Show Menu
ARGOMENTI×

Informazioni sulle regole di classificazione

Puoi utilizzare Regole di classificazione per controllare il posizionamento o la classificazione relativi dei risultati di ricerca di un cliente in base al contenuto di tag meta contenuto e alle relative metriche di Adobe Analytics.

Utilizzo delle regole di classificazione

Le regole di classificazione vengono definite per influenzare il posizionamento relativo dei documenti all'interno dei risultati di ricerca, in base al contenuto di ciascun documento. Potete basare le regole di classificazione sia sul contenuto dei tag meta, sulle metriche di Adobe Analytics (se l'account è configurato per lavorare con Adobe Analytics), o sulle metriche HBX di Adobe Analytics (se l'account è configurato per lavorare con Adobe Analytics HBX).
Potete impostare pagine Web che contengono meta tag con le caratteristiche desiderate, ad esempio un determinato marchio o prezzo, o pagine Web con indicatori di prestazioni chiave di Adobe Analytics, come visualizzatori univoci, da classificare più in alto rispetto alle pagine Web che non lo sono. Le caratteristiche "desiderabili" sono facilmente aggiornate aggiungendo o modificando regole di classificazione e quindi reindicizzando il sito Web.
Se sono definiti più tag meta di tipo "rank", è possibile creare raccolte separate di regole da utilizzare nel calcolo dei vari campi di classificazione. È possibile aggiungere un gruppo di regole di classifica, da assegnare poi a uno dei campi Rank definiti. I gruppi di regole contengono in genere una o più definizioni di regole, ma possono anche fare riferimento ad altri gruppi di regole, per cui potete creare uno o più gruppi di regole comunemente utilizzate che vengono condivisi durante il calcolo dei diversi gruppi.
Consultate Aggiunta di un gruppo di regole di classificazione.
Un valore di classifica positiva promuove i risultati di ricerca verso l’alto; un valore di classificazione negativo declassa i risultati della ricerca verso il basso dei risultati della ricerca. L’intervallo normale per i valori di classificazione è 1,0, ovvero la promozione massima all’interno dei risultati di ricerca, mentre -1,0 è la retrocessione massima. Anche se potete personalizzare questo intervallo modificando il campo Classifica nelle definizioni dei metadati, questo tipo di personalizzazione non è in genere necessario.
Se avete definito più di un campo di classificazione in Impostazioni > Metadati > Definizioni, potete creare altri set di regole di classificazione, uno per ciascun campo di classificazione. È possibile definire set aggiuntivi di regole di classificazione senza essere associati direttamente a un campo di classificazione. Questa flessibilità consente di creare set di regole comuni da condividere nel calcolo di uno o più valori di classificazione.
Importante : Prima di poter utilizzare le regole di classificazione, è necessario completare diversi passaggi di configurazione dell'account.

Configurazione della classificazione

Prima di poter utilizzare le regole di classificazione, è necessario completare diversi passaggi di configurazione dell'account.
Per configurare la classificazione
  1. Scegliete tra le seguenti opzioni:
    Attività
    Configurazione
    Creazione di regole di classificazione basate su tag meta
    1. Nel menu del prodotto, fate clic su Impostazioni > Metadati > Definizioni .
    2. Nella pagina Definizioni, fare clic su Aggiungi nuovo campo .
    3. Nella pagina Aggiungi campo, nel campo di testo Nome campo , digitare rank ; nel campo di testo Nome tag metadati , digitare rank ; nell'elenco a discesa Tipo di dati , selezionare Classifica . Lasciate invariate tutte le altre opzioni di campo.
      Vedere il parametro di query sp_sr in parametri CGI di ricerca back-end .
    4. Fai clic su Aggiungi .
    Per creare regole di classificazione basate sulle metriche di Adobe Analytics
    1. Accertati di aver configurato l’autenticazione Adobe Analytics dall’interno della ricerca nel sito/merchandising.
    2. Seleziona e aggiungi una suite di rapporti disponibile.
    3. Configurate l'elenco delle metriche di Adobe Analytics da rendere disponibili per la creazione di nuove regole di classificazione.
    4. Caricate le metriche Adobe Analytics iniziali per le pagine del sito Web.
  2. Aggiungere una o più regole di classificazione.
    Consultate Aggiunta di una regola di classificazione.
  3. Fate clic regenerate your staged site index per eseguire un reindicizzazione completa del sito Web (da Index > Full Index ).
  4. Controllare i valori nella colonna Classifica in Settings > Metadata > Definitions per verificare che le regole di classificazione siano state applicate correttamente.

