Show Menu
ARGOMENTI×

Panoramica

Le istruzioni seguenti forniscono indicazioni per l’implementazione mediante gli SDK 2.x. Se stai implementando una versione 1.x dell’SDK, puoi scaricare la Guida per gli sviluppatori qui: Scaricare gli SDK.
Il tracciamento dei capitoli e dei segmenti è disponibile per capitoli o segmenti multimediali definiti personalizzati. Alcuni usi comuni per il tracciamento dei capitoli sono la definizione di segmenti personalizzati in base al contenuto multimediale (ad esempio, inserzioni di baseball) o la definizione di segmenti di contenuto tra interruzioni di annunci. Il tracciamento dei capitoli non è richiesto per le implementazioni di tracciamento dei supporti di base.
Il tracciamento dei capitoli include gli inizi dei capitoli, i completamenti dei capitoli e gli spostamenti dei capitoli. Potete utilizzare l'API Media Player con logica di segmentazione personalizzata per identificare gli eventi dei capitoli e per compilare le variabili dei capitoli richieste e facoltative.

Eventi del lettore

Inizio capitolo

  • Creare l’istanza dell’oggetto capitolo per il capitolo, chapterObject
  • Compilate i metadati del capitolo, chapterCustomMetadata
  • Chiamata trackEvent(MediaHeartbeat.Event.ChapterStart, chapterObject, chapterCustomMetadata);

Il capitolo completo

  • Chiamata trackEvent(MediaHeartbeat.Event.ChapterComplete);

Al salto del capitolo

  • Chiamata trackEvent(MediaHeartbeat.Event.ChapterSkip);

Implementare il tracciamento dei capitoli

  1. Identificare il momento in cui si verifica l’evento di inizio del capitolo e creare l’ ChapterObject istanza utilizzando le informazioni sul capitolo.
    Di seguito è riportato il riferimento per il tracciamento dei ChapterObject capitoli:
    Queste variabili sono necessarie solo se si prevede di tenere traccia dei capitoli.
    Nome della variabile
    Descrizione
    Obbligatorio
    name
    Nome del capitolo
    position
    Posizione del capitolo
    length
    Lunghezza capitolo
    startTime
    Ora inizio capitolo
  2. Se includete metadati personalizzati per il capitolo, create le variabili di dati di contesto per i metadati.
  3. Per iniziare a monitorare la riproduzione del capitolo, chiamate l’ ChapterStart evento nell’ MediaHeartbeat istanza.
  4. Quando la riproduzione raggiunge il limite finale del capitolo, come definito dal codice personalizzato, chiamate l’ ChapterComplete evento nell’ MediaHeartbeat istanza.
  5. Se la riproduzione del capitolo non è stata completata perché l’utente ha scelto di saltare il capitolo (ad esempio, se l’utente cerca di uscire dal limite del capitolo), chiamate l’ ChapterSkip evento nell’istanza MediaHeartbeat.
  6. Se sono presenti altri capitoli, ripetete i punti da 1 a 5.
Il codice di esempio seguente utilizza l’SDK JavaScript 2.x per un lettore multimediale HTML5. Utilizzare questo codice con il codice di riproduzione del contenuto multimediale di base.
/* Call on chapter start */ 
if (e.type == "chapter start") { 
    var chapterObject = MediaHeartbeat.createChapterObject("Inning 5",5,500,2500); 
    /* Set custom context data*/ 
    var chapterCustomMetadata = { 
        segmentType:"Baseball Innings", 
        segmentName:"Inning 5", 
        segmentInfo:"Game Six" 
    } 
    this.mediaHeartbeat.trackEvent(MediaHeartbeat.Event.ChapterStart,  
                                   chapterObject,  
                                   chapterCustomMetadata); 
}; 
 
/* Call on chapter complete */ 
if (e.type == "chapter complete") { 
    this.mediaHeartbeat.trackEvent(MediaHeartbeat.Event.ChapterComplete); 
}; 
 
/* Call on chapter skip */ 
if (e.type == "chapter skip") { 
    this.mediaHeartbeat.trackEvent(MediaHeartbeat.Event.ChapterSkip); 
};