Show Menu
ARGOMENTI×

Introduzione

Queste informazioni sono utili per comprendere e utilizzare Adobe Mobile Services.
Adobe Mobile Services è costituito dai componenti seguenti:
  • Interfaccia utente di Adobe Mobile Services
  • SDK di Adobe Mobile
Per le aziende che sono alla ricerca del modo più efficace per incrementare il coinvolgimento degli utenti e accelerare il ritorno sull’investimento (ROI) del loro investimento in app mobili, Adobe offre una soluzione end-to-end, Adobe Mobile Services, che permette di acquisire e coinvolgere gli utenti delle app e di analizzarne e ottimizzarne le esperienze.
Attualmente, il panorama delle app mobile è completamente diverso rispetto a quando fu lanciato il primo smartphone. Disporre di un’app mobile per mettere in contatto i tuoi clienti con il tuo brand non è più sufficiente; oggi devi essere in grado di fornire una customer experience coerente e coinvolgente su tutti i canali e utilizzare la tua app mobile come punto di contatto strategico per interagire con i clienti più fedeli e a potenziale più elevato. Ma per far sì che questi utenti siano stimolati a interagire con la tua app, hai bisogno di contenuti coinvolgenti, notifiche contestuali, personalizzazioni efficaci, analisi integrate delle app e così via.

Interfaccia utente di Adobe Mobile Services

L’interfaccia utente di Mobile Services è supportata dai seguenti browser:
  • Google Chrome (le due versioni più recenti)
  • Mozilla Firefox (le due versioni più recenti)
  • Apple Safari (le due versioni più recenti)
  • Microsoft Edge (le due versioni più recenti)
Adobe Mobile Services permette di promuovere il coinvolgimento degli utenti di un’app mobile con le modalità descritte di seguito.

Acquisisci

Nel componente Acquisisci puoi utilizzare media di tipo paid, owned e earned per promuovere l’acquisizione di utenti e i download dell’app in tutti i principali app store. Utilizzando Adobe Mobile Services, puoi accelerare il processo di acquisizione degli utenti dell’app.
Adobe Mobile Services fornisce flussi di lavoro di acquisizione, ad esempio per il tracciamento dell’acquisizione e per i collegamenti profondi, che consentono di misurare l’efficacia dei tuoi canali nell’acquisire utenti dell’app. Grazie a collegamenti di marketing che tengono traccia degli utenti e dei rispettivi canali di provenienza, puoi ottenere la visibilità necessaria per comprendere quali canali di acquisizione sono più efficaci nell’attirare utenti redditizi e interattivi.
Inoltre, con i collegamenti profondi, puoi indirizzare gli utenti direttamente al contenuto dell’app che desideri mostrare loro, e invitarli a installare l’app se necessario.
La funzionalità di acquisizione offre le seguenti caratteristiche principali:
  • Analisi dell’acquisizione per le app
  • Tracciamento dei collegamenti negli app store
  • Collegamenti profondi alle app
  • Integrazione dei postback con le reti pubblicitarie
Per maggiori informazioni su questa fase, vedi Acquisizione .

Analizzare

Nel componente Analizza puoi capire come i consumatori usano l’app mobile e che cosa ne determina la conversione o il ritorno.
Con Adobe Analytics puoi ottenere informazioni chiave su come gli utenti scaricano, installano e aprono la tua app. Puoi anche misurare e analizzare i contenuti e l’interfaccia dell’app, condurre analisi per coorte, esaminare flussi e percorsi e indagare gli abbandoni. Con Adobe Analytics puoi usare un archivio dati centrale per prendere decisioni di marketing informate e la ridurre la dispersione dei dati di marketing all’interno della tua organizzazione.
Puoi utilizzare Adobe Audience Manager per arricchire i tuoi segmenti di pubblico con dati avanzati e offrire esperienze più contestuali e personalizzate.
La funzionalità Analizza offre le seguenti caratteristiche principali:
  • Analisi dell’interazione con l’app
  • Analisi percorsi e analisi funnel
  • Analisi per coorte e analisi del mantenimento
  • Analisi sulla localizzazione
  • Supporto esteso di dispositivi e piattaforme
Per maggiori informazioni sui rapporti che puoi eseguire per analizzare i clienti, vedi Rapporti .

Coinvolgi

Nel componente Coinvolgi puoi utilizzare notifiche push e messaggi in-app pertinenti per comunicare con i tuoi utenti. Mediante notifiche push e messaggi in-app mirati, puoi fare in modo che gli utenti continuino a visitare la tua app. Con il supporto dei segmenti di Analytics, puoi definire come target delle notifiche push i segmenti di utenti che rispondono, incrementando la loro propensione alla conversione.
La funzionalità Coinvolgi offre le seguenti caratteristiche principali:
  • Notifiche push attivate dai segmenti di Analytics.
  • Messaggi in-app attivati da analisi in tempo reale, avvisi e nuove offerte/contenuti.
  • Comprensione delle viste, dei tassi di click-through e dei comportamenti a valle degli utenti