Classificazione dei documenti per età

È possibile classificare un documento HTML in base alla sua età con una funzione di decadimento esponenziale. Il tasso di decadimento è specificato con una costante mezza vita scelta, il tempo che deve passare prima che il valore scenda a metà del valore iniziale.
La classificazione dell'età si basa sulle due equazioni seguenti:
K = -ln(2) / H
RANK = e^(K * T)
Variabili H e T ingressi per questa funzione: H è il periodo di mezza durata desiderato ed T è l'età del documento, espressa in secondi. K è il ciclo di vita calcolato e RANK il decadimento esponenziale del valore di età specificato. Il valore risultante è compreso tra 0 e 1. Un documento più recente ha un valore di classificazione più vicino a 1 rispetto a un documento meno recente. In teoria, i documenti non dovrebbero mai raggiungere il valore 0, ma gli errori di arrotondamento possono causare il risultato di diventare 0.

Requisiti per l’uso della classificazione dell’età

  • Il tuo account deve già essere configurato correttamente per la classificazione. Se non è configurata, consulta Configurazione della classificazione .
  • Il documento HTML deve avere un campo meta tag HTML che rappresenta la data di nascita o l'inizio come data di data e ora o un altro valore significativo.
  • La funzione speciale integrata, search_get_age_rank() specificata nelle pagine Aggiungi o Modifica regola di classificazione, viene utilizzata per calcolare il grado di età di un documento. Le sezioni seguenti descrivono in dettaglio l'uso generale della funzione di classificazione dell'età. Viene inoltre presentato un esempio che illustra la funzione di classificazione dell’età.

Utilizzo di search_get_age_rank () nella pagina Aggiungi regola di classificazione o nella pagina Modifica regola di classificazione

Specificate search_get_age_rank() quanto segue:
search_get_age_rank(Birthdate#Half_Life#Default_Rank)
  • Data di nascita: la data di nascita o la data di inizio del file deve essere una stringa formattata in base ai formati data del campo. Questa stringa formattata per la data deve essere un riferimento a un campo, come in {field_name} .
  • Half_Life - La metà del ciclo di vita è la quantità di tempo che deve trascorrere prima che il valore scenda a metà del valore iniziale. Questo valore è espresso in numero di giorni ed è un numero intero o un numero a virgola mobile.
  • Default_Rank - Il rango predefinito viene utilizzato come rete di sicurezza nel caso in cui la data di nascita non sia valida o la data sia futura. Non potete utilizzare questo valore predefinito se anche il relativo campo di metadati associato ha un valore predefinito valido. Il valore qui è un numero a virgola mobile o un numero intero. Consultate di seguito per suggerimenti in caso di problemi con cui viene utilizzato il valore predefinito.
Consultate Aggiunta di una regola di classificazione.
Consultate Modifica di una regola di classificazione.
Esempio
Nell'esempio seguente,
search_get_age_rank({birthdate}#28#0.20)
la data contenuta nel birthdate campo del documento viene passata come data e ora. La mezza vita è di 28 giorni. Il valore di classificazione predefinito è 0,20 se la data non è valida.
Vedere la tabella delle opzioni in Aggiunta di una regola di classificazione.
Nella sezione Valori/Classificazioni della pagina Aggiungi regola di classificazione o Modifica regola di classificazione è possibile utilizzare solo search_get_age_rank con regole personalizzate. Accertatevi quindi di scegliere Personalizzato dall'elenco a discesa Valori/Classificazioni. Quando la regola utilizza la funzione di graduatoria, nella parte dei valori della regola non sono consentiti spazi. Assicurarsi che non ci siano spazi negli argomenti della funzione o tra questi. E non ci sono spazi tra operatori matematici o condizionali.
Di seguito è riportato un esempio di regola di valori/classifica, una regola associata a un campo di testo:
regexp .* search_get_age_rank({other_field}#365#0.20)
Nell'esempio si presuppone che other_field contenga un valore data. Se questo campo non è di per sé un campo di tipo data, questo valore viene interpretato utilizzando i formati data associati al campo Data predefinito. In caso contrario, vengono utilizzati i formati data di questo campo. Questa voce di valori/ranks viene utilizzata ogni volta che il campo del documento, che l'origine dati della regola identifica, non è vuota e il valore restituito dalla funzione (da 0 a 1) è la classificazione assegnata.
Per una regola associata a un campo Numerico, in particolare un campo Data:
9999999999 search_get_age_rank({other_field}#365#0.20)
Durante l'elaborazione di ciascun documento, il valore in other_field viene convertito nel modulo "epoch" di Unix, utilizzando le definizioni del formato data del campo. Questo valore viene utilizzato nella search_get_age_rank() chiamata. Poiché ogni valore "epoch" è inferiore a 99999999999 (almeno per ora), la regola fornisce semplicemente il valore restituito dalla funzione (da 0 a 1) come rango.
In entrambi gli esempi precedenti, è tipico che l'Origine dati della regola sia lo stesso campo utilizzato nella search_get_age_rank() funzione, in questo caso other_field .

