Show Menu
ARGOMENTI×

Note sulla versione - Ottobre 2015

Informazioni sulle nuove funzioni e sulle correzioni in Adobe Marketing Cloud.
Per ricevere le note sulla versione una settimana prima dell'aggiornamento mensile del prodotto, eseguire la sottoscrizione ad Adobe Priority Product Update (Aggiornamento prioritario del prodotto Adobe). Con l’aggiornamento prioritario sui prodotti, le informazioni sulle nuove versioni vengono comunicate una settimana prima della data di rilascio e sono soggette a modifiche. Per informazioni sugli aggiornamenti, controlla nuovamente al momento del rilascio.

Experience Cloud e servizi core

Marketing Cloud 15.10

Data di rilascio: 14 ottobre 2015
Problemi noti
  • Gli utenti non sono in grado di accedere a Report Builder se effettuano un’autenticazione SSO in Analytics tramite Marketing Cloud. Il problema non interessa gli utenti che utilizzano credenziali per Analytics già esistenti.
  • Errore noto con la funzione "Link to Report" (Collega a report) in Analytics. Gli utenti che accedono ad Analytics tramite Marketing Cloud vengono indirizzati a una pagina non SSO per Analytics quando cercano di condividere un report. Per assistenza, consulta la documentazione del prodotto Marketing Cloud .

Adobe Mobile Services

Con la versione di Mobile Services del 15 ottobre 2015 sono state introdotte le seguenti modifiche:
Nuove funzionalità
Risorsa Descrizione
Supporto per Digital Publishing Solution (DPS)
Le app create da Digital Publishing Solution (DPS) possono accedere all'interfaccia utente dei servizi core Mobile tramite Analytics Essentials – DPS.
Rapporti DPS aggiornati per le app Digital Publishing.
Correzioni
  • Numerose risoluzioni di problemi nell'ambito della funzione di messaggistica push.
Consulta la documentazione di Adobe Mobile Services . Per leggere le note sulle versioni precedenti, espandi Note sulle versioni precedenti nel riquadro a sinistra.
Il rilascio della SDK di Mobile Services del 15 ottobre 2015 include le seguenti modifiche:
Risorsa Descrizione
Supporto di TV OS
TV OS è supportato per Apple TV.
Bloodhound
Le regole di elaborazione sono supportate in Bloodhound.

Dynamic Tag Management

La versione di Dynamic Tag Management del 22 settembre 2015 include le seguenti modifiche:
Nuove funzionalità
Funzione Descrizione
Strumento Marketing Cloud Visitor ID Service
L'ultima versione della libreria (1.5.2) offrirà supporto migliorato per gli ID cliente, aggiunta del supporto per lo stato autenticato e integrazione con più soluzioni migliorata.
L’ultima versione è totalmente compatibile con le implementazioni attuali del servizio Marketing Cloud Visitor ID tramite DTM. Per consentire a tutti gli utenti di trarre vantaggio da questo aggiornamento gli account verranno automaticamente migrati nella nuova libreria di Marketing Cloud ID Service.
Dalla suddetta migrazione risulteranno nuove funzionalità per lo strumento del servizio Marketing Cloud Visitor ID su DTM. Prima della pubblicazione si consiglia di eseguire un test dell'aggiornamento nell'ambiente in uso.
Il team DTM desidera offrire valore sempre maggiore ai propri clienti e l'aggiornamento per lo strumento di Marketing Cloud Visitor ID Service ne è una chiara dimostrazione.
Per ulteriori informazioni, consultate Impostazioni Marketing Cloud ID Service
**Correzioni di problemi e miglioramenti: **
  • È stato risolto un problema che causava la rimozione dei gruppi utenti da altre società, durante la modifica dei gruppi utente.
  • È stato risolto un problema di sicurezza con le regole che utilizzano codice HTML non sequenziale. Ripubblicate le vostre proprietà web affinché la correzione abbia effetto.
Consultare le Novità di Dynamic Tag Management per le note sulla versione attuali e cumulative, aiuto e aggiornamenti della documentazione.
nel mese di gennaio 2016, Adobe interromperà il supporto per Internet Explorer 9 e 10. Potete continuare a utilizzare versioni precedenti del browser, ma Adobe non effettuerà test dei propri prodotti né risolverà eventuali errori con le versioni interessate. La vostra esperienza con il browser potrebbe peggiorare nel tempo e potreste correre rischi legati alla sicurezza continuando a utilizzarlo. Adobe consiglia vivamente di effettuare l’aggiornamento a una versione supportata.
Nel mese di gennaio 2016, Adobe disabiliterà il supporto al protocollo SSL v3 a scopo di sicurezza e interromperà il traffico SSL v3 per la raccolta di dati Adobe Analytics. Adobe contatterà quei clienti che risentiranno significativamente di questo provvedimento nel prossimo periodo.

