Show Menu
ARGOMENTI×

Configurazioni della piattaforma AEM

Un soggetto tipico per questa attività è un AEM Implementatore.
Seguite le sezioni riportate di seguito per configurare AEM configurazioni della piattaforma per iniziare a utilizzare AEM Screens.

Configurazioni server

Per configurare le configurazioni del server, fare riferimento a Configurazioni server .

Author-Publish

Per configurare la pubblicazione dell'autore, consultate Configurazione di Author e Publish in AEM Screens
Se esiste un solo autore e una sola pubblicazione, è sufficiente seguire i passaggi descritti in Setting up Replication Agents on Author (Impostazione degli agenti di replica sull’autore) nella pagina Configuring Author and Publish in AEM Screens (Configurazione di Author and Publish in AEM Screens).

Configurazioni del dispatcher

Dispatcher è lo strumento di caching e/o bilanciamento del carico di Adobe Experience Manager. L’utilizzo di AEM Dispatcher consente inoltre di proteggere il server AEM da eventuali attacchi. Di conseguenza, per aumentare la sicurezza della tua istanza di AEM, puoi utilizzare Dispatcher insieme a un server web di classe Enterprise.
Fare riferimento a Configurazioni del dispatcher per AEM Screens che illustra le linee guida per la configurazione del dispatcher per un progetto AEM Screens .

Installazione di rappresentazioni FFMpeg e video

Installate FFMpeg seguendo la procedura per il sistema operativo appropriato (in genere RHEL):
  1. Se si esegue l’installazione abilitando EPEL e RPMFusion, è possibile installare tutti i codec gstreaming per ampliare il supporto per le conversioni FFmpeg
  2. Se il codec AAC è contrassegnato come sperimentale, le conversioni ffmpeg non riusciranno. Per evitare questo aggiungere -rigorosamente -2 ai profili video (/etc/dam/video in AEM 6.3 e spostato in /libs/settings/dam/video in AEM 6.4)
    Si prega di notare che -narrow -2 deve essere gli ultimi parametri nell'elenco dei parametri. Inoltre in AEM 6.4 è necessario copiare i nodi in /libs/settings/dam/video in /conf/global/settings/dam/video come indicato in Video Renditions .
  3. Verificate che si verifichino conversioni dei video e che vengano create delle rappresentazioni.

Restrizioni per la password

Il criterio della password di AEM deve essere disabilitato nell'istanza AMS. Questa funzione può essere configurata in modo alternato nella console Web utilizzando il servizio dispositivo Screens com.adobe.cq.screens.device.impl.DeviceService Fare riferimento alla sezione Limitazioni per la password inConfigurazione di Author e Publish in AEM Screens

Impostazione degli ambienti

Installate ed eseguite le versioni più aggiornate dei pacchetti seguenti per la versione di Adobe Experience Manager (AEM):
  • AEM Service Pack
  • Pacchetto di funzioni per schermi
  • AEM Cumulative Fix Pack
In aggiunta a quanto sopra, identificate eventuali pacchetti di sviluppo (ad esempio, componenti WCM) o toolkit di terze parti (ad esempio, SAP Hybris) richiesti. Installate gli stessi pacchetti software negli ambienti di sviluppo locali. Chiedete al client di adottare la stessa configurazione su tutti i server di controllo qualità, fase e produzione. Configurazioni server non corrispondenti creeranno problemi durante l'implementazione e il test.
Per installare l'ultimo Feature Pack per AEM Screens, consulta Note sulla versione.

Impostazione degli ACL

La configurazione degli ACL spiega come separare i progetti in modo che ogni singolo o team gestisca il proprio progetto.
Per ulteriori informazioni, vedere Impostazione degli ACL .