Show Menu
ARGOMENTI×

Configurazione e risoluzione dei problemi della riproduzione video

Quando carichi un video in DAM e lo aggiungi al tuo canale, potrebbero verificarsi problemi che potrebbero non essere riprodotti nel lettore Screens.
Le sezioni seguenti descrivono come eseguire il debug e risolvere i problemi relativi alla riproduzione video nel canale.

Rappresentazioni DAM

Una volta caricato il video sul canale, AEM iniziare a creare alcune rappresentazioni per esso. I video possono essere visualizzati in Risorse.
Per visualizzare il video:
  1. Andate al video, ad esempio http://localhost:4502/assets.html/content/dam/we-retail/en/videos .
  2. Fate clic sul video, espandete il menu in alto a sinistra e fate clic su Rappresentazioni .
Devono essere presenti diverse rappresentazioni (MP4 o M4V).
Se non è presente una rappresentazione, accertatevi che ffmpeg sia installato nel sistema operativo in cui AEM in esecuzione.
Se non è presente una rappresentazione, accertatevi che ffmpeg sia installato nel sistema operativo in cui AEM in esecuzione.
Fate clic qui per installare ffmpeg.

Risorse video

Se in video non viene visualizzato un attributo sorgente, il video potrebbe non essere stato transcodificato. Se il video è transcodificato correttamente, verrà visualizzato nel dashboard, come illustrato nella figura riportata di seguito.
Controllare che ffmpeg sia installato e che i profili video siano impostati.

Verifica del profilo video

  1. Individuate il profilo ​video http://localhost:4502/etc/dam/video.html e fate clic su Carica video di prova.
  2. Caricate un video di prova e fate clic su OK per iniziare la transcodifica.
    Se la transcodifica non riesce, espandete l'output ffmpeg per comprendere eventuali errori nell'output della console di ffmpeg.
    Inoltre, se la transcodifica video ha esito positivo, è possibile scaricare il file transcodificato.
    Assicuratevi di disporre del tempo sufficiente per la transcodifica del video (il video deve mostrare il tag nuovo invece dell’elaborazione) prima di aggiungerlo a qualsiasi canale.

Controllo del profilo con un componente video

Se il componente video non è configurato correttamente, controllate l’elenco dei profili dalla progettazione della pagina.
  1. Passate al canale e selezionate la modalità Progettazione .
  2. Selezionate il video e aprite la finestra di dialogo Modifica . Open the Profiles tab.
    Selezionare profili diversi (dovrebbe essere presente almeno il profilo "H.264 di alta qualità").

Controllo del video nel lettore Web

Utilizzate Web Player http://localhost:4502/content/mobileapps/cq-screens-player/firmware.html/content/screens/we-retail/locations/demo/flagship/single/device0 per convalidare la riproduzione nei browser (Chrome e Safari). Chrome è utilizzato sui dispositivi Android mentre Safari è il browser OSX e iOS.
Se il video non viene eseguito su Safari, non verrà eseguito nei lettori OSX e iOS. Si tratta probabilmente di un problema di codifica e il video deve essere nuovamente codificato.
Per utilizzare un flusso di lavoro DAM per creare rappresentazioni Full HD, effettuate le seguenti operazioni:
  1. Andate all'amministratore del modello di workflow, ovvero http://localhost:4502/libs/cq/workflow/admin/console/content/models.html/etc/workflow/models .
  2. Selezionate il modello Schermate Aggiorna risorsa .
  3. fate clic su Avvia flusso di lavoro nella barra delle azioni per aprire la finestra di dialogo Esegui flusso di lavoro .
  4. Selezionate la risorsa video nel payload .
  5. Fate clic su Esegui .
Consentite un po' di tempo per creare le rappresentazioni, ma dopo alcuni secondi/minuti (a seconda della dimensione del video), ricaricate il lettore Web su Safari.

Risoluzione dei problemi relativi al contrassegno dei criteri di riproduzione automatica

Se lettore AEM Screens rileva il video ma non lo visualizza, è necessario risolvere il problema relativo al flag Autoplay Policy.
Seguite i passaggi indicati di seguito per risolvere il problema relativo al flag di analisi automatica di Google:
  1. Andate a chrome://flags/#autoplay-policy
  2. Cambia il criterio di esecuzione automatica da Predefinito a nessun gesto dell'utente
  3. Riavviate il browser Web e aggiornate il lettore
Per ulteriori informazioni sulle procedure ottimali per le esperienze utente ottimali con i nuovi criteri di riproduzione automatica in Chrome, consultare la documentazione per le modifiche ai criteri di esecuzione automatica, vale a dire, https://developers.google.com/web/updates/2017/09/autoplay-policy-changes#webaudio .

Sincronizzazione dei video tra più lettori

Per riprodurre i video in modo sincrono su più dispositivi, occorre utilizzare la strategia assoluta per la sequenza di cui fa parte il video.

Requisiti

  • giocatori identici 2+
  • hardware idealmente simile
  • topologia di rete identica (i lettori sono collegati a un server NTP che allinea i loro orologi di sistema interni)

Impostazione della strategia assoluta

La strategia assoluta:
  • calcola un orario di ancoraggio (mezzanotte del giorno corrente)
  • calcola la durata della sequenza (somma della durata di tutto l’elemento)
  • in qualsiasi momento, calcola quale elemento deve essere attualmente riprodotto e l'elemento successivo risolvendo la sequenza _residue_time = (current_time - anchor_time) % sequence_durata.
Per impostare una strategia assoluta, effettuate le seguenti operazioni:
  1. Andate all’autore del canale e selezionate il componente della sequenza come mostrato nella figura seguente.
  2. Aprite la relativa finestra di dialogo di configurazione.
  3. Modificate la strategia e aggiungete valori assoluti.
    Il sistema operativo dei giocatori deve avere lo stesso orologio.
Allineamento degli orologi su OS X Seguire i passaggi indicati di seguito per allineare gli orologi su OSX:
  1. Aprire le preferenze Data e ora in ciascuna casella OSX
  2. Controlla automaticamente data e ora impostata
  3. Incolla il valore 0.pool.ntp.org, 1.pool.ntp.org, 2.pool.ntp.org, 3.pool.ntp.org, time.apple.com nel menu a discesa o esegui semplicemente sudo ntpdate -u -v 0.pool.ntp.org
  4. Avvio dei 2+ giocatori
Potrebbe essere necessario un po' di tempo prima che i giocatori inizino una nuova sequenza allineata.