Analytics

Nuove funzioni e modifiche alle funzionalità in Analytics

Funzione/modifica Descrizione
Ad Hoc Analysis: creazione di segmenti dai report di fallout
È stata apportata una modifica alla modalità in cui Ad Hoc Analysis crea segmenti da un report di fallout.
In precedenza, il segmento creato dal report di fallout ignorava tutti i segmenti applicati al report o al livello dell'area di lavoro e includeva solamente regole sequenziali per i punti di controllo nel report.
Affinché il segmento generato nel report di fallout produca gli stessi dati del report di fallout, ora integriamo i segmenti provenienti dal report e dall'area di lavoro in ogni punto di controllo del report di fallout. (AN-107416)
Analysis Workspace: pagine di destinazione del progetto
Analysis Workspace > Altro > Imposta come pagina di destinazione
Nel menu Actions (Azioni) in Analysis Workspace , potete impostare un progetto come vostra pagina di destinazione.
Puoi anche impostare un progetto come pagina di destinazione per gli altri. Per farlo, abilitate Set as Landing Page (Imposta come pagina di destinazione) quando condividete un progetto .
Data Warehouse: sensibilità alle maiuscole/minuscole della colonna
Sono state apportate modifiche alla sensibilità alle maiuscole/minuscole della colonna: in passato Data Warehouse riportava versioni di variabili non sensibili alle maiuscole/minuscole che non si trovavano all'interno dei dati.
Grazie a questa correzione Data Warehouse riporterà il primo valore rilevato nel periodo di riferimento. (AN-93365, AN-99194, AN-101916, AN-106345).
Data Warehouse: sovrapposizione segmenti
Aggiunto a Data Warehouse il supporto per più segmenti (sovrapposizione segmenti).
Quando si selezionano più segmenti, l’area di anteprima ora mostra un elenco di nomi separati da virgole (ad es. Segmento 1, Segmento 2). Abbiamo anche aggiornato la pagina Request Manager (Gestore richieste) la finestra popup Request Detail (Dettaglio richieste) per visualizzare l'elenco separato da virgole. (AN-100893)
Reports & Analytics: monitoraggio ed E-commerce
Abbiamo abilitato il monitoraggio e-commerce per tutte le suite di rapporti che ne erano in precedenza sprovviste. In alcuni rari casi, le suite di rapporti venivano configurate prive delle funzionalità di reporting (eVars, eventi personalizzati, metriche del carrello acquisti ecc.). L'elaborazione dei dati non subirà modifiche. Tuttavia, alcuni utenti potrebbero notare che le metriche e le dimensioni e-commerce precedentemente nascoste, vengono ora visualizzate nei propri report.
Le aree principali interessate sono i menu e gli elenchi delle metriche. Queste metriche e dimensioni aggiuntive verranno visualizzate anche nelle API. Questa modifica interesserà soprattutto i siti web non commerciali che non eseguono il conteggio del fatturato di altre metriche correlate all'e-commerce. È possibile disabilitare queste metriche in Admin (Amministrazione) > Report Suites (Suite di rapporti) > Success Events (Eventi di successo). Qualsiasi dimensione indesiderata può essere filtrata utilizzando lo strumento di personalizzazione del menu. AN-112573
Reports & Analytics: metriche di visualizzazioni delle pagine
In futuro, i rapporti di percorso “Riepilogo”, ad es. Page Summary (Riepilogo pagina), per proprietà contrassegneranno correttamente le metriche nel rapporto come Istanze e non come Visualizzazioni pagina. Ciò non influirà sui rapporti Custom Traffic (Traffico personalizzato)/proprietà standard. (AN-108441)
Reports & Analytics: visualizzazioni gerarchiche delle metriche
Per migliorare la coerenza in Analytics, la metrica Visualizzazioni gerarchiche è stata rinominata in Visualizzazioni pagina e la metrica Istanze verrà resa disponibile nel report Gerarchia.
Prima di agosto 2015, la metrica Visualizzazioni gerarchiche risultava identica a Istanze. Dal 20 agosto al 15 ottobre 2015, la metrica Visualizzazioni gerarchiche risultava identica a Visualizzazioni pagina come risultato di una modifica nel sistema. La rimozione completa delle Visualizzazioni gerarchiche assicurerà agli utenti una miglior comprensione dei dati che rappresentano, in quanto saranno in grado di utilizzare esplicitamente Visualizzazioni pagina o Istanze. AN-108569
Reports & Analytics: report in tempo reale
Nei report in tempo reale è ora possibile comparare il valore corrente ai valori della settimana scorsa e dello scorso anno (oltre al valore complessivo della giornata odierna).
Reports & Analytics: nascondere metriche ed eventi
Ora potete nascondere le metriche standard (integrate), gli eventi personalizzati e integrati in Menu, Metric Selectors (Selettori metriche menu), Calculated Metric Builder (Generatore metriche calcolate) e Segment Builder (Generatore segmenti).
Modificate la visibilità della metrica/evento andando in Admin (Amministrazione) > Report Suites (Suite di rapporti) > Edit Settings (Modifica impostazioni) > Conversion (Conversione) > Success Events (Eventi di successo) e impostando la colonna Visibility (Visibilità) su Visible Everywhere (Visibile ovunque), solo Metric Builder (Generatore metriche) oppure Hidden Everywhere (Nascosto ovunque).
Queste impostazioni non influiscono sulla raccolta di dati per quella metrica, ma riguardano solamente la visualizzazione nell’interfaccia utente. AN-97634
Reports & Analytics: esportazione in CSV
L'opzione Esporta in .CSV è ora disponibile nelle interfacce Segment Manager (Gestore segmenti), Calculated Metric Manager (Gestore metriche calcolate), Project Manager (Gestore progetto) e Date Range Manager (Gestore intervallo date).

