Show Menu
ARGOMENTI×

Note sulla versione

19 agosto 2020

Funzioni

  • Autorizzazioni piattaforma: quando si impostano le autorizzazioni in Admin Console per Adobe Launch, è disponibile una nuova opzione per consentire o limitare l’accesso in base al tipo di piattaforma. Attualmente, i tipi di piattaforma sono Web e Mobile. Con questa modifica, gli utenti non possono creare, modificare o eliminare pacchetti di estensioni e proprietà se non dispongono dell’autorizzazioni per la piattaforma appropriata. Per impostazione predefinita, tutti gli utenti hanno accesso a entrambe le piattaforme.

Correzioni di bug

  • Uno sviluppatore di estensioni poteva interrompere un pacchetto di estensioni in fase di sviluppo, generando un problema a causa del quale lo sviluppatore non poteva più eseguire operazioni POST o PATCH per nuove versioni del pacchetto di estensione. Questo problema è stato risolto rimuovendo la possibilità di interrompere i pacchetti di estensione in fase di sviluppo. Per ulteriori informazioni, consulta Interrompere un pacchetto di estensione .

7 luglio 2020

Funzioni

  • Rule Component Sequencing: controlla Run rule components in sequence nelle impostazioni di proprietà. Quando è abilitato, il runtime di Launch aggiunge condizioni e azioni della regola a una coda di elaborazione all’avvio dell’evento della regola. La coda viene elaborata in base a FIFO con timeout disponibili per i singoli componenti. Per ulteriori informazioni sulle impostazioni e i dettagli disponibili, consulta la pagina delle Regole .
  • Promesse in Core - Custom Code: puoi svolgere attività asincrone nelle caselle Core - Custom Code. Per farlo, puoi restituire una promessa dal codice personalizzato JavaScript oppure utilizzare le nuove funzioni onCustomCodeSuccess() e onCustomCodeFailure() nel codice personalizzato HTML. Ulteriori informazioni sono disponibili nel documento di riferimento per l’ Estensione core .

18 giugno 2020

Funzioni

  • Navigazione a sinistra: le pagine principali per il lavoro quotidiano all’interno di una proprietà si stanno spostando da sotto il nome della proprietà a una barra a sinistra comprimibile. Sono inoltre organizzate in gruppi logici basati sulle finalità di utilizzo e sui pattern.
  • Percorsi di navigazione dell’app: in tutta l’app sono stati aggiunti percorsi di navigazione. D’ora in poi il contesto dovrebbe essere sempre disponibile, indipendentemente dallo schermo che stai guardando. Ciò include la visualizzazione dei nomi delle regole durante la modifica dei componenti, del percorso fatto per raggiungere il quarto livello nella schermata di confronto che si sta esaminando e di alcune altre informazioni. La parte superiore dello schermo è stata riorganizzata per massimizzare lo spazio disponibile sullo schermo per le attività quotidiane. Riuscirai comunque a trovare tutto quello che cerchi con facilità.
  • È stato aggiunto un nuovo endpoint: {{extension_package_id}}/versions consente agli utenti API di visualizzare tutte le versioni pubbliche dei pacchetti di estensione. Gli utenti API possono inoltre visualizzare le informazioni sulla versione per i pacchetti di estensione in fase di sviluppo o privati per le organizzazioni a cui appartengono. Consulta https://developer.adobelaunch.com/api/reference/1.0/extension_packages/

Correzioni di bug

  • Le note ora mostrano il nome dell’utente che ha inserito la nota.
  • In alcuni casi, gli utenti non erano in grado di scaricare versioni precedenti delle librerie di produzione di archivio a causa di un problema CORS. Questo problema è stato risolto.
  • Un’intestazione no-cache è stata aggiunta all’interfaccia utente. Prima gli utenti dovevano effettuare un aggiornamento per ottenere gli aggiornamenti quando i file JS cambiavano.

9 giugno 2020

Funzioni

  • Panoramica delle proprietà: la pagina della panoramica richiedeva un aggiornamento ormai da tempo. Dopo aver selezionato la proprietà, verranno mostrate alcune informazioni importanti su di essa, tra cui: la data di pubblicazione di produzione più recente, le librerie che richiedono l’approvazione, le estensioni per cui sono disponibili aggiornamenti e un elenco delle attività più recenti all’interno di tale proprietà. Proponiamo inoltre alcuni collegamenti utili e utilizzeremo questa pagina per informarti sulle versioni dei prodotti e sugli avvisi tecnici quando necessario.

