Show Menu
ARGOMENTI×

Target Panoramica

Il Adobe Experience Platform Web SDK può distribuire e rappresentare esperienze personalizzate gestite Adobe Target al canale Web. Potete utilizzare un editor WYSIWYG, denominato Visual Experience Composer (VEC), o un'interfaccia non visiva, Experience Composer (Compositore esperienza basato su modulo), per creare, attivare e distribuire le attività e le esperienze di personalizzazione.

Abilitazione Adobe Target

Per attivare Target, è necessario effettuare le seguenti operazioni:
  1. Attivate i token di risposta activity.id ed experience.id nell' Target interfaccia utente.
  1. Attivate la destinazione nella configurazione Configurazione di Edge edge con il codice client appropriato.
  2. Aggiungete l' renderDecisions opzione agli eventi.
Quindi, facoltativamente, puoi anche:
  • Aggiungete decisionScopes agli eventi per recuperare attività specifiche (utile per le attività create con il compositore basato su modulo).
  • Aggiungete lo snippet di anteprima per nascondere solo alcune parti della pagina.

Utilizzo del Adobe Target VEC

Con l’SDK, puoi usare normalmente il VEC con una sola eccezione: è necessario installare e attivare l'estensione helper VEC di destinazione.

Rendering automatico delle attività VEC

L’SDK Web AEP ha la capacità di rappresentare automaticamente sul Web le esperienze definite tramite VEC del Adobe Target. Per indicare all’SDK Web AEP di eseguire il rendering automatico delle attività VEC, inviate un evento con renderDecisions = true :
alloy
("sendEvent", 
  { 
  "renderDecisions": true, 
  "xdm": {
    "commerce": { 
      "order": {
        "purchaseID": "a8g784hjq1mnp3", 
         "purchaseOrderNumber": "VAU3123", 
         "currencyCode": "USD", 
         "priceTotal": 999.98 
         } 
      } 
    }
  }
);

Utilizzo di Composer basato su modulo

Experience Composer basato su modulo è un'interfaccia non visiva utile per configurare test A/B, Experience Targeting, attività Automated Personalization e Recommendations con diversi tipi di risposta, come JSON, HTML, Image, ecc. A seconda del tipo di risposta o della decisione restituita dal Adobe Target , è possibile eseguire la logica aziendale principale. Per recuperare le decisioni per le attività di Composer basate su modulo, inviate un evento con tutti gli ‘ambiti decisionali’ per i quali desiderate ottenere una decisione.
alloy
  ("sendEvent", { 
    decisionScopes: [
      "foo", "bar"], 
      "xdm": {
        "commerce": { 
          "order": { 
            "purchaseID": "a8g784hjq1mnp3", 
            "purchaseOrderNumber": "VAU3123", 
            "currencyCode": "USD", 
            "priceTotal": 999.98 
          } 
        } 
      } 
    }
  );

Ambiti decisionali

decisionScopes definisce sezioni, posizioni o parti delle pagine in cui eseguire il rendering di un'esperienza personalizzata. Sono decisionScopes personalizzabili e definiti dall’utente. Per Target i clienti correnti, decisionScopes sono noti anche come "mbox". Nell’ Target interfaccia utente, decisionScopes viene visualizzato come "posizioni".

visualizza ambito

AEP Web SDK offre una funzionalità che consente di recuperare le azioni VEC senza affidarsi all'AEP Web SDK per eseguire il rendering delle azioni VEC. Invia un evento con __view__ definito come decisionScopes .
alloy("sendEvent", {
  decisionScopes: [“__view__”,"foo", "bar"], 
  "xdm": { 
    "web": { 
      "webPageDetails": { 
        "name": "Home Page"
       }
      } 
     }
    }
   ).then(results){
  for (decision of results.decisions){
     if(decision.decisionScope == "__view__")
       console.log(decision.content)
}
};

Tipi di pubblico in XDM

Quando definite i tipi di pubblico per le attività Target che verranno distribuite tramite AEP Web SDK, XDM deve essere definito e utilizzato. Dopo aver definito schemi, classi e mixin XDM, potete creare una regola di audience Target definita dai dati XDM per il targeting. In Target, i dati XDM vengono visualizzati in Audience Builder come parametro personalizzato. L'XDM viene serializzato utilizzando la notazione del punto (ad esempio, web.webPageDetails.name ).
Se disponete di attività Target con audience predefinite che utilizzano parametri personalizzati o un profilo utente, tenete presente che non verranno distribuite correttamente tramite AEP Web SDK. Invece di utilizzare parametri personalizzati o il profilo utente, è necessario utilizzare XDM. Tuttavia, esistono campi di targeting del pubblico out-of-the-box supportati tramite AEP Web SDK che non richiedono XDM. Questi sono i campi disponibili nell'interfaccia utente di Target che non richiedono XDM:
  • Libreria di Target
  • Geo
  • Rete
  • Operating System
  • Pagine del sito
  • Browser
  • Origini del traffico
  • Intervallo temporale

Terminologia

Decisioni - In Target, queste sono correlate all'esperienza selezionata da un'attività.
Ambito - Ambito di applicazione della decisione. In Target, questo è l'mBox. L'mBox globale è l' __view__ ambito.
Schema - Lo schema di una decisione è il tipo di offerta in Target.
XDM - L'XDM viene serializzato nella notazione del punto e quindi inserito Target come parametri mBox.