Show Menu
ARGOMENTI×

Segmentazione multi-entità

La segmentazione multi-entità è una funzione avanzata disponibile come parte di Adobe Experience Platform Segmentation Service. Questa funzione consente di estendere Real-time Customer Profile i dati con dati "non relativi alle persone" aggiuntivi (denominati anche "entità dimensione") che l'organizzazione può definire, ad esempio dati relativi a prodotti o store. La segmentazione multi-entità offre flessibilità nella definizione dei segmenti di pubblico in base ai dati pertinenti alle esigenze aziendali specifiche e può essere eseguita senza disporre di competenze nella creazione di query sui database. Con la segmentazione multi-entità, puoi aggiungere dati chiave ai tuoi segmenti senza dover apportare costose modifiche ai flussi di dati o aspettare un'unione di dati back-end.

Introduzione

La segmentazione multi-entità richiede una conoscenza approfondita dei vari servizi Adobe Experience Platform coinvolti nella segmentazione. Prima di continuare con questa guida, consulta la seguente documentazione:

Casi di utilizzo

Per illustrare il valore della segmentazione multi-entità, prendete in considerazione tre casi d’uso standard di marketing che illustrano le sfide presenti nella maggior parte delle applicazioni di marketing:

Combinazione di dati di acquisto online e offline

Un esperto di marketing che crea una campagna e-mail potrebbe aver tentato di creare un segmento per un pubblico target utilizzando gli acquisti recenti da parte dell'archivio clienti negli ultimi tre mesi. Idealmente, questo segmento richiederebbe sia il nome dell'articolo che il nome dello store in cui è stato effettuato l'acquisto. In precedenza, la sfida consisteva nell'acquisire l'identificatore dello store dall'evento di acquisto e assegnarlo a un profilo cliente singolo.

Ritargeting e-mail per l'abbandono del carrello

Spesso è complesso creare e qualificare gli utenti in segmenti che puntano all'abbandono del carrello. Per sapere quali prodotti includere in una campagna di retargeting personalizzata è necessario disporre di dati sui prodotti abbandonati da ogni singolo utente. Questi dati sono legati a eventi commerciali che prima erano difficili da monitorare ed estrarre dati.

Creazione di segmenti con più entità

Per creare un segmento con più entità è innanzitutto necessario definire le relazioni tra gli schemi prima di utilizzare l'interfaccia utente Segmentation API o Generatore di segmenti per creare la definizione del segmento.

Definizione delle relazioni

La definizione di relazioni all'interno della struttura degli schemi del modello dati esperienza (XDM) è parte integrante della creazione di segmenti multi-entità. Per le relazioni, il campo nella destinazione deve essere contrassegnato come identità primaria di tale schema. Un'identità può essere contrassegnata solo sulle stringhe e non sulle matrici. Inoltre, le relazioni non devono necessariamente essere uno a uno, in quanto puoi collegare profili ed eventi di esperienza a più destinazioni.
È possibile definire relazioni utilizzando l'API del Registro di sistema dello schema o l'Editor schema. Per i passaggi dettagliati che mostrano come definire una relazione tra due schemi, scegliete una delle seguenti esercitazioni:

Creazione di un segmento con più entità

Una volta definite le relazioni XDM necessarie, potete iniziare a creare un segmento con più entità. Questa operazione può essere eseguita utilizzando l'API Segmentazione o l'interfaccia utente di Generatore di segmenti. Per ulteriori informazioni, scegliete una delle seguenti guide:

Valutazione e accesso a segmenti con più entità

Dopo aver creato un segmento, puoi valutare e accedere ai risultati del segmento utilizzando l'API di segmentazione. La valutazione di un segmento con più entità è molto simile alla valutazione di un segmento standard. Questo processo può essere eseguito solo tramite l'API di segmentazione. Per una guida dettagliata che mostra come utilizzare l'API per valutare e accedere ai segmenti, consulta l'esercitazione sulla valutazione e l'accesso ai segmenti .