Show Menu
ARGOMENTI×

Analytics methods

Informazioni utili per l’utilizzo dell’SDK della piattaforma UWP (Universal Windows Platform) con Adobe Analytics.
Al momento l’SDK dispone di supporto per più Soluzioni Adobe Experience Cloud, tra cui Analytics, Target e Audience Manager. Ai metodi è applicato il prefisso della relativa soluzione. I metodi di Analytics hanno il prefisso "Analytics".
Ciascuno di questi metodi viene usato per inviare dati alla suite di rapporti di Adobe Analytics.
When you consume winmd methods from winJS (JavaScript), all methods automatically have their first letter lowercased.
  • TrackState (winJS: trackState)
    Tiene traccia dello stato di un'app con dati contestuali facoltativi. Gli stati sono le visualizzazioni disponibili nell'app, ad esempio “dashboard iniziale”, “impostazioni dell'app”, “carrello” e così via. Questi stati sono simili alle pagine di un sito Web e le chiamate TrackState incrementano le visualizzazioni di pagina. Se state è vuoto, nei rapporti viene visualizzato come “app name app version (build)”. Se vedi questo valore nei rapporti, assicurati che state sia impostato in ogni chiamata TrackState .
    Questa è l'unica chiamata di tracciamento che incrementa le visualizzazioni di pagina.
    • Di seguito è riportata la sintassi per questo metodo:
      static void TrackState(Platform::String ^state, Windows::Foundation::Collections::IMap<Platform::String^, Platform::Object> ^contextData); 
      
      
    • Di seguito è riportato un esempio di codice per questo metodo:
      var ADB = ADBMobile
      ADB.Analytics.trackState("loginScreen", null);
      
      
  • TrackAction (winJS: trackAction)
    Tiene traccia di un'azione nell'applicazione. Le azioni sono gli eventi che avvengono nell’applicazione e che desideri misurare, come “accessi”, “tap sui banner”, “abbonamenti ai feed” e altre metriche.
    • Di seguito è riportata la sintassi per questo metodo:
      static void TrackAction(Platform::String ^action, Windows::Foundation::Collections::IMap<Platform::String^, Platform::Object> ^contextData); 
      
      
    • Di seguito è riportato un esempio di codice per questo metodo:
      varADB=ADBMobile; 
      ADB.Analytics.trackAction("ButtonClick",null); 
      
      
  • GetTrackingIdentifierAsync (winJS: getTrackingIdentifierAsync)
    Restituisce l’ID visitatore generato automaticamente per Analytics. Si tratta di un ID visitatore univoco specifico per l'app, che viene generato all'avvio iniziale e quindi memorizzato e utilizzato da quel momento in poi. Questo ID viene conservato tra un aggiornamento e l’altro dell’applicazione, e rimosso alla disinstallazione.
    • Di seguito è riportata la sintassi per questo metodo:
      static Windows::Foundation::IAsyncOperation<Platform::String> ^GetTrackingIdentifierAsync(); 
      
      
    • Di seguito è riportato un esempio di codice per questo metodo:
      vartrackingIdentifier; 
      ADBMobile.Analytics.getTrackingIdentifierAsync().then(function(trackingid){
      trackingIdentifier=trackingid;
      });
      
      
  • TrackLocation (winJS: trackLocation)
    Invia le coordinate x,y correnti. Utilizza anche i punti di interesse definiti nel file ADBMobileConfig.json per determinare se la posizione fornita come parametro si trova all'interno di un POI. Se le coordinate correnti si trovano all'interno di un POI definito, una variabile di dati di contesto viene compilata e inviata insieme alla chiamata trackLocation .
    • Di seguito è riportata la sintassi per questo metodo:
      static void TrackLocation(double lat, double lon, double accuracy, Windows::Foundation::Collections::IMap<Platform::String^, Platform::Object> ^contextData);
      
      
    • Di seguito è riportato un esempio di codice per questo metodo:
      varADB=ADBMobile; 
      ADB.Analytics.trackLocation(47.60621,-122.33207,null);
      