2 giugno 2020

Funzioni

  • Discontinue Extension Packages: gli sviluppatori delle estensioni possono ora interrompere i pacchetti di estensione. Un pacchetto di estensione interrotto non è più disponibile per nuove installazioni dal catalogo Launch. Tuttavia, le installazioni esistenti continuano a funzionare come previsto. Per ulteriori informazioni, consulta Discontinue an ExtensionPackage nei documenti per gli sviluppatori.

9 maggio 2020

Correzioni di bug

  • Con Safari v12 o le sue versioni precedenti, gli utenti non potevano accedere ad Adobe Platform Launch a causa di un' X-FRAME-OPTIONS intestazione impostata non correttamente.
  • I messaggi di notifica non venivano visualizzati nel formato corretto su FireFox.

24 aprile 2020

Correzioni di bug

  • Gli stati di errore sulle risorse di modifica della libreria non selezionate non sempre venivano cancellati correttamente.

13 aprile 2020

Correzioni di bug

  • Le descrizioni comandi nella finestra di dialogo Selettore elemento dati non venivano visualizzate correttamente.

18 marzo 2020

Correzioni di bug

  • Quando un utente tentava di creare una regola con una virgola nel nome, riceveva un falso errore "duplicate name".

Funzioni

  • Quando un componente della regola (evento, condizione o azione) viene aggiornato, viene aggiornato anche l'attributo updated_at della regola a cui appartiene. Ciò riflette in modo più preciso il fatto che il comportamento della regola sia cambiato a seguito della modifica di uno o più dei suoi componenti. Se usi le funzioni di callback per le regole, noterai un aumento di callback updated_at delle regole. Per ulteriori informazioni, consulta https://developer.adobelaunch.com/api/reference/1.0/rule_components/ .

3 marzo 2020

Aggiornamenti

  • L'interfaccia utente di accesso e disconnessione di Launch è stata notevolmente migliorata. Il passaggio tra Launch e altri prodotti Adobe è ora molto più semplice. Infine, se si dispone di un unico account con diritti per più società, si noteranno notevoli miglioramenti anche sotto questo aspetto.
  • La struttura degli URL di Launch ora è più coerente con quelli degli altri prodotti Adobe. Il nuovo formato URL sostituisce https://launch.adobe.com con https://experience.adobe.com/#/@companyID/launch/ . I vecchi URL vengono reindirizzati a quelli nuovi, ma è necessario aggiornare i segnalibri per risparmiare qualche secondo ogni volta che si accede a Launch.

19 febbraio 2020

Funzioni

  • Righe per pagina: le pagine di elenco ora consentono di specificare quante righe si desidera visualizzare su ogni pagina.
  • Impaginazione: le pagine di elenco ora dispongono di un’impaginazione migliorata che mostra il numero di pagine disponibili e consente di passare a una pagina specifica. I numeri di pagina si basano sul numero di righe per pagina.

6 febbraio 2020

Funzioni

  • La libreria di runtime JavaScript è stata aggiornata e ora include la versione 2.2.1 di js-cookie. È stata rilevata una vulnerabilità nella versione 2.1.4 distribuita in precedenza. La prossima volta che viene creata una libreria, sarà inclusa automaticamente questa nuova versione di js-cookie.
  • Sono state apportate delle modifiche agli errori di minimizzazione del codice personalizzato definito dall'utente, che possono verificarsi durante la creazione di una libreria, per fornire più contesto in merito all'errore.

16 gennaio 2020

Correzioni di bug

  • La funzione di ripubblicazione della libreria talvolta non eliminava correttamente la risorsa Launch in Akamai e faceva sì che la libreria originale venisse comunque servita.

Funzioni

  • La convalida avanzata del pacchetto di estensione ora viene eseguita al momento del caricamento.

07 gennaio 2020

Correzioni di bug

  • La creazione della proprietà non causa più un errore 404 non previsto. La proprietà viene creata ed è utilizzabile anche se si è verificato l'errore.