Show Menu
ARGOMENTI×

Utilizzare il modulo schema metadati

Uno schema di metadati descrive il layout della pagina Proprietà e le proprietà dei metadati visualizzate per le risorse che utilizzano lo schema specifico. Lo schema applicato a una risorsa determina i campi di metadati visualizzati nella pagina Proprietà.
La pagina Proprietà di ciascuna risorsa include proprietà di metadati predefinite, a seconda del tipo MIME della risorsa. Gli amministratori possono usare l’Editor schema metadati per modificare gli schemi esistenti o aggiungere schemi di metadati personalizzati. Il portale dei marchi AEM Assets fornisce moduli predefiniti per le risorse di vari tipi MIME. Tuttavia, è anche possibile aggiungere moduli personalizzati per tali risorse.

Aggiunta di uno schema di metadati

Per creare un nuovo modulo schema di metadati, effettuate le seguenti operazioni:
  1. Dalla barra degli strumenti di AEM nella parte superiore, fate clic sul logo Adobe per accedere agli strumenti amministrativi.
  2. Dal pannello degli strumenti di amministrazione, fate clic su Schemi di metadati .
  3. Nella pagina Moduli schema metadati, fare clic su Crea .
  4. Nella finestra di dialogo Crea modulo schema, specificare il titolo del modulo schema, quindi fare clic su Crea per completare il processo di creazione del modulo.

Edit a metadata schema form

È possibile modificare un modulo di schema di metadati appena aggiunto o esistente. Il modulo schema metadati contiene il contenuto derivato dal relativo elemento padre, incluse schede ed elementi del modulo all'interno di schede. È possibile mappare o configurare questi elementi del modulo su un campo all’interno di un nodo di metadati.
È possibile aggiungere nuove schede o elementi del modulo al modulo schema di metadati. Le schede derivate e gli elementi del modulo (dall'elemento padre) sono nello stato bloccato. Non è possibile modificarle a livello di figlio.
Per modificare un modulo schema di metadati, effettuate le seguenti operazioni:
  1. Dalla barra degli strumenti di AEM nella parte superiore, fate clic sul logo Adobe per accedere agli strumenti amministrativi.
  2. Dal pannello degli strumenti di amministrazione, fate clic su Schemi di metadati .
  3. Dalla pagina Moduli schema metadati, selezionare un modulo schema per modificarne le proprietà, ad esempio la raccolta .
    I modelli non modificati presentano un simbolo di lucchetto. Se personalizzate uno dei modelli, il simbolo Blocca prima che il modello scompaia.
  4. Dalla barra degli strumenti nella parte superiore, fate clic su Modifica .
    Viene visualizzata la pagina Editor schema metadati, con la scheda Base aperta a sinistra e la scheda Genera modulo aperta a destra.
  5. In the Metadata Schema Editor page, customize the Properties page of the asset by dragging one or more components from a list of component types in the Build Form tab to the Basic tab.
  6. Per configurare un componente, selezionatelo e modificatene le proprietà nella scheda Impostazioni .

Componenti nella scheda Genera modulo

La scheda Genera modulo elenca gli elementi che è possibile utilizzare nel modulo schema. La scheda Impostazioni fornisce gli attributi di ogni elemento selezionato nella scheda Modulo di creazione. Nella tabella seguente sono elencati gli elementi del modulo disponibili nella scheda Genera modulo :
Nome componente
Descrizione
Intestazione sezione
Aggiungere un'intestazione di sezione per un elenco di componenti comuni.
Testo su riga singola
Aggiungere una proprietà di testo a riga singola. È memorizzato come stringa.
Multi ValueText
Aggiungete una proprietà di testo con più valori. È memorizzato come array di stringhe.
Numero
Aggiungere un componente numero.
Data
Aggiungere un componente data.
A discesa
Aggiungere un elenco a discesa.
Tag standard
Aggiungi un tag. Nota: Gli amministratori potrebbero dover modificare il valore del percorso, ad esempio /etc/tags/mac/<tenant_id>/<custom_tag_namespace> , se pubblicano il modulo dello schema di metadati da AEM, dove il percorso non include informazioni sul tenant, ad esempio /etc/tags/<custom_tag_namespace> .
Tag avanzati
Tag rilevati automaticamente se avete acquistato e configurato il componente aggiuntivo AEM per smart tag.
Campo nascosto
Aggiungere un campo nascosto. Viene inviato come parametro POST al momento del salvataggio della risorsa.
Risorsa con riferimento da
Aggiungete questo componente per visualizzare l’elenco delle risorse a cui fa riferimento la risorsa.
Risorsa con riferimento a
Aggiungi per visualizzare un elenco delle risorse che fanno riferimento alla risorsa.
Valutazione risorsa
Valutazione media di una risorsa aggiunta dai AEM Assets prima che venga pubblicata nel Brand Portal.
Metadati contestuali
Potete aggiungere per controllare la visualizzazione di altre schede di metadati nella pagina Proprietà delle risorse.
Non utilizzate i riferimenti ​prodotto, in quanto non funziona.

