Show Menu
ARGOMENTI×

Note sulla versione - Marzo 2015

Attributi del cliente, mappatura gruppo, analisi contribuzione, dashboard I miei report consigliati, eVars ed eventi aggiuntivi e molto altro.
Per ricevere le note sulla versione una settimana prima dell'aggiornamento mensile del prodotto, eseguire la sottoscrizione ad Adobe Priority Product Update (Aggiornamento prioritario del prodotto Adobe). Con l’aggiornamento prioritario sui prodotti, le informazioni sulle nuove versioni vengono comunicate una settimana prima della data di rilascio e sono soggette a modifiche. Per informazioni sugli aggiornamenti, controlla nuovamente al momento del rilascio.

Servizi

Interfaccia Marketing Cloud 15.3.2

Nuove funzioni e correzioni nell'interfaccia dei servizi principali di Adobe Marketing Cloud.
Data di rilascio: 19 marzo 2015
Funzione Descrizione
Caricamento attributi cliente
Se si acquisiscono dati del cliente di livello Enterprise in un database customer relationship management (CRM), è possibile caricare tali dati in Marketing Cloud.
Once the data is in the Marketing Cloud, you can, for example, create an audience segment in Analytics that includes customer attributes in the segment definition, and then share that audience segment with Target.
Consultare Attributi del cliente nell'aiuto di Marketing Cloud.
Data di rilascio: 4 marzo
Funzione Descrizione
Mappatura del gruppo
La pagina Gestione dei gruppi è stata riprogettata come un'interfaccia amministrativa che consente di creare gruppi, aggiungere utenti ai gruppi e concedere autorizzazioni nelle soluzioni Marketing Cloud.
Mappatura uno-molti
Quando si collegano account della soluzione Marketing Cloud, se si dispone di più soluzioni e organizzazioni, ora è possibile effettuare la mappatura di più prodotti e servizi a un'unica organizzazione.
Activation
Activation ora viene visualizzata nella barra di navigazione a sinistra in Marketing Cloud . Activation è uno dei servizi di base di Marketing Cloud attualmente caratterizzato dalla tecnologia Dynamic Tag Management ed effettua il reindirizzamento al momento del clic.
Aggiornamenti documentazione - Servizi di base
È stato aggiunto l'argomento Servizi di base - Abilitazione delle soluzioni fornivi assistenza durante l'implementazione dei servizi di base.
Per assistenza, consulta la documentazione del prodotto Marketing Cloud .

Adobe Mobile Services

Funzione Descrizione
Gestione acquisizione e Messaggi in-app ora sono accessibili solo agli utenti nel gruppo Amministratori app mobili gestito tramite Admin Tools in Analytics . Ciò consente alle aziende di gestire le persone che dispongono dell'accesso a tali risorse. Altro...
Quando esegui l'accesso a Mobile Services utilizzando il tuo Adobe ID, se disponi di più aziende Analytics in Mobile Services puoi passare da un'azienda all'altra.
Per cambiare azienda, fai clic sull'icona utente in alto a destra nell'intestazione.
Correzioni
Consulta la documentazione di Adobe Mobile Services . Per leggere le note sulle versioni precedenti, espandi Note sulle versioni precedenti nel riquadro a sinistra.

Dynamic Tag Management (24/03/2015)

Correzioni
  • È stata aggiornata la variabile e l'interfaccia evento per lo strumento Adobe Analytics per consentire una selezione automatica completa e per consentire l'accesso a eVar ed eventi aggiuntivi per gli account Analytics Premium.
  • È stato risolto un problema che impediva l'aggiornamento dell'opzione Percorso archivio per l'implementazione della libreria FTP per le librerie di produzione utilizzando directory nidificate.
  • Sono stati aggiornati elementi di dati per supportare nomi con il trattino.
  • È stato risolto un problema che causava la visualizzazione dell'indicatore della colonna nella tabella Regole, anche se lo strumento era stato eliminato.
  • È stata aggiornata l'opzione di codice HTML sequenziale affinché sia disponibile solamente per regole per il caricamento delle pagine. Questa opzione non è più disponibile per le regole basate su eventi. Viene visualizzato un avviso con un tag HTML sequenziale su una regola basata su un evento per avvisare gli utenti di modificare il tag prima di salvare la regola.
  • È stato risolto un problema che non consentiva agli utenti di accedere come un altro utente mediante l'opzione Accedi con Adobe ID. Gli utenti possono fare clic su Accedi con un altro Adobe ID per disconnettersi dall'utente Marketing Cloud attuale e per essere indirizzati nuovamente alla pagina di accesso di Adobe.
Vedi Novità di Dynamic Tag Management per le note sulla versione attuali e cumulative, aiuto e aggiornamenti della documentazione.

Analytics

Nuove funzioni e problemi risolti in Adobe Analytics.

