Show Menu
ARGOMENTI×

Note sulla versione di AEM as a Cloud Service 2020.5.0

La sezione seguente illustra le note generali sulla versione di Experience Manager as a Cloud Service 2020.5.0.

Data di rilascio

La data di rilascio per Experience Manager as a Cloud Service 2020.5.0 è il 7 maggio 2020.

Novità di AEM Sites

Leggi questa sezione per scoprire le novità e gli aggiornamenti di AEM Sites in AEM as a Cloud Service, versione 2020.5.0.
  • Informazioni dettagliate sul processo sono ora disponibili dopo l’elaborazione degli spostamenti in massa delle pagine e dei rollout come processi asincroni.
  • Quando si copia/incolla una struttura di pagina, ora è possibile scegliere se incollare solo la pagina principale o anche le pagine secondarie della struttura.
  • I frammenti di esperienza AEM esportati nelle aree di lavoro di Adobe Target ora vengono visualizzati come tipi di offerta univoci e origini offerte in Target.
  • MSM: l'utilizzo dell’attivazione di pubblicazione ora esegue correttamente gli eventi di eliminazione per i componenti nella Live Copy di origine, ovvero l’eliminazione dei componenti di una Live Copy che erano stati eliminati nell'origine della Live Copy.
  • MSM: i componenti Live Copy ora vengono rinominati in _msm_move dopo il rollout dello stesso componente dalla Live Copy di origine.

Novità di Cloud Manager

Leggi questa sezione per scoprire le novità e gli aggiornamenti di Cloud Manager in AEM as a Cloud Service, versione 2020.5.0.

Novità

  • Sono state aggiunte altre sei regole per la qualità del codice, per aiutare i clienti a identificare potenziali problemi durante la pianificazione di una migrazione a Cloud Service.
  • È stata aggiunta la nuova metrica Compatibilità Cloud Service che consente di ottenere un riepilogo del numero di problemi correlati alla compatibilità.
  • Gli ambienti che non è stato possibile creare verranno eliminati automaticamente circa 24 ore dopo la mancata creazione, a meno che non siano già stati eliminati.
  • Sono state migliorate le prestazioni della pagina Attività e dell’API dell’elenco di esecuzioni della pipeline.
  • Il registro della qualità del codice contiene ora le tracce dello stack complete per le eccezioni.

Correzioni di bug

  • Durante l’esecuzione della pipeline di produzione nella pagina della panoramica veniva visualizzata una scheda fuorviante.
  • La regola per la qualità del codice DontImplementOrExtendProviderTypesPomCheck restituiva talvolta un’eccezione Null Pointer.
  • Alcuni collegamenti della documentazione nella pagina della panoramica non funzionavano correttamente.
  • La finestra di dialogo di creazione dell’ambiente non veniva visualizzata correttamente in Safari.
  • Alcune schede nella pagina della panoramica non visualizzavano correttamente i nomi delle entità.
  • In alcuni casi, durante la generazione dell’immagine non veniva eseguito il download dei pacchetti dei clienti.