Show Menu
ARGOMENTI×

Monitorare gli account e i flussi di dati

I connettori di origine in Adobe Experience Platform consentono di trasferire i dati esternamente su base programmata. Questa esercitazione fornisce i passaggi per visualizzare gli account esistenti e i flussi di dati dall'area di lavoro Origini .

Introduzione

Questa esercitazione richiede una buona conoscenza dei seguenti componenti di Adobe Experience Platform:
  • Sistema XDM (Experience Data Model): Il framework standardizzato tramite il quale Experience Platform organizza i dati sull'esperienza dei clienti.
    • Nozioni di base sulla composizione dello schema: Scoprite i componenti di base degli schemi XDM, inclusi i principi chiave e le procedure ottimali nella composizione dello schema.
    • Esercitazione sull'Editor di schema: Scoprite come creare schemi personalizzati utilizzando l'interfaccia utente dell'Editor di schema.
  • Profilo cliente in tempo reale: Fornisce un profilo di consumo unificato e in tempo reale basato su dati aggregati provenienti da più origini.

Monitorare gli account

Accedi ad platform.adobe.com Adobe Experience Platform , quindi seleziona Origini dalla barra di navigazione a sinistra per accedere all'area di lavoro Origini . Nella schermata Catalogo sono visualizzate diverse origini con le quali è possibile creare flussi di dati di account. Ciascuna origine mostra il numero di conti e flussi di dati esistenti ad essi associati.
Selezionate Account dall'intestazione superiore per visualizzare gli account esistenti.
Vengono visualizzate le pagine Account . In questa pagina è presente un elenco di account visualizzabili, con informazioni sulla loro origine, nome utente, numero di flussi di set di dati e data di creazione.
Selezionate l’icona in alto a sinistra per avviare la finestra di ordinamento.
Il pannello di ordinamento consente di accedere agli account da un'origine specifica. Selezionate la fonte con cui desiderate lavorare e selezionate l’account dall’elenco a destra.
Dalla pagina Account è possibile visualizzare un elenco dei flussi di dati esistenti associati all'account a cui si è effettuato l'accesso. Selezionare il flusso di set di dati da visualizzare.
Viene visualizzata la schermata Attività flusso DataSet. In questa pagina viene visualizzata la frequenza dei messaggi utilizzati sotto forma di grafico.

Monitorare i flussi di dataset

I flussi di dati sono accessibili direttamente dalla pagina Catalogo senza visualizzare Account . Selezionare Flussi di set di dati dall'intestazione superiore per visualizzare un elenco dei flussi di dati esistenti.
Come per gli account, potete ordinare l'elenco dei flussi di set di dati utilizzando l'icona di ordinamento in alto a sinistra. Selezionare l'origine da visualizzare e selezionare il flusso di set di dati dall'elenco a destra.
Viene visualizzata la schermata Attività flusso DataSet. In questa pagina viene visualizzata la frequenza dei messaggi utilizzati sotto forma di grafico.
Per ulteriori informazioni sul monitoraggio dei set di dati e sull’assimilazione, fare riferimento all’esercitazione sul monitoraggio dei flussi di dati .

Passaggi successivi

Seguendo questa esercitazione, hai eseguito l'accesso agli account esistenti e ai flussi di dati dall'area di lavoro Origini . I dati in entrata possono ora essere utilizzati dai servizi della piattaforma a valle, come Profilo cliente in tempo reale e Data Science Workspace. Per ulteriori informazioni, consulta i documenti seguenti: