  • L'azione Invia a endpoint REST non funziona per un modulo adattivo (CQ-4299044).
  • Accessibilità: Quando si tenta di inviare un modulo adattivo senza caricare un allegato per un campo obbligatorio, lo stato attivo non si sposta automaticamente sul campo allegato (CQ-4298065).
  • Quando si aggiungono righe a una tabella di un modulo adattivo, nelle opzioni Aggiungi all&#39;inizio e Aggiungi al basso non vengono visualizzati i risultati appropriati (CQ-4297511).
  • Lo script Value Commit viene attivato in modo non corretto, con conseguente perdita di dati in un modulo adattivo (CQ-4296874).
  • Il selettore data non funziona correttamente per i moduli adattivi localizzati (NPR-34333).
  • Se il nome del file contiene un carattere di sottolineatura o uno spazio, non è possibile allegare il file a un modulo adattivo (CQ-4301001).
  • Quando un pannello ripetibile nidificato ha più occorrenze del relativo elemento padre, tutte le occorrenze di tale pannello ripetibile nidificato non vengono precompilate (NPR-33666).
  • Nei moduli adattivi sono presenti alcuni risolutori di risorse aperti. Ciò comporta errori di invio. Il problema si verifica in modo intermittente (CQ-4299407).
  • Quando si apre la configurazione del campo per la prima volta, l'icona delle proprietà non viene visualizzata (CQ-4296284).
Flusso di lavoro
  • Quando un approvatore di workflow carica un allegato, l'allegato viene rinominato in undefined (NPR-33699).
  • Experience Manager L'operazione di eliminazione del flusso di lavoro non riesce e visualizza il seguente messaggio di errore (NPR-33575):
    java.lang.UnsupportedOperationException: The query read more than 500000 nodes in memory
  • Experience Manager Forms l'app per Windows interrompere la risposta dopo l'invio di un modulo (NPR-34409).
  • Quando installate AEM Service Pack, l'elenco Da fare degli elementi non viene visualizzato come collegamenti. Il testo per gli elementi Da fare include tag HTML (NPR-34317).
Comunicazione interattiva
  • Se si include un frammento di documento di testo con componenti ripetibili nidificati, la comunicazione interattiva non riesce a salvare (NPR-34095).
Gestione della corrispondenza
  • Quando si modifica un frammento di documento di testo che include i valori del dizionario dati, l'interfaccia utente dell'agente non risponde più (NPR-33930).
  • Copiare il contenuto da un Microsoft Word documento a un frammento di documento di testo in una lettera provoca problemi di formattazione (NPR-33536).
Servizi basati su documenti
  • Quando si genera un file PDF da un file XDP utilizzando i servizi Output e Forms, il testo risulta mancante e sovrapposto (NPR-34237, CQ-4299331).
  • Quando convertite un file HTML in PDF, l' MaxReuseCount attributo non è configurabile (NPR-33470).
  • Quando scaricate un file PDF che include funzioni interattive Estensioni di Reader, non potete aggiungere un allegato al file PDF utilizzando Adobe Reader (NPR-33729).
Sicurezza dei documenti
  • Impossibile eseguire l'operazione Sign con certificati basati su HSM in un file PDF dopo l'installazione di Experience Manager Service Pack (NPR-34310).
Designer
  • Impossibile aprire XForms in Designer versione 6.5.x (CQ-4295322).
  • Quando si apre Designer, nella schermata introduttiva viene visualizzato un anno non corretto (CQ-4295289).
  • Quando si installa Acrobat DC sul server, l'opzione Distribuisci modulo è inattiva (CQ-4296304).
Per informazioni sugli aggiornamenti della sicurezza, consultate pagina dei bollettini sulla sicurezza degli Experienci Manager.

Install 6.5.6.0

Requisiti di configurazione
  • AEM 6.5.6.0 requires AEM 6.5. See upgrade documentation for detailed instructions.
  • Il download del service pack è disponibile Adobe Distribuzione aem.html software.
  • In una distribuzione con MongoDB e più istanze, installa AEM 6.5.6.0 in una delle istanze Autore tramite Gestione pacchetti.
  • Prima di eseguire l'installazione, scegli un'istantanea o un nuovo backup dell'istanza AEM.
  • Riavvia l’istanza prima dell’installazione. Anche se questa operazione è necessaria solo quando l’istanza è ancora in modalità di aggiornamento (e questo accade quando l’istanza è stata aggiornata da una versione precedente), è consigliabile riavviare l’istanza se questa è rimasta in esecuzione per un periodo più lungo.
Adobe non consiglia di rimuovere o disinstallare il pacchetto Adobe Experience Manager 6.5.6.0.