      
  • TrackLifetime ​ ValueIncrease (winJS: trackLifetime ​ ValueIncrease)
    Aggiunge al valore "lifetime" del ciclo di vita dell'utente un incremento pari a amount .
    • Di seguito è riportata la sintassi per questo metodo:
      static void TrackLifetimeValueIncrease(float amount, Windows::Foundation::Collections::IMap<Platform::String^, Platform::Object> ^contextData); 
      
      
    • Di seguito è riportato un esempio di codice per questo metodo:
      varADB=ADBMobile;
      ADB.Analytics.trackLifetimeValueIncrease(10,null);
      
      
  • TrackTimed ​ ActionStart (winJS: trackTimed ​ ActionStart)
    Avvia un'azione temporizzata con il nome action . Se invochi questo metodo per un'azione già avviata, l'azione temporizzata precedente viene sovrascritta.
    Questa chiamata non invia un hit.
    • Di seguito è riportata la sintassi per questo metodo:
      static void TrackTimedActionStart(Platform::String ^action, Windows::Foundation::Collections::IMap<Platform::String^, Platform::Object^> ^contextData); 
      
      
    • Di seguito è riportato un esempio di codice per questo metodo:
      varADB=ADBMobile;
      ADB.Analytics.trackTimedActionStart("cartToCheckout",null); 
      
      
  • TrackTimed​ActionUpdate (winJS: trackTimed​ActionUpdate)
    Passa i dati contextData per aggiornare i dati contestuali associati all'azione action . I dati data passati vengono aggiunti alla fine dei dati esistenti per l'azione, e li sovrascrivono se per l'azione è già definita la stessa chiave per action .
    Questa chiamata non invia un hit.
    • Di seguito è riportata la sintassi per questo metodo:
      static void TrackTimedActionUpdate(Platform::String ^action, Windows::Foundation::Collections::IMap<Platform::String^, Platform::Object> ^contextData); 
      
      
    • Di seguito è riportato un esempio di codice per questo metodo:
      varADB = ADBMobile;
      varcontextData = newWindows.Foundation.Collections.PropertySet();
      contextData["quantity"]=3; 
      ADB.Analytics.trackTimedActionUpdate("cartToCheckout",contextData);
      
      
  • TrackTimedActionExistsAsync (winJS: trackTimedActionExistsAsync)
    Restituisce true se l'azione temporizzata specificata esiste e false se non esiste.
    • Di seguito è riportata la sintassi per questo metodo:
      static Windows::Foundation::IAsyncOperation<bool> ^TrackTimedActionExistsAsync(Platform::String ^action); 
      
      
    • Di seguito è riportato un esempio di codice per questo metodo:
      ADBMobile.Analytics.trackTimedActionExistsAsync("signUp").then(function(exists){ 
          actionExists = exists; 
      });
      
      
  • TrackTimed ​ ActionEnd (winJS: trackTimed ​ ActionEnd)
    Termina un'azione temporizzata.
    • Di seguito è riportata la sintassi per questo metodo:
      static void TrackTimedActionEnd(Platform::String ^action);
      
      
    • Di seguito è riportato un esempio di codice per questo metodo:
      varADB = ADBMobile; 
      ADB.Analytics.trackTimedActionEnd("cartToCheckout"); 
      
      
  • ClearTrackingQueue (winJS: clearTrackingQueue)
    Cancella tutti gli hit memorizzati dalla coda di tracciamento di Analytics.
    • Di seguito è riportata la sintassi per questo metodo:
      static void ClearTrackingQueue();
      
      
    • Di seguito è riportato un esempio di codice per questo metodo:
      ADBMobile.Analytics.clearTrackingQueue();
      
      
  • GetQueueSizeAsync (winJS: getQueueSizeAsync)
    Restituisce il numero di hit attualmente memorizzati nella coda di Analytics.
    • Di seguito è riportata la sintassi per questo metodo:
      static Windows::Foundation::IAsyncOperation<int> ^GetQueueSizeAsync();
      
      
    • Di seguito è riportato un esempio di codice per questo metodo:
      varqueueSize;
      ADBMobile.Analytics.getQueueSizeAsync().then(function(size){ 
          queueSize=size;
      });