Show Menu
ARGOMENTI×

Guida utente sandbox

In questo documento sono descritti i passaggi necessari per eseguire varie operazioni relative alle sandbox nell'interfaccia utente del Adobe Experience Platform .

Visualizzare le sandbox

Nell’interfaccia utente del Experience Platform , fate clic Sandboxes nella barra di navigazione a sinistra per aprire il _Sandboxes_dashboard. Il dashboard elenca tutte le sandbox disponibili per l’organizzazione, incluso il tipo di sandbox (produzione o sviluppo) e lo stato (attivo, creazione, eliminazione o non riuscito).

Passaggio tra le sandbox

Il controllo dello switcher sandbox in alto a sinistra dello schermo visualizza la sandbox attualmente attiva.
Per passare da una sandbox all’altra, fate clic sul commutatore sandbox e selezionate la sandbox desiderata dall’elenco a discesa.
Dopo aver selezionato una sandbox, la schermata si aggiorna con la sandbox selezionata ora disponibile nello switcher della sandbox.

Creare una nuova sandbox

Usate il seguente video per una panoramica rapida sull’utilizzo delle sandbox in Experience Platform.

Per creare una nuova sandbox nell’interfaccia utente, fate clic Sandboxes nella barra di navigazione a sinistra, quindi fate clic su Create Sandbox .
Viene _Create Sandbox_visualizzata una finestra di dialogo che richiede di specificare un titolo e un nome da visualizzare per la sandbox. Il titolo del ​display deve essere leggibile dall'uomo e deve essere sufficientemente descrittivo per essere facilmente identificabile. La sandbox Name ​è un identificatore in lettere minuscole da usare nelle chiamate API e deve pertanto essere univoca e concisa.
Al termine, fate clic Create .
Poiché vi limitate a creare solo tipi di sandbox non di produzione, l' type opzione è bloccata in "Non produzione" e non può essere manipolata.
Dopo aver creato la sandbox, aggiornate la pagina e la nuova sandbox appare nel _Sandboxes_dashboard con lo stato "Creating". Il provisioning delle nuove sandbox richiede circa 15 minuti, dopo di che il loro stato cambia in "Active".

Reimpostare una sandbox

Questa funzionalità è disponibile solo per sandbox non di produzione. Impossibile ripristinare le sandbox di produzione.
Reimpostando una sandbox non di produzione, vengono eliminate tutte le risorse associate a tale sandbox (schemi, set di dati e così via), mantenendo il nome della sandbox e le relative autorizzazioni. Questa sandbox "pulita" continua a essere disponibile con lo stesso nome per gli utenti che hanno accesso ad essa.
Per ripristinare una sandbox nell’interfaccia utente, fate clic Sandboxes nella barra di navigazione a sinistra, quindi sulla sandbox da reimpostare. Nella finestra di dialogo visualizzata sul lato destro dello schermo, fate clic su Reset Sandbox .
Viene visualizzata una finestra di dialogo che richiede di confermare la scelta. Fare clic Reset per continuare.
Viene visualizzato un messaggio di conferma e lo stato della sandbox diventa "Resetting". Una volta effettuato il provisioning dal sistema, il relativo stato verrà aggiornato a "Active" o "Failed".

Eliminare una sandbox

Questa funzionalità è disponibile solo per sandbox non di produzione. Impossibile eliminare le sandbox di produzione.
Se eliminate una sandbox non di produzione, vengono rimosse in modo permanente tutte le risorse associate a tale sandbox, comprese le autorizzazioni.
Per eliminare una sandbox nell’interfaccia utente, fate clic Sandboxes nella barra di navigazione a sinistra, quindi sulla sandbox da eliminare. Nella finestra di dialogo visualizzata sul lato destro dello schermo, fate clic su Delete Sandbox .
Viene visualizzata una finestra di dialogo che richiede di confermare la scelta. Fare clic Delete per continuare.
Viene visualizzato un messaggio di conferma e la sandbox viene rimossa dall’ _Sandboxes_area di lavoro.

Passaggi successivi

Questo documento illustra come gestire le sandbox nell'interfaccia utente del Experience Platform . Per informazioni su come gestire le sandbox tramite l'API Sandbox, consultate la guida per gli sviluppatori di sandbox.