Show Menu
TOPICS×

appendSupplementalDataIDTo

Questo metodo helper ti consente di aggiungere a un URL di reindirizzamento il codice Supplemental Data ID (SDID) sotto forma di parametro della stringa di interrogazione. È utile quando stai usando A4T e hai bisogno di mantenere il codice SDID da una pagina all'altra e di unire insieme le visite separate. Per usare questa funzione, devi avere implementato il servizio ID con lo stesso ID organizzazione sui domini di sorgente e di destinazione.
Sommario:

Sintassi ed esempio di codice

Sintassi:
appendSupplementalDataIDTo( *
URL
*, *
SDID
*)
Esempio di codice
var visitor = Visitor.getInstance ("Insert Experience Cloud organization ID here",{ ... }); //Call helper method to append SDID to the Page B URL from Page A var pageB = "www.domain.com/pageB"; var pageBWithSdid = visitor.appendSupplementalDataIDTo(pageB, "67987653465787219");

Output di esempio

Come mostrato di seguito, l'URL reindirizza il codice SDID visitatore, l'ID organizzazione e la marca temporale UNIX nella chiamata alla pagina ricevente.
  • www.domain.com/pageB?adobe_mc_sdid=SDID=123|MCORGID=123456789@AdobeOrg|TS=1498569322

Modifica del timeout del codice SDID con sdidParamExpiry

La configurazione sdidParamExpiry ti permette di ignorare l'intervallo di scadenza del codice SDID predefinito quando trasmetti quell'ID da una pagina all'altra usando la funzione helper
appendSupplementalDataIDTo
. Per impostazione predefinita, il codice del servizio ID sulla pagina ricevente ha 30 secondi di tempo per ottenere il codice SDID dall'URL inviato dalla pagina inviante. Se il codice del servizio ID sulla pagina ricevente non riesce a recuperare il codice SDID in meno di 30 secondi, richiede un nuovo codice SDID. Questa funzionalità è riservata principalmente ai clienti A4T che hanno necessità di trasferire il codice SDID da una pagina all'altra e vogliono controllare questo intervallo di timeout.
Se hai bisogno di modificare il timeout del codice SDID predefinito, aggiungi
sdidParamExpiry
alla
Visitor.getInstance
funzione con la sintassi seguente:
Sintassi:
sdidParamExpiry: *
tempo in secondi
*
Esempio di codice
Una volta configurato il tuo codice del servizio ID potrebbe assomigliare a questo esempio. Questo esempio imposta il timeout del codice SDID a 15 secondi.
var visitor = Visitor.getInstance ("Insert Experience Cloud organization ID here",{ ... //Change the default SDID timeout to 15 seconds sdidParamExpiry: 15 }); //Call helper method to append SDID to the Page B URL from Page A var pageB = "www.domain.com/pageB"; var pageBWithSdid = visitor.appendSupplementalDataIDTo(pageB, "67987653465787219");