Installare Service Pack

Per installare Service Pack in un’istanza Adobe Experience Manager 6.5 esistente, effettuate le seguenti operazioni:
  1. Scaricate il service pack da Software Distribution .
  2. Aprite Gestione pacchetti e fate clic su Carica pacchetto per caricare il pacchetto. Per sapere come utilizzarlo, consulta Gestione package-manager.html pacchetti.
  3. Select the package and click Install .
A causa di un problema noto, è disponibile un pacchetto Service Pack aggiornato. Si consiglia di installare il pacchetto.
La finestra di dialogo nell'interfaccia utente di Package Manager talvolta si chiude durante l'installazione del service pack. Adobe consiglia di attendere la stabilizzazione dei registri di errore prima di accedere alla distribuzione. Attendete i registri specifici relativi alla disinstallazione del pacchetto di aggiornamento prima di essere certi che le installazioni abbiano esito positivo. Typically, this happens on Safari but can intermittently happen on any browser.
Installazione automatica
Esistono due modi per installare automaticamente Adobe Experience Manager 6.5.6.0 su un’istanza di lavoro:
A. Inserite il pacchetto nella ../crx-quickstart/install cartella quando il server è disponibile online. Il pacchetto viene installato automaticamente.
B. Utilizzate l'API HTTP da Package Manager . Utilizzate questa cmd=install&recursive=true opzione per installare i pacchetti nidificati.
Adobe Experience Manager 6.5.6.0 non supporta l'installazione di Bootstrap.
Convalidare l’installazione
  1. Nella pagina delle informazioni sul prodotto ( /system/console/productinfo ) viene visualizzata la stringa della versione aggiornata Adobe Experience Manager (6.5.6.0) in Prodotti installati.
  2. All OSGi bundles are either ACTIVE or FRAGMENT in the OSGi Console (Use Web Console: /system/console/bundles ).
  3. Il bundle OSGi org.apache.jackrabbit.oak-core è della versione 1.22.3 o successiva (Usa console Web: /system/console/bundles ).
Per conoscere le piattaforme certificate per l’utilizzo con questa versione, consulta i requisiti tecnici .

Installare pacchetto del componente aggiuntivo Adobe Experience Manager Forms

Ignora questa sezione se non usi AEM Forms. Le correzioni Adobe Experience Manager Forms vengono distribuite tramite un pacchetto aggiuntivo separato.
  1. Accertatevi di aver installato Adobe Experience Manager Service Pack.
  2. Download the corresponding Forms add-on package listed at AEM Forms releases for your operating system.
  3. Install the Forms add-on package as described in Installing AEM Forms add-on packages .

Installare Adobe Experience Manager Forms su JEE

Ignora questa sezione se non usi AEM Forms in JEE. Le correzioni Adobe Experience Manager Forms su JEE vengono distribuite tramite un programma di installazione separato.
For information about installing the cumulative installer for Experience Manager Forms on JEE and post-deployment configuration, see the release notes for patch 0018 .

UberJar

UberJar per Experience Manager 6.5.6.0 è disponibile nell’archivio Maven Central.
Per utilizzare UberJar in un progetto Maven, consulta come utilizzare UberJar e includere nel POM del progetto la seguente dipendenza:
<dependency>
      <groupId>com.adobe.aem</groupId>
      <artifactId>uber-jar</artifactId>
      <version>6.5.6-1.0</version>  
      <scope>provided</scope>
</dependency>

A partire da questa versione, UberJar e altri artifact correlati sono disponibili nel repository centrale di Maven invece repository di Public Maven Adobe (repo.adobe.com). Il file UberJar principale viene rinominato in uber-jar-<version>.jar . Di conseguenza, non esiste classifier , con apis il valore, per il dependency tag.

Funzioni obsolete

In questa sezione sono elencate le funzionalità contrassegnate come obsolete con Experience Manager 6.5.6.0. Le funzioni pianificate per essere rimosse in una versione futura sono impostate per prime su obsoleto, con un'opzione alternativa da utilizzare.
Si consiglia ai clienti di verificare se utilizzano la funzionalità o la funzionalità nella distribuzione corrente e di pianificare la modifica della propria implementazione per utilizzare l'opzione alternativa.
Area
Funzione obsoleta
Sostituzione
Integrations (Integrazioni)
La schermata di consenso dei servizi AEM Cloud non è più disponibile . Con l'integrazione AEM e Target aggiornata in AEM 6.5 per supportare l'API di Target Standard, che utilizza l'autenticazione tramite IMS Adobe e I/O, e il ruolo crescente di lancio del Adobe per strumentalizzare AEM pagine per l'analisi e la personalizzazione, la procedura guidata di consenso è diventata funzionale e irrilevante.
Configurate le connessioni di sistema, l'autenticazione Adobe IMS e le integrazioni di I/O Adobe tramite i rispettivi servizi cloud AEM.
Connettori
Il connettore JCR Adobe per Microsoft SharePoint 2010 e Microsoft SharePoint 2013 non è più supportato per AEM 6.5.
N/D

Problemi noti

  • Se il controllo dello stato di protezione non funziona e il sistema visualizza il seguente messaggio di errore: message: Could not verify users and could not test system account logins. Per risolvere il problema, effettuate le seguenti operazioni:
    1. Andate a https://< hostname >:< port >/system/console/configMgr.
    2. Cerca hc.impl .
    3. In Service Mappings, fate clic + e specificate com.adobe.granite.repository.hc.impl=[user-reader-service] .
    4. Click Save to save the configuration.
  • Se installate Experience Manager 6.5 Service Pack 5 o un service pack precedente al Experience Manager 6.5, la copia in fase di esecuzione del modello di flusso di lavoro personalizzato delle risorse (creato in /var/workflow/models/dam ) viene eliminata. Per recuperare la copia in fase di esecuzione, Adobe suggerisce di sincronizzare la copia in fase di progettazione del modello di flusso di lavoro personalizzato con la relativa copia in fase di esecuzione tramite l'API HTTP: <designModelPath>/jcr:content.generate.json .
  • Se si verificano problemi durante la modifica e la creazione di regole a cascata in Editor Forms Schema metadati cartella e Editor Forms Schema metadati, contattate Adobe utilizzando la finestra di dialogo Definisci regola. Le regole già create e salvate funzionano come previsto.
  • Se una cartella nella gerarchia viene rinominata in Experience Manager Assets e la cartella nidificata che contiene una risorsa viene pubblicata in, il titolo della cartella non viene aggiornato in Brand Portal​Brand Portal finché la cartella principale non viene nuovamente pubblicata.
  • Quando un utente seleziona di configurare un campo per la prima volta in un modulo adattivo, l'opzione per salvare una configurazione non viene visualizzata nel browser Proprietà. Se si seleziona questa opzione per configurare un altro campo del modulo adattivo nello stesso editor, il problema viene risolto.
  • Se la configurazione delle risorse connesse restituisce un messaggio di errore 404 dopo l’installazione, reinstallate manualmente i pacchetti cq-remotedam-client-ui-content e cq-remotedam-client-ui-components i pacchetti utilizzando Gestione pacchetti.
  • Durante l'installazione di AEM 6.5.x.x possono essere visualizzati i seguenti errori e messaggi di avviso:
    • Quando l’integrazione di Target è configurata in AEM tramite l’API di Target Standard (autenticazione IMS), l’esportazione di frammenti esperienza in Target comporta la creazione di tipi di offerta errati. Invece del tipo “Frammento esperienza”/source “Adobe Experience Manager”, in Target vengono create diverse offerte con il tipo “HTML”/source “Adobe Target Classic”.
    • com.adobe.granite.maintenance.impl.TaskScheduler : Non è stata trovata alcuna finestra di manutenzione in granite/operations/maintenance.
    • La convalida lato server del modulo adattivo non riesce se vengono utilizzate funzioni di aggregazione quali SUM, MAX e MIN. CQ-4274424
    • com.adobe.granite.maintenance.impl.TaskScheduler - Non è stata trovata alcuna finestra di manutenzione in granite/operations/maintenance.
    • L’area sensibile in un’immagine multimediale dinamica interattiva non è visibile quando si visualizza l’anteprima della risorsa tramite il visualizzatore per banner acquistabili.

OSGi bundles and content packages included

Nei documenti di testo seguenti sono elencati i bundle OSGi e i pacchetti di contenuti inclusi in AEM 6.5.6.0:

Restricted sites

Questi siti sono disponibili solo per i clienti. Se sei un cliente e hai bisogno di accedere, contatta il manager del tuo account Adobe.