Show Menu
ARGOMENTI×

Metodi di Analytics

Elenco dei metodi di Adobe Analytics forniti dalla libreria iOS.
L'SDK supporta attualmente più soluzioni Adobe Experience Cloud, tra cui Analytics, Target, Audience Manager e il servizio Adobe Experience Platform Identity. I metodi sono contraddistinti dal prefisso della relativa soluzione. I metodi di Experience Cloud ID hanno il prefisso track .
Ciascuno di questi metodi viene usato per inviare dati alla suite di rapporti di Adobe Analytics.
  • trackState:​data:
    Gli stati sono le visualizzazioni disponibili nell'app, ad esempio home dashboard , app settings , cart e così via. Questi stati sono simili alle pagine di un sito Web e le chiamate trackState incrementano le visualizzazioni di pagina. Se state è vuoto, nei rapporti viene visualizzato come app name app version (build) . Se trovi questo valore nei rapporti, assicurati che in ogni chiamata state sia impostato il valore trackState .
    Questa è l'unica chiamata di tracciamento che incrementa le visualizzazioni pagina.
    • Di seguito è riportata la sintassi per questo metodo:
      + (void)  trackState:(NSString  *)state
                      data:(NSDictionary  *)data;
      
      
    • Di seguito è riportato un esempio di codice per questo metodo:
      [ADBMobile  trackState:@"loginScreen"
                        data:nil]; 
      
      
  • trackAction:​data:
    Tiene traccia di un'azione nell'applicazione. Le azioni che desideri misurare, come logons , banner taps , feed subscriptions e altre metriche, si verificano nell'app.
    In presenza di codice che potrebbe essere eseguito mentre l'applicazione è in background (ad esempio, un recupero di dati in background), utilizza piuttosto trackActionFromBackground .
    • Di seguito è riportata la sintassi per questo metodo:
      +  (void)  trackAction:(NSString  *)action
                        data:(NSDictionary  *)data; 
      
      
    • Di seguito è riportato un esempio di codice per questo metodo:
      [ADBMobile  trackAction:@"heroBannerTouched"
                         data:nil]; 
      
      
  • trackingIdentifier
    Recupera l'identificativo di monitoraggio di Analytics.
    • Di seguito è riportata la sintassi per questo metodo:
      + (NSString *) trackingIdentifier; 
      
      
    • Di seguito è riportato un esempio di codice per questo metodo:
      NSString *trackingId = [ADBMobile trackingIdentifier];
      
      
  • trackActionFromBackground:​data:
    Tiene traccia di un'azione eseguita in background, che in alcuni scenari impedisce l'attivazione di eventi di ciclo di vita.
    Questo metodo dovrebbe essere invocato solo dal codice in esecuzione mentre l'applicazione è in background.
    • Di seguito è riportata la sintassi per questo metodo:
       +  (void)  trackActionFromBackground:(NSString  *)action
                                       data:(NSDictionary  *)data; 
      
      
    • Di seguito è riportato un esempio di codice per questo metodo:
      [ADBMobile  trackActionFromBackground:@"downloadedUpdate"
                                       data:nil];
      
      
  • trackLocation:​data:
    Invia le coordinate x,y correnti. Utilizza anche i punti di interesse definiti nel file ADBMobileConfig.json per determinare se la posizione fornita come parametro si trova nel raggio di riferimento di un POI. Se le coordinate correnti si trovano in un POI definito, una variabile di dati di contesto viene compilata e inviata insieme alla chiamata trackLocation .
    • Di seguito è riportata la sintassi per questo metodo:
      +  (void)  trackLocation:(CLLocation  *)location
                          data:(NSDictionary  *)data; 
      
      
    • Di seguito è riportato un esempio di codice per questo metodo:
      [ADBMobile  trackLocation:userLocation
                           data:nil]; 
      
      
  • trackBeacon:​data:
    Monitora quando un utente arriva in prossimità di un beacon.
    • Di seguito è riportata la sintassi per questo metodo:
      +  (void)  trackLocation:(CLBeacon  *)beacon
                          data:(NSDictionary  *)data;
      
      
    • Di seguito è riportato un esempio di codice per questo metodo:
      [ADBMobile  trackBeacon:beacon
                         data:nil];
      
      
  • trackingClearCurrentBeacon
    Elimina i dati del beacon dopo che un utente si allontana dalle vicinanze del beacon.
    • Di seguito è riportata la sintassi per questo metodo:
      + (void) trackingClearCurrentBeacon;
      
      
    • Di seguito è riportato un esempio di codice per questo metodo:
      [ADBMobile trackingClearCurrentBeacon];
      
      
  • trackLifetimeValueIncrease:​data:
    Aggiunge al valore "lifetime" del ciclo di vita dell'utente un incremento pari a amount .
    • Di seguito è riportata la sintassi per questo metodo:
       +  (void)  trackLifetimeValueIncrease:(NSDecimalNumber  *)amount
                                       data:(NSDictionary  *)data; 
      