Nuove funzioni, miglioramenti o modifiche in Analytics

Funzionalità/Componente Descrizione
Aggiornamento indicazioni aggiornate sugli hit con marca temporale I dati sono contrassegnati con marca temporale quando i dati offline sono attivati nell'SDK per dispositivi mobili (impostazione predefinita) o in qualsiasi momento in cui una suite di rapporti viene configurata per accettare dati con marca temporale . I dati raccolti offline sui dispositivi mobili possono essere inviati ore o settimane dopo la data dell'avvenimento. These hits may be queued within the Analytics platform for minutes or hours longer than hits without time stamps:
  • Per i dati con marca temporale inviati in prossimità dell'ora corrente, il probabile ritardo è di 10-15 minuti.
  • Per i dati con marca temporale inviati da ieri, il probabile ritardo è di circa 2 ore.
  • Per i dati con marca temporale inviati prima di ieri, ogni giorno aggiunge circa 1 ora di ritardo, fino a 15 giorni prima, quando il ritardo smette di aumentare.
Report attributi cliente
Profilo Visitatore > Attributi cliente .
Se si acquisiscono dati del cliente di livello Enterprise in un database customer relationship management (CRM), è possibile caricare tali dati in una sorgente dati dell'attributo del cliente in Marketing Cloud. Dopo il caricamento dei dati, è possibile eseguire il report Attributi del cliente in Reports & Analytics. Altro...
Nuova pagina di destinazione predefinita di Reports & Analytics Una nuova dashboard denominata I miei report consigliati sostituirà la dashboard incorporata e standard Panoramica sito come pagina di destinazione predefinita in Reports & Analytics. I miei report consigliati mostra il report Metrica chiave e gli altri cinque report visualizzati più frequentemente. È dinamico e si basa sui report attuali che vengono maggiormente visualizzati. Altro...
Analisi di contributo Analisi di contributo rileva i percorsi nascosti per spiegare le anomalie statistiche e identificare le correlazioni alla base di azioni inaspettate da parte del cliente, valori fuori dalla norma e punte o ribassi per metriche selezionate lungo segmenti di audience convergenti. Altro...
Analisi Freeform
(versione beta pubblica)
Per gli utenti Amministratori, l'analisi Freeform è disponibile per effettuare valutazioni in una versione beta. L'analisi Freeform spezza i dati per creare interrogazioni mediante metriche rilevanti, dimensioni, segmenti, linee temporali e altri valori di crisi dell'analisi. I report personalizzabili e le visualizzazioni interattive consentono di salvare i report e di condividerli nell'organizzazione.
eVar ed eventi aggiuntivi Ora si dispone dell'accesso a eVar ed eventi aggiuntivi. The exact number depends on which Adobe Analytics product you have contracted. Altro…
Reports & Analytics: miglioramenti ai report in tempo reale Ora è possibile contrassegnare report in tempo reale come preferiti e con il segnalibro. Ciò significa che è possibile, inoltre, contrassegnare con un segnalibro un report in tempo reale come pagina di destinazione. I miglioramenti aggiuntivi all'interfaccia utente includono le etichette dei report.
Miglioramenti Strumenti amministratore > Gestione utente
È stata aggiunta una colonna nella tabella Gestione utente che mostra la data di creazione dell'utente.
Miglioramento Strumenti amministratore > suite per report
Le impostazioni per i Download in Analytics > Amministratore > Suite per report ora includono Filtri URL, Fuso orario, Rilevamento ricerca paga e Valuta di base.
Reports & Analytics: miglioramenti agli eventi calendario Gli Eventi calendario che sono stati contrassegnati come Condivisi ora dispongono di un'opzione per mandare gli eventi del calendario ad altri utenti. Inviando un evento del calendario, questo verrà visualizzato sui grafici con tendenze e tempo eccessivo dell'utente destinatario. In questo modo gli eventi del calendario sono maggiormente utilizzabili. Analytics ora può forzare una sovrapposizione nel report dell'utente per fornire più contesto.
Ad Hoc Analysis
Se viene avviata un'analisi ad hoc da un file JNLP salvato, è necessario scaricare una nuova copia del file JNLP con il rilascio di marzo. Se si tenta di avviare il file da una versione precedente, verrà visualizzato un errore.
Feed dati È stata aggiunta la possibilità di creare preset di distribuzione per Amazon S3. Altro...
Feed dati
Le colonne seguenti di Feed dati sono da considerarsi obsolete a partire dalla versione precedente (incluse le versioni post_ ):
  • 'socialaveragesentiment'
  • 'sociallink'
  • 'socialproperty'
  • 'socialtermslist'
Feed dati Sono stati aggiunti browser alla tabella di ricerca.
Data Warehouse
Sono stati aggiunti browser alla tabella di ricerca. Questo miglioramento potrebbe influire sui segmenti preesistenti con regole su Tipo browser.
Report Builder È stato modificato il separatore tra dimensioni e classificazioni da trattino basso (_) a ||. Questa modifica presenta implicazioni di compatibilità per un utente di Report Builder 5.0 che apre una cartella di lavoro di Report Builder v5.1 con richieste di classificazione. Altro...

