Show Menu
ARGOMENTI×

Notifiche di assimilazione dei dati

Il processo di assimilazione dei dati in Adobe Experience Platform consiste di più passaggi. Una volta identificati i file di dati che devono essere trasferiti in Piattaforma, il processo di assimilazione inizia e ogni passaggio avviene consecutivamente fino a quando i dati non vengono correttamente assimilati o non hanno esito negativo. Il processo di assimilazione può essere avviato tramite l’API di inserimento dati di Adobe Experience Platform o tramite l’interfaccia utente di Experience Platform.
I dati caricati nella piattaforma devono passare attraverso più passaggi per raggiungere la destinazione, il Data Lake o l'archivio dati del profilo cliente in tempo reale. Ogni passaggio prevede l'elaborazione dei dati, la convalida dei dati e la memorizzazione dei dati prima di passare al passaggio successivo. A seconda della quantità di dati che vengono acquisiti, questo può diventare un processo che richiede molto tempo ed è sempre possibile che il processo non riesca a causa di errori di convalida, semantica o elaborazione. In caso di errore, i problemi relativi ai dati devono essere risolti e l'intero processo di assimilazione deve essere riavviato utilizzando i file di dati corretti.
Per facilitare il monitoraggio del processo di assimilazione, Experience Platform consente di iscriversi a una serie di eventi pubblicati in ogni fase del processo, notificandovi lo stato dei dati acquisiti e ogni possibile errore.

Eventi di notifica dello stato disponibili

Di seguito è riportato un elenco delle notifiche di stato relative all’inserimento dei dati disponibili a cui puoi iscriverti.
È disponibile un solo argomento evento per tutte le notifiche di assimilazione dei dati. Per distinguere tra stati diversi, è possibile utilizzare il codice evento.
Servizio piattaforma
Stato
Descrizione evento
Codice evento
Destinazione dati
success
Ingestione - Batch completato
ing_load_success
Destinazione dati
fallimento
Ingestione - Batch non riuscito
ing_load_failure
Profilo cliente in tempo reale
success
Servizio profilo - Batch di caricamento dati completato
ps_load_success
Profilo cliente in tempo reale
fallimento
Servizio profilo: batch di caricamento dati non riuscito
ps_load_failure
Grafico identità
success
Grafico identità: batch di caricamento dati completato
ig_load_success
Grafico identità
fallimento
Grafico identità: batch di caricamento dati non riuscito
ig_load_failure

Schema payload di notifica

Lo schema dell'evento di notifica dell'assimilazione dei dati è uno schema del modello dati esperienza (XDM) che contiene campi e valori che forniscono dettagli sullo stato dei dati che si stanno ingerendo. Visitate il repo pubblico XDM GitHub per visualizzare lo schema di payload di notifica più recente.

Iscriviti alle notifiche sullo stato di inserimento dei dati

Attraverso gli eventi di I/O Adobe , potete abbonarvi a più tipi di notifiche mediante i webhooks. Le sezioni seguenti descrivono i passaggi per iscriversi alle notifiche della piattaforma per gli eventi di assimilazione dei dati tramite Adobe Developer Console.

Creare un nuovo progetto in Adobe Developer Console

Andate ad Adobe Developer Console ed effettuate l'accesso con il vostro Adobe ID. Attenetevi quindi ai passaggi descritti nell'esercitazione sulla creazione di un progetto vuoto nella documentazione di Adobe Developer Console.

Aggiunta di eventi della piattaforma esperienza al progetto

Dopo aver creato un nuovo progetto, andate alla schermata di panoramica del progetto. Da qui, clicca Add event .
Viene visualizzata _Add events_la finestra di dialogo. Fare clic Experience Platform ​per filtrare l'elenco delle opzioni disponibili, quindi fare clic Platform notifications ​prima di fare clic su Next .
Nella schermata successiva viene visualizzato un elenco dei tipi di evento a cui effettuare la sottoscrizione. Selezionate Data ingestion notification , quindi fate clic su Next .
Nella schermata successiva viene richiesto di creare un token Web JSON (JWT). Potete generare automaticamente una coppia di chiavi o caricare la vostra chiave pubblica generata nel terminale.
Ai fini di questa esercitazione, viene seguita la prima opzione. Fare clic sulla casella delle opzioni Generate a key pair , quindi sul Generate keypair pulsante nell'angolo inferiore destro.
Quando la coppia di chiavi viene generata, viene scaricata automaticamente dal browser. Il file deve essere memorizzato personalmente, in quanto non è persistente nella Developer Console.
Nella schermata successiva è possibile esaminare i dettagli della coppia di chiavi appena generata. Fare clic Next per continuare.
Nella schermata successiva, fornite un nome e una descrizione per la registrazione all’evento. È buona norma creare un nome univoco e facilmente identificabile per distinguere la registrazione a questo evento da altri sullo stesso progetto.
Nella stessa schermata, potete configurare facoltativamente la modalità di ricezione degli eventi. Webhook consente di fornire un indirizzo webhook personalizzato per ricevere gli eventi, mentre Runtime action consente di eseguire le stesse operazioni utilizzando Adobe I/O Runtime .
Questa esercitazione salta questo passaggio di configurazione facoltativo. Al termine, fate clic Save configured events per completare la registrazione dell'evento.
Viene visualizzata la pagina dei dettagli per la registrazione dell'evento appena creata, in cui potete esaminare gli eventi ricevuti, eseguire il debug di traccia e modificare la configurazione.

Passaggi successivi

Una volta registrate le notifiche della piattaforma per il progetto, potete visualizzare gli eventi ricevuti dal dashboard del progetto. Per istruzioni dettagliate su come tenere traccia degli eventi, consultate la guida Tracing Adobe I/O Events .