Show Menu
ARGOMENTI×

Condividere e distribuire le risorse gestite in Experience Manager

Risorse Adobe Experience Manager (AEM) consente di condividere risorse, cartelle e raccolte con membri dell’organizzazione ed entità esterne, inclusi partner e fornitori. Utilizzate i seguenti metodi per condividere le risorse da risorse di Experience Manager come Cloud Service:
  • Condividi come collegamento.
  • Scaricate le risorse e condividetele separatamente.
  • Condividi tramite AEM'app desktop.
  • Condividi tramite collegamento risorsa Adobe.
  • (Prossima funzionalità) Condividete tramite Brand Portal.

Scaricare e condividere le risorse

Users can download the required assets and share these outside of Experience Manager. Per ulteriori informazioni, consultate come cercare risorse , scaricare risorse e scaricare raccolte

Condivisione di risorse con creativi professionisti

Gli addetti al marketing e gli utenti della linea di business possono condividere facilmente le risorse approvate con i loro creativi professionisti che utilizzano,
  • AEM app desktop: L'app funziona su Windows e Mac. Consultate Panoramica delle app desktop . Per sapere in che modo qualsiasi utente desktop autorizzato può accedere facilmente alle risorse condivise, consultate sfogliare, cercare e visualizzare in anteprima le risorse . Gli utenti desktop possono creare risorse e condividerle con colleghi che sono utenti AEM, ad esempio, caricando nuove immagini. Consultate Caricare le risorse tramite l’app desktop.
  • collegamento risorsa Adobe: I creativi professionisti possono cercare e utilizzare le risorse direttamente da Adobe InDesign, Adobe Illustrator e Adobe Photoshop.

Configurare la condivisione delle risorse

Le diverse opzioni per condividere le risorse richiedono una configurazione specifica e dispongono di prerequisiti specifici.

Configurare la dimensione massima dei dati

Quando scaricate le risorse dal collegamento condiviso mediante la funzione Condivisione collegamenti, AEM comprime la gerarchia delle risorse dall’archivio e quindi restituisce la risorsa in un file ZIP. Tuttavia, in assenza di limiti alla quantità di dati che possono essere compressi in un file ZIP, enormi quantità di dati sono soggetti a compressione, il che causa errori di memoria insufficiente in JVM. Per proteggere il sistema da un potenziale attacco di negazione del servizio a causa di questa situazione, potete configurare la dimensione massima dei file scaricati. Se le dimensioni non compresse della risorsa superano il valore configurato, le richieste di download delle risorse vengono rifiutate. Il valore predefinito è 100 MB.
  1. Tocca o fai clic sul logo AEM, quindi passa a Strumenti > Operazioni > Console web .
  2. Dalla console Web, individua la configurazione Day CQ DAM Adhoc Asset Share Proxy Servlet .
  3. Open the configuration in edit mode, and modify the value of the Max Content Size (uncompressed) parameter.
  4. Salva le modifiche.

Abilitare le azioni desktop da utilizzare con l'app desktop

Dall’interfaccia utente di Risorse in un browser, puoi esplorare le posizioni delle risorse o estrarne e aprire la risorsa per la modifica nell’applicazione desktop. Queste opzioni sono denominate azioni desktop e per attivarle, consultate Attivare le azioni desktop AEM'interfaccia Web.

Best practices and troubleshooting

  • Le cartelle di risorse o le raccolte che contengono uno spazio vuoto nel loro nome potrebbero non essere condivise.
  • Se gli utenti non possono scaricare le risorse condivise, verificate con il vostro amministratore AEM quali siano i limiti di download.