Reports & Analytics per il marketing

Correzioni
  • È stato risolto un problema che causava la selezione di più segmenti da parte della casella Seleziona tutto in **Gestore segmento]quando veniva applicato un filtro.[** Ora consente di selezionare solamente i segmenti visibili e attivi.
  • È stato risolto un problema che, durante la suddivisione del report Server per Site Sections o Page Names causava la restituzione di un report Domini di primo livello.
  • È stato risolto un problema relativo alle avvertenze per report sui dispositivi mobili (Nome dispositivo, Tipo dispositivo, Produttore, ecc.) non funzionanti.
    dopo questa risoluzione del problema è necessario creare nuovamente tutti gli avvisi per i report sui dispositivi mobili.
  • È stato risolto un problema che impediva la corrispondenza tra il dominio del mittente di Adobe (omniture.come) al valore From (adobe.com) nelle e-mail di recupero password. Questo causava il blocco di tali e-mail e la loro mancata ricezione da parte dell'utente. Il valore From è stato modificato in httpd@omniture.com.

Report Builder

Correzioni
  • È stato risolto un problema che impediva la visualizzazione della metrica Visite nell'elenco delle Metriche disponibili nella seconda pagina della Richiesta guidata in Report Builder.

Ad Hoc Analysis

Correzioni
  • Risolto un problema relativo hour granularità dell'ora che mostrava diversi risultati in base all'impostazione su Rows o Columns .

Data Warehouse

Correzioni
  • È stato risolto un problema che impediva l'invio dei report data warehouse se l'indirizzo e-mail era impostato nel campo Da come indirizzo e-mail dell'azienda del cliente. Tutti i report data warehouse ora vengono inviati da no-reply@omniture.com.
L’accesso a data warehouse dalla Versione 14 è stato rimosso. Per saperne di più

Feedback dati Clickstream

le seguenti dimensioni delle colonne dei feed dati aumenteranno in un rilascio futuro (non prima di tre mesi da ora):
  • campo geo_zip - la dimensione della colonna aumenterà da 16 a 50 byte.
  • campo geo_region - la dimensione della colonna aumenterà da 32 a 255 byte.
  • campo geo_city - la dimensione della colonna aumenterà da 32 a 255 byte.

Social

Correzioni, miglioramenti ed elementi obsoleti
  • Dal 1 marzo 2015 Adobe Social non supporterà più la localizzazione geografica (geotargeting) dei tweet. Twitter vuole che tutte le localizzazioni geografiche (geotargeting) sfruttino l'API Ads. Stiamo lavorando con Twitter per introdurre nuovamente la localizzazione geografica (geotargeting) in un momento successivo. Ci scusiamo per eventuali inconvenienti causati. Per ulteriori informazioni contattate Gestore account social o il rappresentante del servizio clienti.
  • È stato risolto un problema che impediva momentaneamente a Social di raccogliere metriche dai canali di YouTube.
  • All'accesso verrà visualizzata una pagina di autorizzazione per l'editore di Facebook e verrà richiesto al cliente, che attualmente sta utilizzando un'app di pubblicazione personalizzata di Facebook, di autorizzare la nuova applicazione di pubblicazione Adobe Social per tutti gli account Facebook collegati dell'utente. La modifica sarà attiva a partire dall'aggiornamento dell'API grafica di Facebook in aprile.
  • È stato risolto un problema che causava discrepanze di metriche tra quelle riportate in Adobe Analytics e in YouTube per proprietà social possedute.

Target

Fare riferimento alla pagina relativa alle Note sulla versione di Adobe Target per visualizzare le informazioni più recenti sulla versione dei prodotti indicati di seguito:
  • Target Standard e Premium
  • Target Classic
  • Recommendations Classic

Aggiornamenti principali della documentazione

Funzione Descrizione Data di rilascio
Regole di classificazione di Analytics - sovrascrittura dei valori esistenti
In Strumenti di amministrazione > Generatore regole di classificazione > <nome set di regole> , due nuove opzioni consentono di selezionare una modalità di sovrascrittura:
  • Le regole sovrascrivono i valori esistenti: (impostazione predefinita) sovrascrive sempre le chiavi di classificazione esistenti, incluse le classificazioni caricate mediante l’importazione (SAINT).
  • Le regole sovrascrivono solo i valori non impostati : vengono compilate solo le celle vuote (non impostate). Le classificazioni esistenti non saranno modificate.
Prima, se una chiave era già stata classificata in una colonna o in una cella, la regola non veniva eseguita su tale chiave e la riga nella tabella veniva ignorata.
Per ulteriori informazioni, consultare la documentazione del prodotto relativa alle regole di classificazione .
19 febbraio