Show Menu
ARGOMENTI×

Search&Promote 8.9 Release Notes (07/19/2012)

Nuova funzionalità
  • Miglioramenti alla gestione dei metadati - Definizione di metadati dinamici dai feed dei clienti
    Create uno schema per riconfigurare dinamicamente l’account Search&Promote in base alle definizioni di metadati fornite dal cliente.
  • Miglioramenti delle prestazioni di indicizzazione - Caricatore indice
    Index Loader è un nuovo metodo per importare contenuto XML direttamente in un indice Search&Promote. Si tratta di un sottoinsieme della funzionalità del connettore indice esistente progettata per importare rapidamente i nostri file di feed XML standard.
Problemi risolti e miglioramenti
  • È stato aggiunto il supporto per la modifica dell'opzione di ordinamento in base a una regola business.
  • Nel tag del sistema di Aiuto <search-description> viene visualizzato il corpo invece quando il tag meta della descrizione ha contenuto vuoto.
  • Possibilità di tenere traccia degli hit di tabella applicabili per i risultati aggiunti mediante azioni basate sui risultati.
  • È stato aggiunto il supporto per l'invio di parametri di query tramite POST
  • Durante la ricerca per indicizzazione, in alcuni casi è possibile saltare un'operazione mirror_account finale.
  • Gli URL di Adobe Analytics non includono gli argomenti CGI e il codice Search&Promote che esegue ricerche Adobe Analytics necessarie per eliminare in modo simile gli argomenti CGI dalle chiavi URL.
  • Le regole di riscrittura scomparivano in modo intermittente dall'interfaccia utente dopo che erano state forzate per essere live.
  • Gli account Search&Promote con l'impostazione Did You Mean (Hai avuto senso) impostata per fare suggerimenti a causa di risultati ridotti potrebbero presentare risultati intermittenti.
  • L'output del test della regola di riscrittura non conteneva interruzioni di riga.
  • Le pagine Regole URL di ricerca e Regole URL store elenco ricerca puntate sulla pagina Cronologia errata.
  • Facendo clic su Modifica su alcuni banner, la pagina Modifica non veniva visualizzata.
  • La riclassificazione del codice di aggiornamento a volte potrebbe essere straordinariamente lenta.
  • La rimozione o lo spostamento di un elemento facet non funzionava se il nome del facet utilizzava maiuscole e minuscole miste.