Un esempio di integrazione della classificazione dell'età nelle regole di classificazione

Di seguito è riportato un esempio di come è possibile integrare la classificazione delle età nelle regole di classificazione. L’esempio mostra anche i risultati non elaborati della funzione di classificazione delle fasce di età e i risultati delle regole di classificazione. L'esempio presuppone quanto segue:
  • Le pagine Web sottoposte a ricerca per indicizzazione hanno un tag meta HTML denominato "Birthdate". Il contenuto di questo tag è costituito da una marca temporale relativa al documento.
  • Le definizioni di metadati dispongono di un campo metatag definito per il tag data di nascita. Questo campo è impostato su "date".
Regole di classificazione
Consultate Aggiunta di un nuovo campo tag meta.
Ora si aggiunge una nuova regola di classificazione. La regola è definita per utilizzare il campo "data di nascita" del documento. Viene aggiunta una nuova regola di classificazione con le seguenti proprietà impostate:
  • Tipo origine dati: Tag Meta
  • Nome origine dati: natalità
  • Peso/Condizioni: 10 - Massima importanza
  • Valori/spazi: 9999999999 search_get_age_rank(#14#0.10)
  • Classifica predefinita: -1
La regola fa diverse cose. Il peso della regola è impostato su 10. Il valore di classifica è semplicemente il risultato della funzione age-rank, un valore da 0 a 1. Non è possibile utilizzare gli spazi con search_get_age_rank() . Inoltre, il campo "compleanni" è racchiuso tra parentesi. Infine, quando si salva questa regola, le virgole nella definizione Valori/Rank vengono sostituite con # caratteri; questo comportamento è normale.
Visualizzazione dei risultati
Utilizzate la funzione Visualizzazione dati per visualizzare rapidamente i risultati della funzione di fascia di età. Aggiungete i campi metadati appropriati. Nell’esempio, age_val e myrank sono i due campi Metadati che devono essere aggiunti alla Visualizzazione dati. Il myrank campo mostra in che modo la classificazione dell’età influisce sui valori di classificazione. Il age_val campo mostra l'output non elaborato della funzione di decadimento esponenziale per quel documento.

Valori predefiniti

Di seguito sono riportati tre valori predefiniti coinvolti nella funzione search_get_age_rank() :
  • Il valore predefinito che è possibile immettere nella search_get_age_rank() funzione stessa.
  • Il valore di classifica predefinito dalla regola di classificazione.
  • Il valore predefinito dalla definizione dei metadati.
A seconda di dove si verifica l'errore, è possibile che vengano visualizzati valori predefiniti diversi.
Ad esempio, il valore predefinito della definizione di metadati non deve mai essere impostato se l’implementazione di Ranking e Filtraggio è corretta. Questo valore predefinito è l’ultimo valore di riferimento quando non esiste alcun contenuto valido o noto per tale campo di metadati. Il valore predefinito delle regole di classificazione potrebbe essere visualizzato quando search_get_age_rank() si fa riferimento al proprio tag associato e il tag risulta mancante nel documento. In questo caso, questa regola va dritta al valore predefinito della regola. Se la funzione di classificazione dell'età fa riferimento al tag di un'altra regola di classificazione, è possibile che venga utilizzato il valore predefinito passato in tale funzione se il tag di riferimento è mancante o non valido.