Analytics Correzioni

Sono stati risolti i seguenti problemi per questi prodotti e servizi:
Prodotto Correzioni
Reports & Analytics
  • È stato risolto un problema che impediva all'utente creare segmenti a causa del grande numero di suite di rapporti a cui l'utente aveva accesso, creando quindi un errore. ( AN-113425, AN-113211)
  • È stato risolto un problema con le impostazioni della password amministratore per User Management (Gestione utente) in Admin Tools (Strumenti amministrazione). (AN-108518)
  • Calculated Metric Builder (Generatore metriche calcolate): la metrica Average Time Spent on Site (Tempo medio trascorso sul sito) ora viene visualizzata con punti decimali. (AN-108411)
  • In Segment Manager (Gestore segmenti), è stato corretto un problema relativo all'interfaccia utente Segmento e Metriche che rendeva non disponibile l'opzione Modifica. (AN-112980)
  • È stato risolto un problema del grafico nel report Page Views (Visualizzazioni di pagina), dove alcuni mesi venivano visualizzati come duplicati, mentre altri venivano eliminati. (AN-106056)
  • È stato risolto un problema che causava il malfunzionamento della visualizzazione a schermo intero dei report in tempo reale. (AN-90939)
  • È stato risolto un problema in cui il messaggio "Some of this data is provided by a previous data platform" (Alcuni di questi dati vengono forniti da una piattaforma dati precedente) veniva visualizzato erroneamente. (AN-108230)
  • È stato risolto un problema che causava la mancata consegna programmata degli estratti dei dati agli ID e-mail, anche in caso di programmazione manuale. (AN-113166)
  • È stato risolto un problema che impediva ad Ad Hoc Analysis di venire attivata in Admin Tools (Strumenti di amministrazione). (AN-113242)
  • È stato risolto un problema che impediva agli eVar di prodotto e merchandising di ottenere crediti per i dati caricati attraverso origini di dati ID transazione. (AN-106247)
  • È stata apportata una modifica alla pagina delle variabili di conversione personalizzate in Admin Console. Se viene selezionato Product Syntax (Sintassi prodotto) in Merchandising , allora la sezione Merchandising Binding Event (Evento di associazione Merchandising) è disabilitata e non selezionabile per la modifica. Gli eventi di associazione non sono applicabili se Product Syntax (Sintassi prodotto) è selezionata. (AN-108618)
Correzioni in Analysis Workspace
  • È stato risolto un problema che, in alcune situazioni, causava la restituzione di metriche errate da parte dell'Analisi di coorte. Come risultato di questa correzione, abbiamo aggiunto le seguenti restrizioni all'Analisi di coorte:
    • Non è possibile utilizzare eventi numerici o di valuta, come Unità o Entrate.
    • È possibile limitare il valore di inclusione e delle metriche di restituzione a 9 (ad es. è possibile impostare Installazioni >= 9, ma non Installazioni >= 10). (AN-113410)
  • È stato risolto un problema che causava lo spostamento dei pannelli popup aperti durante lo scorrimento nel browser. (AN-113063)
  • È stato aggiunto il messaggio “Nessun elemento trovato” quando nel corso di una ricerca di tag non ne viene trovato nessuno correlato al termine di ricerca. (AN-113036)
  • È stato risolto un problema che si verificava all’applicazione di un filtro tag. Il filtro non veniva rimosso dall’elenco di filtri tag disponibili. (AN-113034)
  • È stato risolto un problema che impediva alla descrizione di un progetto di rimanere inalterata durante la condivisione del progetto. (AN-112963)
  • È stato risolto un problema che impediva ai tag di essere inclusi in un progetto condiviso. (AN-112955)
  • È stato risolto un problema che interessava il pulsante Indietro del browser. Al caricamento di Analysis Workspace non era possibile fare clic su Indietro per ritornare alla precedente pagina di Analytics. (AN-112953)
  • È stato risolto un problema casuale che impediva ad alcune impostazioni di progetto (come il nome del progetto) di rimanere inalterate in un progetto condiviso. (AN-112913)
  • È stato risolto un problema dei componenti che si verificava dopo la cura, che causava la scomparsa di componenti durante la modifica della suite di rapporti. (AN-112912)
  • È stato risolto un problema di visualizzazione che si verificava quando si utilizzavano le visualizzazioni Numero di riepilogo e Variazione di riepilogo. Ora, entrambi i valori di riepilogo visualizzano il valore della riga Totali, se non sono selezionate celle della tabella. (AN-112582)
  • È stato risolto un problema che si verificava alla scadenza della sessione, che causava la perdita dei progressi non salvati. (AN-112554)
  • È stato risolto un problema di layout nel popup Gestisci origini dati che si verificava in alcune lingue. (AN-108604)
Correzioni di Ad Hoc Analysis
  • Ad Hoc Analysis ora consente di modificare i segmenti integrati eliminati nel generatore di metriche calcolate e di eseguire un’operazione “Salva con nome” su quel segmento. Tuttavia, qualsiasi altra posizione faccia riferimento al segmento eliminato non verrà modificata. (AN-106807)
Data Warehouse
La suddivisione e metrica “Time Spent on Page” (Tempo trascorso sulla pagina) sono state rinominate “Total Seconds Spent” (Secondi totali trascorsi) per coerenza con l’nterfaccia utente. (AN-113381)
Data Workbench
Per ulteriori informazioni sulla versione, consultate Aggiornamenti di Data Workbench 6.5 .