      
    • Di seguito è riportato un esempio di codice per questo metodo:
      [ADBMobile  trackLifetimeValueIncrease:30
                                         data:nil];
      
      
  • trackTimedActionStart:​data:
    Avvia un'azione temporizzata con il nome action . Se invochi questo metodo per un'azione già avviata, l'azione temporizzata precedente viene sovrascritta.
    Questa chiamata non invia un hit.
    • Di seguito è riportata la sintassi per questo metodo:
      +  (void)  trackTimedActionStart:(NSString  *)action
                                  data:(NSDictionary  *)data; 
      
      
    • Di seguito è riportato un esempio di codice per questo metodo:
      [ADBMobile  trackTimedActionStart:@"cartToCheckout"
                                  data:nil]; 
      
      
  • trackTimedActionUpdate:​data:
    Passa i dati data per aggiornare i dati contestuali associati all'azione action . I dati data passati vengono aggiunti alla fine dei dati esistenti per l'azione, e li sovrascrivono se per l'azione action , è già definita la stessa chiave.
    Questa chiamata non invia un hit.
    • Di seguito è riportata la sintassi per questo metodo:
       +  (void)  trackTimedActionUpdate:(NSString  *)action
                                    data:(NSDictionary  *)data; 
      
      
    • Di seguito è riportato un esempio di codice per questo metodo:
      [ADBMobile  trackTimedActionUpdate:@"cartToCheckout"
                                    data:@{@"quantity":@"3"}];
      
      
  • trackTimedActionEnd:​logic:
    Termina un'azione temporizzata. Se fornisci block , potrai accedere ai valori di tempo finali e manipolare i dati data prima di inviare l'hit finale.
    Se fornisci block , devi restituire YES per inviare un hit. Se per nil viene passato block , viene inviato l'hit finale.
    • Di seguito è riportata la sintassi per questo metodo:
      +  (void)  trackTimedActionEnd:(NSString  *)action
                          logic:(BOOL  (^)  (NSTimeInterval  inAppDuration,
                                                  NSTimeInterval totalDuration,
                                                  NSMutableDictionary *data))block; 
      
      
    • Di seguito è riportato un esempio di codice per questo metodo:
      [ADBMobile  trackTimedActionEnd:@"cartToCheckout"
                    logic:^(NSTimeInterval inApp,
                    NSTimeInterval  total,
                    NSMutableDictionary  *data)  {
                        data[@"price"]  =  @"49.95";
                        return  YES;
                    }];
      
      
  • trackingTimedActionExists
    Restituisce un valore che indica se un'azione temporizzata è in corso o meno.
    • Di seguito è riportata la sintassi per questo metodo:
      + (BOOL) trackingTimedActionExists:(NSString *)action;
      
      
    • Di seguito è riportato un esempio di codice per questo metodo:
      BOOL *actionExists = [ADBMobile trackingTimedActionExists];
      
      
  • trackingSendQueuedHits
    Richiede SDK 4.1. A prescindere da quanti hit siano attualmente in coda, forza la libreria a inviare tutti gli hit nella coda offline.
    • Di seguito è riportata la sintassi per questo metodo:
      + (void) trackingSendQueuedHits;
      
      
    • Di seguito è riportato un esempio di codice per questo metodo:
      [ADBMobile trackingSendQueuedHits]; 
      
      
  • trackingGetQueueSize
    Recupera il numero di hit attualmente presenti nella coda offline.
    • Di seguito è riportata la sintassi per questo metodo:
       + (NSUInteger) trackingGetQueueSize;
      
      
    • Di seguito è riportato un esempio di codice per questo metodo:
      NSUInteger *queueSize = [ADBMobile trackingGetQueueSize];
      
      
  • trackingClearQueue
    Elimina tutti gli hit dalla coda offline.
    Da usare con cautela quando si cancella la coda manualmente. Questo processo non può essere annullato.
    • Di seguito è riportata la sintassi per questo metodo:
      + (void) trackingClearQueue;
      
      
    • Di seguito è riportato un esempio di codice per questo metodo:
      [ADBMobile trackingClearQueue]; 
      
      
  • trackPushMessageClickThrough
    Tiene traccia del click-through di un messaggio push.
    Questo metodo non incrementa le visualizzazioni della pagina.
    • Di seguito è riportata la sintassi per questo metodo:
      + (void) trackPushMessageClickThrough:(NSDictionary *)userInfo;
      
      
    • Di seguito è riportato un esempio di codice per questo metodo:
      -  (void)application:(UIApplication  *)application  
      didReceiveRemoteNotification:(NSDictionary  *)userInfo  
      fetchCompletionHandler:(void  (^)
      (UIBackgroundFetchResult))completionHandler  {
          // only send the hit if the app is not active
          if (application.applicationState !=  UIApplicationStateActive)  {
              [ADBMobile  trackPushMessageClickThrough:userInfo];
      
          }
          completionHandler(UIBackgroundFetchResultNoData);
      }