Modificare il componente metadati

Per modificare le proprietà di un componente di metadati sul modulo, fate clic sul componente e modificatene le proprietà nella scheda Impostazioni .
  • Etichetta campo: Nome della proprietà di metadati visualizzata nella pagina Proprietà della risorsa.
  • Mappa su proprietà : Il valore di questa proprietà fornisce il percorso/nome relativo al nodo della risorsa in cui viene salvata nell'archivio CRX. Comincia con " ./ " perché indica che il percorso si trova sotto il nodo della risorsa.
Di seguito sono riportati i valori validi per questa proprietà:
-- ./jcr:content/metadata/dc:title : memorizza il valore come proprietà nel nodo di metadati della risorsa `dc:title`.
-- ./jcr:created : visualizza la proprietà jcr sul nodo della risorsa. Se configuri queste proprietà come View Properties (Visualizza proprietà), è consigliabile contrassegnarle con l’opzione Disattiva modifica, in quanto sono protette. In caso contrario, al momento di salvare le proprietà della risorsa si verifica l’errore “Impossibile modificare le risorse”.
  • Segnaposto : Utilizzate questa proprietà per fornire all'utente tutte le informazioni pertinenti relative alla proprietà dei metadati.
  • Obbligatorio : Utilizzare questa proprietà per contrassegnare una proprietà di metadati come obbligatoria nella pagina Proprietà.
  • Disattiva modifica : Utilizzare questa proprietà per rendere non modificabile una proprietà di metadati nella pagina Proprietà.
  • Mostra campo vuoto in sola lettura: Contrassegnate questa proprietà per visualizzare una proprietà di metadati nella pagina Proprietà anche se non dispone di alcun valore. Per impostazione predefinita, quando una proprietà di metadati non ha alcun valore, non viene elencata nella pagina Proprietà.
  • Descrizione : Utilizzate questa proprietà per aggiungere una breve descrizione per il componente di metadati.
  • Icona Elimina: Fare clic su questa icona per eliminare un componente dal modulo schema.
Tutti i campi di metadati sono di sola lettura nell’editor di metadati di una risorsa. Poiché i metadati della risorsa devono essere modificati in AEM Assets prima che una risorsa venga pubblicata in Brand Portal.

Aggiunta o eliminazione di una scheda nel modulo schema

Il modulo schema predefinito include le schede Base e Avanzate . L’editor dello schema consente di aggiungere o eliminare una scheda.
  • Per aggiungere una nuova scheda a un modulo schema, fare clic su + . Per impostazione predefinita, la nuova scheda ha il nome "Senza nome-1". Potete modificare il nome dalla scheda Impostazioni .
  • Per eliminare una scheda, fare clic su x . Click Save to save the changes.

Applicazione di uno schema di metadati a una cartella

Brand Portal consente di personalizzare e controllare lo schema di metadati in modo che nella pagina Proprietà di una risorsa siano visualizzate solo le informazioni specifiche che si sceglie di visualizzare. Per controllare i metadati visualizzati nella pagina Proprietà , rimuovete i metadati richiesti dal modulo dello schema di metadati e applicatelo alla cartella specifica.
Per applicare uno schema di metadati a una cartella, effettuate le seguenti operazioni:
  1. Dalla barra degli strumenti di AEM nella parte superiore, fate clic sul logo Adobe per accedere agli strumenti amministrativi.
  2. Dal pannello degli strumenti di amministrazione, fate clic su Schemi di metadati .
  3. Dalla pagina Moduli schema metadati, selezionate il modulo dello schema da applicare a una risorsa, ad esempio abbigliamento .
  4. Dalla barra degli strumenti nella parte superiore, fate clic su Applica alle cartelle .
  5. Dalla pagina Seleziona cartelle , passate alla cartella alla quale desiderate applicare lo schema di metadati abbigliamento , ad esempio Guanti .
  6. Fate clic su Applica per applicare il modulo dello schema di metadati alla cartella.
    I metadati disponibili nel modulo schema di metadati per l’abbigliamento vengono applicati alla cartella Guanti e visualizzati nella pagina Proprietà della cartella.
Se applicate uno schema che include schemi nidificati a una cartella contenente file video, il rendering delle proprietà dei metadati per i file video potrebbe non essere corretto. Per garantire il corretto rendering delle proprietà dei metadati, rimuovete gli schemi nidificati e applicate alla cartella solo lo schema principale.