Connettori dati

Funzione Descrizione
Integrazione appFigures per dispositivi mobili
L'integrazione con appFigures ora vi permette di poter disporre dei dati delle prestazioni dell'app da qualsiasi app store, in Analytics e tramite interfaccia dei dispositivi mobili .

Audience Manager

Funzione Descrizione
Feed di dati privato per Audience Marketplace
Un feed di dati privati, opzione disponibile da fine ottobre, consente ai provider di controllare l'accesso degli acquirenti ai propri dati. I fornitori possono rendere i propri feed privati quando propongono offerte speciali o altre offerte esclusive dedicate a clienti selezionati. Vedete Private Data Feeds (Feed di dati privati) nella documentazione di Audience Marketplace . (AAM-16621)
Correzioni, miglioramenti ed elementi obsoleti
  • È stato risolto un problema che aggiungeva un ulteriore ampersand (e commerciale) codificato in una destinazione URL. (AAM-21214)
  • È stato risolto un problema in Audience Marketplace che impediva a diversi acquirenti della stessa azienda di effettuare più richieste di accesso per un feed, se era già stata inviata una richiesta. (AAM-21261)
  • Modifiche apportate per migliorare la precisione del diagramma di sovrapposizione delle caratteristiche in Audience Marketplace. (AAM-20391)
Documentazione nuova e rivista
La nuova documentazione descrive le modalità di trasferimento degli ID del provider dati e degli ID degli utenti con d_cid e d_cid_ic . Queste nuove variabili sostituiscono le combinazioni d_dpid + d_dpuuid , ancora supportate, ma ritenute obsolete. Consultate CID sostituisce DPID e DPUUID

Social

Correzioni
Questa versione di Social introduce miglioramenti a livello di prestazioni, scalabilità, usabilità e affidabilità. Le correzioni sotto riportate descrivono le risoluzioni per i principali problemi segnalati dai clienti.
  • È stato risolto un problema che ha causato un'errata visualizzazione dei dati dei post LinkedIn nel report Proprietà.
  • È stato risolto un problema che ha causato la visualizzazione di un numero errato di post LinkedIn da parte dell'esportazione Properties Overview (Panoramica proprietà).
  • È stato risolto un problema che impediva agli utenti di modificare il proprietario del gruppo dei tag.
  • È stato risolto un problema che causava la doppia visualizzazione della descrizione degli album fotografici mirati in Facebook.

