Show Menu
ARGOMENTI×

Incorporazione di un’applicazione REACT tramite l’editor AEM SPA e integrazione con AEM Screens Analytics

Questa sezione descrive come incorporare un’applicazione interattiva a pagina singola utilizzando REACT (o Angular) con l’editor AEM SPA che può essere configurato dai professionisti aziendali in AEM e come integrare l’applicazione interattiva con Adobe Analytics offline.

Utilizzo di AEM SPA Editor

Seguite i passaggi indicati di seguito per utilizzare l'Editor AEM SPA:
  1. Clonate il repo AEM SPA Editor all'indirizzo https://github.com/adobe/aem-spa-project-archetype.
    Questo archetipo crea un progetto Adobe Experience Manager minimo come punto di partenza per i vostri progetti SPA. Le proprietà che devono essere fornite quando si utilizza questo archetipo consentono di assegnare i nomi desiderati a tutte le parti del progetto.
  2. Seguite le istruzioni per creare un progetto archetype AEM editor SPA:
    mvn clean install archetype:update-local-catalog
    mvn archetype:crawl
    
    mvn archetype:generate \
    -DarchetypeCatalog=internal \
    -DarchetypeGroupId=com.adobe.cq.spa.archetypes \
    -DarchetypeArtifactId=aem-spa-project-archetype \
    -DarchetypeVersion=1.0.3-SNAPSHOT \
    
    
    Utilizziamo GroupId come com.adobe.aem.screens e ArtifactId come My Sample SPA (che è l’impostazione predefinita). Potete scegliere il vostro secondo necessità.
  3. Una volta creato il progetto, utilizzate un IDE o un editor di vostra scelta e importate il progetto Maven generato.
  4. Distribuisci nell'istanza AEM locale utilizzando il comando mvn Clean install -PautoInstallPackage .

Modifica del contenuto nell'app REACT

Per modificare il contenuto nell'app REACT:
  1. Passate a https://localhost:4502/editor.html/content/mysamplespa/en/home.html (sostituite il nome host, la porta e il nome del progetto come applicabile).
  2. Dovrebbe essere possibile modificare il testo visualizzato nell'applicazione Hello world.

Aggiunta dell’app REACT interattiva a AEM Screens

Per aggiungere l’app REACT interattiva a AEM Screens, effettuate le seguenti operazioni:
  1. Crea un nuovo progetto AEM Screens . Per ulteriori informazioni, consultate Creazione e gestione di progetti .
    Crea un canale ​sequenza durante la creazione di un canale nella cartella Canali del progetto Screens.
    Per ulteriori informazioni, consulta Creazione e gestione di canali .
  2. Modificate i canali di sequenza e trascinate e rilasciate un componente di pagina incorporato.
    Per ulteriori informazioni, consulta Aggiunta di componenti a un canale .
    Accertatevi di aggiungere l'evento di interazione utente quando assegnate il canale al display.
  3. Fate clic su Modifica nella barra delle azioni per modificare le proprietà del canale della sequenza.
  4. Trascinare il componente Pagina ​incorporata e selezionare la pagina principale sotto l’applicazione mysamplespa, ad esempio /content/mysamplespa/en/home .
  5. Registra un lettore rispetto a questo progetto e dovresti essere in grado di visualizzare l'applicazione interattiva in esecuzione su AEM Screens.
    Per informazioni dettagliate sulla registrazione di un dispositivo, fare riferimento a Registrazione Registrazione dispositivo dispositivo.

Integrazione dello SPA con Adobe Analytics con funzionalità offline tramite AEM Screens

Seguite i passaggi indicati di seguito per integrare l'app SPA con Adobe Analytics con funzionalità offline tramite AEM Screens:
  1. Configurare Adobe Analytics in AEM Screens.
    Per informazioni su come configurare Adobe Analytics con AEM Screens per eseguire la sequenza Adobe Analytics con AEM Screens e inviare eventi personalizzati utilizzando Adobe Analytics offline, fare riferimento aConfigurazione con.
  2. Modificate l'app di reazione nell'IDE/nell'editor desiderato (in particolare il componente di testo o altro componente che desiderate avviare con gli eventi di emissione).
  3. Nell'evento click o in un altro evento che si desidera acquisire per il componente, aggiungere le informazioni di analisi utilizzando il modello dati standard.
    Per ulteriori informazioni, consultate Configurazione Adobe Analytics con AEM Screens.
  4. Chiamate l'API di AEM Screens Analytics per salvare l'evento offline e inviarlo in Burst a Adobe Analytics.
    Esempio,
    handleClick() {
        if ((window.parent) && (window.parent.CQ) && (window.parent.CQ.screens) && (window.parent.CQ.screens.analytics))
        {
            var analyticsEvent = {};
            analyticsEvent['event.type'] = 'play'; // Type of event
     analyticsEvent['event.coll_dts'] = new Date().toISOString(); // Start of collecting the event
     analyticsEvent['event.dts_start'] = new Date().toISOString(); // Event start
     analyticsEvent['content.type'] = 'Washing machine'; // Mime Type or product category
     analyticsEvent['content.action'] = 'Path to the washing machine asset in AEM'; // Path in AEM to relevant asset
     analyticsEvent['trn.product'] = 'Washing machine Model number'; // Product being explored
     analyticsEvent['trn.amount'] = 1000; // Product pricing or other numeric value or weight
     analyticsEvent['event.dts_end'] = new Date().toISOString(); // Event end
     analyticsEvent['event.count'] = 100; // Numeric value that may count a number of clicks or keystrokes or wait time in seconds for example
     analyticsEvent['event.value'] = 'My favorite analytics event';
            analyticsEvent['trn.quantity'] = 10; // Quantity of product selection
     analyticsEvent['event.subtype'] = 'end'; // Event subtype if applicable
     window.parent.CQ.screens.analytics.sendTrackingEvent(analyticsEvent);
        }
    }
    
    
    Il firmware del lettore aggiunge automaticamente ulteriori dettagli sul lettore e il relativo ambiente di runtime ai dati di analisi personalizzati inviati. Di conseguenza, potrebbe non essere necessario acquisire i dettagli del sistema operativo/dispositivo di basso livello, a meno che non sia assolutamente necessario. Devi solo concentrarti sui dati di analisi aziendale.