Delete a metadata schema form

Brand Portal consente di eliminare solo i moduli di schema personalizzati. Non consente di eliminare i moduli/modelli di schema predefiniti. Tuttavia, è possibile eliminare qualsiasi modifica personalizzata in questi moduli.
Per eliminare un modulo, selezionarlo e fare clic sull'icona Elimina .
Dopo aver eliminato le modifiche personalizzate apportate a un modulo predefinito, il simbolo Blocca viene nuovamente visualizzato prima del nome del modulo nell’interfaccia Schema metadati per indicare che il modulo è stato ripristinato allo stato predefinito.

Moduli schema per tipi MIME

Aggiunta di nuovi moduli per i tipi MIME

Oltre ai moduli predefiniti, è possibile aggiungere moduli personalizzati per risorse di vari tipi MIME o creare un nuovo modulo con un tipo appropriato. Ad esempio, per aggiungere un nuovo modello per il sottotipo image/png , crea il modulo sotto i moduli “image”. Il titolo del modulo schema è il nome del sottotipo. In questo caso, il titolo è "png".

Utilizzo di un modello di schema esistente per vari tipi MIME

È possibile utilizzare un modello esistente per un tipo MIME diverso. Ad esempio, usate il modulo immagine/jpeg per le risorse di tipo MIME image/png .
In questo caso, create un nuovo nodo `/etc/dam/metadataeditor/mimetypemappings` nell'archivio CRX. Specificare un nome per il nodo e definire le seguenti proprietà:
Nome
Tipo
Valore
exposedmimetype
Stringa
image/jpeg
mimetypes
Stringa #
image/png
  • esposedmimetype : Nome del modulo esistente da mappare
  • mimetismi : Elenco di tipi MIME che utilizzano il modulo definito nell'attributo esposedmimetype
Brand Portal mappa i seguenti tipi MIME e moduli di schema:
Modulo schema
Tipi MIME
image/jpeg
image/pjpeg
image/tiff
image/x-tiff
application/pdf
application/postscript
application/x-ImageSet
Multipart/Related; type=application/x-ImageSet
application/x-SpinSet
Multipart/Related; type=application/x-SpinSet
application/x-MixedMediaSet
Multipart/Related; type=application/x-MixedMediaSet
video/quicktime
video/x-quicktime
video/mpeg4
video/mp4
video/avi
video/avi, video/msvideo, video/x-msvideo
video/wmv
video/x-ms-wmv
video/flv
video/x-flv
Di seguito è riportato un elenco delle proprietà di metadati predefinite:
  • jcr:content/metadata/cq:tags
  • jcr:content/metadata/dc:format
  • jcr:content/metadata/dam:status
  • jcr:content/metadata/videoCodec
  • jcr:content/metadata/audioCodec
  • jcr:content/metadata/dc:title
  • jcr:content/metadata/dc:description
  • jcr:content/metadata/xmpMM:InstanceID
  • jcr:content/metadata/xmpMM:DocumentID
  • jcr:content/metadata/dam:sha1
  • jcr:content/metadata/dam:solutionContext
  • jcr:content/metadata/videoBitrate
  • jcr:content/metadata/audioBitrate
  • jcr:content/usages/usedBy
  • jcr:content/jcr:lastModified
  • jcr:content/metadata/prism:expirationDate
  • jcr:content/onTime
  • jcr:content/offTime
  • jcr:content/metadata/dam:size
  • jcr:content/metadata/tiff:ImageWidth
  • jcr:content/metadata/tiff:ImageLength