Show Menu
ARGOMENTI×

Distribuzione di immagini ottimizzate per un sito reattivo

Utilizzate la funzione di codice reattivo quando desiderate condividere il codice per il servizio reattivo con il vostro sviluppatore Web. Potete copiare il codice reattivo ( RESS ) negli Appunti per condividerlo con lo sviluppatore Web.
Questa funzione è utile se il sito Web si trova su un sito Web WCM di terze parti. Tuttavia, se il sito Web si trova su AEM, un server immagini esterno esegue il rendering dell’immagine e la trasmette alla pagina Web.
Per fornire immagini ottimizzate per un sito reattivo:
  1. Andate all'immagine per la quale desiderate fornire il codice reattivo e, nel menu a discesa, toccate Rendering .
  2. Selezionate un predefinito per immagini reattive. Vengono visualizzati i pulsanti URL e RESS .
    La risorsa selezionata e il predefinito per immagini o il predefinito per visualizzatori selezionato devono essere pubblicati per rendere disponibili i pulsanti URL o RESS .
    I predefiniti per immagini vengono pubblicati automaticamente.
  3. Toccate RESS .
  4. Nella finestra di dialogo Incorpora immagine reattiva, selezionate e copiate il testo del codice reattivo, quindi incollatelo nel sito Web per accedere alla risorsa reattiva.
  5. Modificate i punti di interruzione predefiniti nel codice da incorporare in modo che corrispondano a quelli del sito Web reattivo direttamente nel codice. Inoltre, provate le diverse risoluzioni immagine trasmesse in punti di interruzione di pagina diversi.

Utilizzo di HTTP/2 per distribuire le risorse multimediali dinamiche

HTTP/2 è il nuovo protocollo Web aggiornato che migliora il modo in cui i browser e i server comunicano. Fornisce un trasferimento più rapido delle informazioni e riduce la quantità di potenza di elaborazione necessaria. La distribuzione delle risorse Dynamic Media è supportata mediante HTTP/2, che fornisce una risposta e tempi di caricamento migliori.
Per informazioni dettagliate sull’utilizzo di HTTP/2 con l’account per contenuti multimediali dinamici, consultate Consegna di contenuti Domande frequenti sulla distribuzione dei contenuti HTTP2 HTTP2.