Show Menu
ARGOMENTI×

Elementi dati

Gli elementi dati sono i blocchi costitutivi per il dizionario dati (o mappa dati). Utilizza elementi dati per raccogliere, organizzare e distribuire dati in tutta la tecnologia marketing e pubblicitaria.
Un singolo elemento dati è una variabile il cui valore può essere mappato alle stringhe di query, agli URL, ai valori dei cookie, alle variabili JavaScript e così via. Puoi fare riferimento a questo valore per mezzo del suo nome variabile grazie a Launch. Questa raccolta di elementi dati diventa il dizionario dati definiti che è possibile utilizzare per creare le regole (eventi, condizioni e azioni). Questo dizionario dati viene condiviso su Launch per l'utilizzo con qualsiasi estensione aggiunta alla proprietà.
Le modifiche diventano effettive solo dopo che sono state pubblicate .
Durante la creazione di regole è possibile utilizzare gli elementi dati il più possibile per consolidare la definizione dei dati dinamici e migliorare l'efficienza dei processi di gestione dei tag. Puoi definire le regole dati una volta e poi utilizzarle in più posizioni.
Il concetto di elementi dati riutilizzabili è molto potente e dovrebbe essere utilizzato come best practice.
Ad esempio, se esiste un modo particolare con cui fai riferimento a nomi di pagina o ID prodotti, oppure con cui acquisisci informazioni dai parametri delle stringhe query da un collegamento di marketing affiliato o da AdWords e così via, puoi creare un dizionario dati (elementi dati) ottenendo informazioni dalla sua sorgente e quindi utilizzare i dati in diverse regole Launch.
Utilizzando il nome della pagina come esempio, supponi di utilizzare uno schema specifico per il nome della pagina facendo riferimento a un livello di dati, un elemento document.title o un tag titolo all'interno di un sito Web.
In Launch, puoi creare un elemento dati come singolo punto di riferimento per quel particolare punto di dati. Puoi quindi utilizzare questo elemento dati in qualsiasi regola che debba fare riferimento al nome della pagina. Se per qualche motivo decidi di cambiare il modo in cui si fa riferimento al nome della pagina (ad esempio, finora hai fatto riferimento a document.title , ma adesso vuoi farlo a un particolare livello di dati), non è necessario cambiare molte regole diverse per modificare tale riferimento. È sufficiente modificare il riferimento una volta nell'elemento dati e tutte le regole che fanno riferimento a tale elemento dati vengono aggiornate automaticamente.
Se in una regola non viene fatto riferimento a un elemento dati, questo non viene caricato a meno che non venga specificamente chiamato nello script personalizzato
Gli elementi dati sono compilati con dati quando sono utilizzati in regole o se vengono chiamati manualmente in uno script. A un livello avanzato:
  1. Crea un elemento dati , se non lo hai già fatto.
  2. Utilizza l'elemento dati in una regola o in uno script personalizzato.
Per un video introduttivo, consulta Elementi dati .

Uso degli elementi dati

Nelle regole

Puoi utilizzare elementi dati nell'interfaccia di modifica delle regole utilizzando la casella di ricerca per trovare il nome dell'elemento dati.

Nello script personalizzato

Puoi utilizzare gli elementi dati negli script personalizzati utilizzando la sintassi dell'oggetto _satellite :
_satellite.getVar('data element name');

Creare un elemento dati

Gli elementi dati sono i blocchi di creazione per le regole. Gli elementi dati ti consentono di creare un dizionario dati (o mappa dati) degli elementi comunemente utilizzati su una pagina, indipendentemente da dove si trovano (stringhe, URL o valori cookie) per qualsiasi oggetto contenuto sul tuo sito o applicazione.
  1. Da una pagina Proprietà, apri la Data Elements scheda, quindi fai clic su Add Data Element.
  2. Denomina l'elemento dati.
  3. Seleziona un'estensione e digita.
    I tipi di elementi dati disponibili sono determinati dall'estensione. Per informazioni sui tipi disponibili con l'estensione Launch Core, consulta Tipi di elementi dati .
  4. Fornisci tutte le informazioni necessarie sul tipo scelto nei campi forniti.
  5. (Facoltativo) Immetti un valore predefinito.
    Se non fornisci un valore, non viene inviato alcun valore. Alcuni utenti scelgono di inserire qualcosa come "none" o "n/a", in modo che possano determinare l'invio in assenza di un valore. Diverse soluzioni trattano in modo diverso una variabile vuota. Ciò crea coerenza anche se un valore non esiste.
  6. Seleziona se imporre un valore minuscolo e se rimuovere interruzioni di riga e spazi.
  7. Seleziona se utilizzare il pulisci testo. L'opzione Clean text (Pulisci testo) rimuove qualsiasi spazio bianco dall'inizio e dalla fine, sostituendo tutti gli spazi successivi al centro con spazi singoli. Utilizza questa opzione per normalizzare i valori degli elementi per facilitarne la corrispondenza.
  8. Seleziona una durata.
    Le scelte disponibili sono:
    • None
      • Il valore non è memorizzato.
    • Visualizzazione pagina
      • Il valore viene tenuto in una variabile finché la pagina non viene aggiornata o finché non viene caricata una nuova pagina.
      • Può essere creato e impostato negli script utilizzando la sintassi dell'oggetto _satellite :
        _satellite.setVar('data_element_name')
    • Sessione
      • I valori rimangono memorizzati nella memoria della sessione del browser fino alla chiusura della scheda del browser.
      • Disponibile tramite visita del sito.
    • Visitatore
      • Il valore viene memorizzato a tempo indeterminato nell'archivio locale del dispositivo client.
  9. Fai clic su Save .
Quando crei o modifichi elementi, puoi salvarli e generarli nella libreria attiva . In questo modo la tua libreria viene salvata immediatamente e viene eseguita una build. Viene visualizzato lo stato della build. Puoi anche creare una nuova libreria dal menu a discesa Active Library.

Elementi dati incorporati

Se in passato hai utilizzato uno qualsiasi dei seguenti elementi dati, è necessario creare un elemento dati personalizzato inLaunch:
  • URI
  • Protocollo
  • Nome host