Messaggi di Adobe Mobile

Puoi utilizzare le notifiche push e i messaggi in-app per comunicare con i tuoi utenti. Le notifiche push sono inviate tramite il sistema operativo del dispositivo, mentre i messaggi in-app vengono visualizzati nell’app mentre l’utente interagisce attivamente con essa. Solitamente, i messaggi in-app possono includere vari formati, come pop-up e interstiziali.
In Adobe Mobile puoi configurare i seguenti tipi di messaggi:
Le notifiche push , visualizzate fuori dell’app, offrono le seguenti caratteristiche:
  • Ri-coinvolgimento dell’utente mediante notifiche push pertinenti.
  • Creazione, segmentazione e invio di messaggi ai clienti che hanno scaricato l’app di un brand e hanno prestato il consenso per la ricezione di notifiche push.
  • Le notifiche vengono inviate sul lato server dagli app store anziché da dall’app mobile.
Per ulteriori informazioni sulla creazione delle notifiche push, vedi Creare un messaggio push .
Le notifiche in-app offrono le seguenti caratteristiche principali:
  • Invitano gli utenti a eseguire azioni specifiche mentre usano l’app.
  • Sono disponibili in formati aggiuntivi (avviso, schermo intero) perché i messaggi vengono inviati dall’app anziché tramite una rete di consegna push.
  • Sono attivate in base ad analisi in tempo reale.
  • Consentono la promozione incrociata di app e prodotti.
  • Incoraggiano gli utenti ad assegnare un punteggio all’app.
  • Consegnano messaggi in tempo reale e basati sulla localizzazione
Per maggiori informazioni sulla creazione di messaggi in-app, vedi Creare un messaggio in-app .

Ottimizza

Nel componente Ottimizza , puoi ottimizzare le conversioni (abbonamenti, vendite, ricavi da pubblicità e così via) al fine di migliorare la customer retention. L’ottimizzazione della user experience dell’app può aiutarti a personalizzare i contenuti per incrementare la redditività dell’investimento e le conversioni.
Per maggiori informazioni sui test e su Adobe Target, vai ad Adobe Target .

Geotargeting

Grazie alla funzionalità di localizzazione GPS, un dispositivo mobile permette di sapere dove si trova un consumatore quando interagisce con la tua app oppure quando l’app è in esecuzione in background. Con il geotargeting, Adobe Target ti permette di fornire contenuti, offerte o messaggi personalizzati e pertinenti che tengono conto dell’ubicazione dell’utente. Puoi ad esempio inviare contenuti mirati agli utenti che si trovano entro un raggio prestabilito da un particolare punto di interesse o in prossimità di iBeacon, utilizzando anche notifiche push appropriate.
Adobe Target per app mobili ora sfrutta al massimo la segmentazione avanzata e i rapporti disponibili attraverso Adobe Analytics. Questo significa che Adobe Target è in grado di utilizzare tutte le metriche app chiave elaborate da Analytics per attività di targetizzazione e personalizzazione; inoltre, Target offre un livello di profondità maggiore nei rapporti, consentendo agli esperti di marketing di comprendere meglio le tipiche domande “cosa succede se...”, le cui risposte potrebbero risultare non immediate per un responsabile marketing sotto pressione, con l’esigenza di dimostrare in tempi rapidi la redditività dell’investimento di un’app. L’integrazione di Analytics con Target per app è un’offerta combinata che rappresenta la soluzione di interazione con app più solida attualmente presente sul mercato.
Per ulteriori informazioni sulla localizzazione, consulta:

SDK di Adobe Mobile

Adobe offre una soluzione di mobile marketing end-to-end che permette di accelerare il coinvolgimento dei clienti in tutte queste aree. Con un unico SDK, puoi accedere a tutte le funzionalità di Adobe Analytics, Adobe Campaign e Adobe Audience Manager, riducendo i costi tecnici legati alla gestione di più SDK diversi.
L’SDK di Adobe Mobile offre le seguenti caratteristiche:
  • Coinvolgimento end-to-end in ambiente mobile
    Puoi misurare e ottimizzare le app su tutte le piattaforme mediante un unico strumento “leggero” e integrato, l’SDK di Adobe Mobile.
  • Acquisire nuovi clienti e fornire micro-esperienze coinvolgenti
    • Convinci gli utenti a tornare costantemente nella tua app mediante notifiche push mirate con il supporto di rich media e messaggi in-app.
    • Usa i collegamenti profondi per indirizzare gli utenti direttamente ai contenuti che hai studiato per loro.
  • Misurare e ottimizzare le esperienze per incentivare il ritorno sull’investimento
    Puoi ottenere informazioni approfondite sulle metriche del ciclo di vita delle app, quali analisi funnel (download, installazioni, aperture), azioni (con durata delle sessioni), arresti anomali, beacon e interazioni con i messaggi.
  • Completo
    • Ampio supporto per i principali sistemi operativi mobili e strumenti di sviluppo multipiattaforma.
    • Supporto dispositivi esteso: smartphone, tablet, wearable e console OTT (over-the-top).
  • Integrato
    • Un solo SDK per più soluzioni (Analytics, Campaign e Audience Manager) riduce i tempi e il lavoro di implementazione per gli sviluppatori.
    • È sufficiente un’unica riga di codice per raccogliere le metriche di base del ciclo di vita delle app.
    • Man mano che metti a punto la tua strategia mobile, puoi facilmente attivare le funzionalità di Adobe Experience Cloud per acquisire, analizzare e coinvolgere gli utenti.
  • Veloce e leggero
    • Riduce al minimo il carico di elaborazione richiesto per l’invio di dati ai server Adobe e ai sistemi esterni.
    • L’ingombro ridotto limita le dimensioni del pacchetto dell’app che viene inviato agli app store.