Show Menu
ARGOMENTI×

Eventi di reazione

Tra le diverse attività dell'evento disponibili nella palette, l' Reactions evento incorporato è disponibile. Questa attività consente di reagire ai dati di tracciamento relativi a un messaggio inviato con e-mail, SMS o attività push nello stesso percorso. Queste informazioni provengono dai messaggi transazionali Adobe Campaign Standard. Queste informazioni vengono acquisite in tempo reale nel momento in cui vengono condivise con l'Adobe Experience Platform. Per le notifiche push, puoi reagire ai messaggi su cui hai fatto clic, che sono stati inviati o che hanno avuto esito negativo. Per gli SMS, è possibile reagire ai messaggi inviati o non riusciti. Per le e-mail, potete reagire ai messaggi su cui è stato fatto clic, che sono stati inviati, che sono stati aperti o che hanno avuto esito negativo.
È inoltre possibile utilizzare questo meccanismo per eseguire un'azione in assenza di reazioni ai messaggi. A tal fine, create un secondo percorso parallelo all'attività di reazione e aggiungete un'attività di attesa. Se durante il periodo definito nell'attività di attesa non è presente alcuna reazione, verrà scelto il secondo percorso. Potete scegliere di inviare, ad esempio, un messaggio di follow-up.
È possibile utilizzare un'attività di reazione nel quadro solo se è già presente un'attività e-mail, push o SMS.
Di seguito sono riportati i diversi passaggi per configurare gli eventi di reazione:
  1. Aggiungete una Label alla reazione. Questo passaggio è facoltativo.
  2. Dall'elenco a discesa, selezionate l'attività di azione a cui desiderate reagire. È possibile selezionare qualsiasi attività di azione posizionata nei passaggi precedenti del percorso.
  3. A seconda dell’azione selezionata (e-mail, SMS o notifica push), scegliete a cosa rispondere.
  4. È possibile definire una condizione come passaggio facoltativo. Ad esempio, dopo un’azione e-mail, potete decidere di creare due percorsi, uno con un evento di reazione per monitorare i clic solo per VIP clienti e uno con un evento di reazione per monitorare i clic eseguiti dalle donne.
Gli eventi di reazione funzionano con Adobe Campaign Standard, sia che sia distribuito sui server AWS o Azure.
Gli eventi di reazione non possono tenere traccia delle azioni e-mail, SMS o push che avvengono in un percorso diverso.
Gli eventi di reazione tengono traccia dei clic sui collegamenti di tipo "tracciati" (vedere questa pagina ). Non vengono presi in considerazione i collegamenti di annullamento sottoscrizione e di pagina mirror.
I client e-mail come Gmail consentono il blocco delle immagini. Le aperture e-mail vengono tracciate utilizzando un’immagine di 0 pixel inclusa nel messaggio e-mail. Se le immagini sono bloccate, le aperture e-mail non verranno prese in considerazione.