Target

Consulta le Note sulla versione di Adobe Target per informazioni aggiornate sulle versioni dei seguenti prodotti:
  • Target Standard e Premium
  • Target Classic
  • Recommendations Classic

Aggiornamenti principali della documentazione

Elemento Descrizione Data di pubblicazione
(Aggiornati) Utenti e gruppi
Amministratori Analytics: se siete amministratori nel Marketing Cloud, consultate Utenti e gruppi per informazioni aggiornate sui gruppi di soluzioni Analytics per la mappatura che consentono di ampliare i gruppi Adobe e sull’aggiunta singola o in blocco di utenti nella dashboard di Enterprise .
17 settembre 2015
Documentazione del prodotto Analysis Workspace aggiornata con descrizioni delle funzioni, attività per la creazione di progetti, video e casi d’uso.
17 settembre 2015
Aggiunta la documentazione di prodotto e le buone prassi per Marca temporale opzionale. Questa funzione vi consente di integrare sia dati con marca temporale che privi di marca in una suite per report. Tutte le nuove suite per report verranno dotate della marca temporale opzionale per impostazione predefinita.
17 settembre 2015
Aggiornamento Data Workbench 6.5 Consultate le note sulla versione di Data Workbench 6.5 per istruzioni sull’esecuzione dell’aggiornamento e un elenco di nuove funzioni e correzioni, tra cui nuova tabella delle associazioni, diagramma a corda oltre ad aggiornamenti a visualizzazioni, interfaccia utente, algoritmi e funzioni di esportazione. 17 settembre 2015
Generatore di regole di classificazione è stato aggiornato per consentire l’aggiunta di suite di rapporti e variabili a un set di regole quando si modifica un set di regole esistente (dopo aver creato il set di regole). In precedenza si specificavano la variabile e la suite di rapporti durante la creazione del set di regole. Questa modifica impedisce il verificarsi di problemi segnalati con le variabili di classificazione.
20 agosto 2015
Collegamento profilo funziona con fonti di dati trasversali ai dispositivi per identificare e raccogliere caratteristiche dei visitatori del sito autenticati. Include la funzione Regole unione profili, che consente di segmentare e individuare in maniera precisa gli utenti tra più dispositivi.
20 agosto 2015
Nuovi Generatore della metrica calcolata e Gestore della metrica calcolata
La funzione delle metriche calcolate adesso consente l’utilizzo di metriche segmentate, calcoli più avanzati e la possibilità di organizzare e condividere le metriche.
18 giugno 2015
Analisi freeform (versione beta per il pubblico)
Una funzione di Analysis Workspace, l'analisi freeform consente di creare tabelle di dati e metriche drag-and-drop, dimensioni, segmenti e visualizzazioni multiple per un pannello di progetto.
18 giugno 2015
Data Workbench 6.4
Il rilascio Data Workbench 6.4 include numerose nuove funzioni descritte qui .
18 giugno 2015
Aggiunta del programma di certificazione gestito di Adobe per la versione aggiornata della documentazione di prodotto dei cookie dei siti Web visualizzati.
Il programma di certificazione gestito consente di implementare un nuovo certificato SSL di prima parte per i cookie dei siti Web visualizzati senza nessun costo aggiuntivo.
22 maggio 2015
Aggiornamento della documentazione di prodotto di Adobe Mobile.
22 maggio 2015
Una raccolta dettagliata di ciò che occorre per modernizzare le implementazioni della propria soluzione per i servizi di base.
19 marzo 2015
Se si acquisiscono dati del cliente di livello Enterprise in un database customer relationship management (CRM), è possibile caricare tali dati in Marketing Cloud.
19 marzo 2015
Rilascio primaverile di Analytics
Consultate la sezione Sezione Nuove funzioni di Analytics per una raccolta della nuova documentazione sul rilascio primaverile di Analytics del 2015.
19 marzo 2015
Regole di classificazione di Analytics: sovrascrittura dei valori esistenti
In Strumenti di amministrazione > Generatore regole di classificazione > <nome set di regole> , due nuove opzioni consentono di selezionare una modalità di sovrascrittura:
  • Le regole sovrascrivono i valori esistenti: (impostazione predefinita) sovrascrive sempre le chiavi di classificazione esistenti, incluse le classificazioni caricate mediante l’importazione (SAINT).
  • Le regole sovrascrivono solo i valori non impostati : vengono compilate solo le celle vuote (non impostate). Le classificazioni esistenti non saranno modificate.
Prima, se una chiave era già stata classificata in una colonna o in una cella, la regola non veniva eseguita su tale chiave e la riga nella tabella veniva ignorata.
19 febbraio 2015