Show Menu
ARGOMENTI×

Collaborazione in JupyterLab uso Git

Git è un sistema distribuito di controllo della versione per tenere traccia delle modifiche apportate al codice sorgente durante lo sviluppo del software. Git è preinstallato nell' Data Science Workspace JupyterLab ambiente.

Prerequisiti

Il server Git che si intende utilizzare deve essere accessibile tramite Internet.
L' Data Science Workspace JupyterLab ambiente è un ambiente ospitato e non è implementato all'interno del firewall aziendale, pertanto il server Git a cui ci si collega deve essere accessibile da Internet pubblico. Può trattarsi di un repository pubblico o privato su GitHub o di un'altra istanza di un Git server che hai deciso di ospitare.

Connessione Git all' Data Science Workspace JupyterLab Notebooks ambiente

Per iniziare, avvia Adobe Experience Platform e passa all'ambiente JupyterLabs Notebooks .
Entro JupyterLab, selezionate File quindi passate il mouse New . Dal menu a discesa visualizzato, selezionate Terminal .
Quindi, all'interno del terminale , andate all'area di lavoro utilizzando il seguente comando: cd my-workspace .
Per visualizzare un elenco dei comandi git disponibili, esegui il comando: git -help all'interno del terminale.
Quindi, clonate il repository che desiderate utilizzare con il git clone comando. Duplica il progetto utilizzando un https:// URL anziché ssh:// .
Esempio :
git clone https://github.com/adobe/experience-platform-dsw-reference.git
Per eseguire qualsiasi operazione di scrittura ( git push ad esempio), è necessario eseguire i seguenti comandi di configurazione per ogni nuova sessione. Inoltre, qualsiasi comando push richiede un nome utente e una password.
git config --global user.email " you@example.com "
git config --global user.name "Your Name"

Passaggi successivi

Dopo aver completato la duplicazione del repository, è possibile utilizzare Git come si farebbe normalmente sul computer locale per collaborare con altri utenti su notebook. Per ulteriori informazioni sulle operazioni che è possibile eseguire all'interno JupyterLab, consultate la guida utente di JupyterLab .