Show Menu
ARGOMENTI×

Panoramica dello spazio nomi identità

Gli spazi dei nomi delle identità sono un componente di Identity Service che funge da indicatori del contesto a cui si riferisce un'identità. Ad esempio, distinguono il valore "name @email.com" come indirizzo e-mail o "443522" come ID CRM numerico.

Introduzione

Per utilizzare gli spazi dei nomi delle identità è necessario conoscere i diversi servizi Adobe Experience Platform interessati. Prima di iniziare a lavorare con gli spazi dei nomi, consulta la documentazione relativa ai seguenti servizi:
  • Profilo cliente in tempo reale : Fornisce un profilo cliente unificato in tempo reale basato su dati aggregati provenienti da più origini.
  • Identity Service : Ottenete una visione migliore dei singoli clienti e del loro comportamento, collegando le identità tra dispositivi e sistemi.
  • Privacy Service : Gli spazi dei nomi delle identità vengono utilizzati per conformarsi al Regolamento generale sulla protezione dei dati (General Data Protection Regulation, GDPR), in cui è possibile effettuare richieste GDPR in relazione a uno spazio dei nomi.

Informazioni sugli spazi dei nomi delle identità

Un'identità completa include un valore ID e uno spazio dei nomi. Quando i dati del record corrispondono a diversi frammenti di profilo, ad esempio quando Real-time Customer Profile uniscono i dati del profilo, il valore dell'identità e lo spazio dei nomi devono corrispondere.
Ad esempio, due frammenti di profilo possono contenere ID primari diversi, ma condividono lo stesso valore per lo spazio dei nomi "E-mail". La piattaforma è quindi in grado di vedere che questi frammenti sono in realtà gli stessi singoli e di unire i dati nel grafico dell'identità per l'individuo.

Tipi di identità

I dati possono essere identificati da diversi tipi di identità. Il tipo di identità viene specificato al momento della creazione dello spazio dei nomi dell'identità e controlla se i dati sono persistenti o meno nel grafico dell'identità, nonché eventuali istruzioni speciali per la gestione di tali dati.
I seguenti tipi di identità sono disponibili all'interno Platform:
Tipo di identità
Descrizione
Cookie
Queste identità sono fondamentali per l'espansione e costituiscono la maggior parte del grafico di identità. Tuttavia, per natura decadono velocemente e perdono il loro valore nel tempo. L'eliminazione dei cookie è gestita in modo particolare nel grafico dell'identità.
Tra dispositivi
Ciò indica che Identity Service dovrebbe considerare questo un forte identificatore di persone e quindi preservarlo per sempre. Alcuni esempi includono un ID di accesso, un ID CRM, un ID fedeltà ecc.
Dispositivo
Include IDFA, GAID e altri ID IOT. Questi possono essere condivisi dalle persone nelle famiglie.
E-mail
Le identità di questo tipo includono informazioni personali (PII). Questo è un'indicazione per Identity Service gestire il valore in modo sensibile.
Dispositivi mobili
Le identità di questo tipo includono PII. Questo è un'indicazione per Identity Service gestire il valore in modo sensibile.
Non-people
Utilizzato per l'archiviazione di identificatori che necessitano di spazi dei nomi, ma non sono legati a un cluster di persone. Questi identificatori vengono quindi filtrati dal grafico dell'identità. I possibili casi di utilizzo includono i dati relativi a prodotti, organizzazioni, store ecc. (ad esempio, uno SKU di prodotto).
Telefono
Le identità di questo tipo includono PII. Questo è l'indicazione di Identity Service gestire il valore in modo sensibile.

Spazi dei nomi standard

Adobe Experience Platform fornisce diversi spazi dei nomi di identità disponibili per tutte le organizzazioni. Questi sono noti come spazi dei nomi standard e sono visibili tramite l' Identity Service API o l' Platform interfaccia utente.
Per visualizzare gli spazi dei nomi standard nell'interfaccia utente, fate clic Identities nella barra a sinistra, quindi fate clic sulla Browse scheda. Vengono visualizzati tutti gli spazi dei nomi di identità accessibili alla vostra organizzazione, ma quelli con "Standard" come "Owner" sono gli spazi dei nomi standard forniti dal Adobe .
Potete quindi fare clic su uno dei namespace elencati per visualizzare i dettagli.

Gestione degli spazi dei nomi per la tua organizzazione

A seconda dei dati organizzativi e dei casi di utilizzo, potrebbero essere necessari spazi dei nomi personalizzati.
Questi sono visibili nell’interfaccia utente come spazi di nomi con "Custom" come "Owner". Gli spazi dei nomi personalizzati possono essere creati utilizzando l' Identity Service API o l'interfaccia utente.
Per creare uno spazio nomi personalizzato utilizzando l'interfaccia utente, fare clic su Create identity namespace , completare la finestra di dialogo e fare clic su Create .
Gli spazi dei nomi definiti dall'utente sono privati per la propria organizzazione e per essere creati correttamente richiedono un "Identity Symbol" (o "codice" univoco, se si utilizza l'API).
Come per gli spazi dei nomi Standard, è possibile fare clic su uno spazio dei nomi personalizzato dalla Browse scheda per visualizzarne i dettagli, ma con uno spazio dei nomi personalizzato è anche possibile modificare il nome visualizzato e la descrizione dall'area dei dettagli.
Una volta creato, lo spazio dei nomi non può essere eliminato e i relativi "Simbolo identità" (o "codice" nell'API) e "Tipo" non possono essere modificati.

Spazi dei nomi nei dati dell'identità

La fornitura dello spazio dei nomi per un'identità dipende dal metodo utilizzato per fornire i dati di identità. Per informazioni dettagliate sulla fornitura dei dati di identità, vedere la sezione sulla fornitura dei dati di identità nella Identity Service panoramica.