Aggiunta di una regola di classificazione

Potete aggiungere Ranking Rules per influenzare il posizionamento relativo delle pagine Web all’interno dei risultati di ricerca, in base al contenuto di ogni pagina Web.
Aggiunta di una regola di classificazione
  1. Nel menu del prodotto, fate clic su Rules > Ranking Rules > Edit Rules .
  2. (Facoltativo) Se avete creato un gruppo di regole e aggiunto delle regole al gruppo, nella Define Ranking Rules pagina selezionate nell'elenco a Select Rule Group discesa un gruppo di regole che contiene le regole da modificare.
    Consultate Aggiunta di un gruppo di regole di classificazione.
  3. Nella Define Ranking Rules pagina, fate clic Add Rule per aggiungere una nuova regola di classificazione o per aggiungere un riferimento a un set di regole.
  4. Nella Add Ranking Rule pagina, impostate le opzioni desiderate. I campi contrassegnati con un asterisco (*) sono obbligatori.
    Il tipo di origine dati selezionato influisce sulle scelte disponibili nell'elenco a Data Source Name discesa. Ad esempio, se hai selezionato Meta Tag come Tipo origine dati, il Nome origine dati fa riferimento al nome di un tag meta nelle pagine del sito Web. Se hai selezionato Adobe Analytics Metric (Number) , Nome origine dati fa riferimento a uno dei nomi delle metriche di Adobe Analytics selezionati in una suite di rapporti, come trovato nella Edit Adobe Analytics Metrics pagina in ricerca/merchandising del sito.
    Opzione
    Descrizione
    Tipo origine dati
    Determina le caratteristiche dell'origine dati utilizzata come input per questa regola di classificazione.
    I tipi di origine dati che puoi selezionare includono:
    • Tag Meta
      Basa questa regola su dati numerici o di testo memorizzati in un tag meta denominato sulle pagine del sito Web.
    • Metrica di Adobe Analytics (numero)
      Basa questa regola su una metrica Adobe Analytics numerica associata alle pagine del sito.
    Nome origine dati
    Se hai scelto Meta Tag come Tipo origine dati, questo è il nome di un tag meta che si trova all'interno delle pagine del tuo sito Web. I nomi nel menu a discesa provengono dall’elenco di valori di metadati definiti configurati in Impostazioni > Metadati > Definizioni.
    Se hai scelto Adobe Analytics Metric (Numero) come Tipo origine dati, questo è il nome di una metrica Adobe Analytics. I nomi nel menu a discesa provengono dall'elenco definito delle metriche Adobe Analytics disponibili configurate in Impostazioni > Adobe Analytics > Metrics > Edit (Impostazioni > Adobe Analytics > Metriche > Modifica).
    Se il nome della metrica di Adobe Analytics selezionato non è già definito in Settings > Metadata > Definitions (Impostazioni > Metadati >Definizioni), vengono visualizzati un campo di testo e un pulsante Add (Aggiungi). Immettete il nome del nome del campo metadati (il nome del campo di metadati non può superare i 20 caratteri), quindi fate clic su Aggiungi .
    Quando le pagine vengono incontrate con più chiavi Adobe Analytics, come con una pagina di prodotto che visualizza più prodotti, Combinazione composita specifica come gestire i valori delle metriche Adobe Analytics multipli associati a tale pagina. Selezionate una delle seguenti opzioni:
    • Sum
      Restituisce la somma dei valori delle metriche.
    • Media
      Restituisce la media dei valori (la somma divisa per il numero di valori).
    • Massimo
      Restituisce il più grande dei valori.
    • First
      Restituisce il valore corrispondente al primo tasto.
    • Last (Ultimo)
      Restituisce il valore corrispondente all'ultima chiave.
    Pesi/Condizioni
    Contiene un semplice numero di peso di una singola regola o un elenco associato di numeri di peso delle regole e condizioni di test.
    Un numero di peso regola è un valore compreso tra 1 e 10 che indica l'importanza di questa regola di classificazione rispetto alle altre regole di classificazione per determinare il livello complessivo di un documento. Uno spessore maggiore indica un'importanza maggiore. Un peso pari a zero (0) ignora la regola.
    Scegliete Personalizzato dall'elenco a discesa per personalizzare lo spessore della regola per le varie pagine definendo un elenco di coppie di condizioni di spessore regola/test. Le condizioni di test sono frammenti di Perl utilizzati per verificare i valori delle origini dati o variabili globali definite nello script di filtro personalizzato (ad esempio, prezzo, marchio, stagione o visualizzazioni di pagina, come nell'esempio seguente). Se una condizione di test restituisce "true", viene applicato il valore di spessore della regola associata. Se una condizione di test restituisce "false", viene valutata la condizione successiva nell'elenco. 0 ({price} > 50.00) && ({brand}=~/Kuhl/)5 {season} =~ /Fall/10 {pageviews} > 1000005 Nell'esempio di spessore/condizione creato personalizzato sopra, lo spessore della regola 0 viene applicato se la prima condizione di test restituisce "true". In altre parole, il prezzo contiene un valore superiore a 50 e il marchio contiene "Kuhl"). Se la prima condizione di test restituisce "false", viene valutata la condizione successiva. Se nessuna delle condizioni precedenti è soddisfatta, viene assegnato lo spessore della regola 5.
    È sempre necessario specificare lo spessore di una regola senza condizioni alla fine dell'elenco. Se non si esegue questa operazione, la regola ottiene un peso pari a 0 nel caso in cui nessuno dei test di condizione restituisce "true".
    Valori/Rank
    È costituito da una delle funzioni integrate di classificazione, o da contenuti Origini dati eventualmente presenti con i ranghi desiderati.
    Se hai scelto Adobe Analytics Metric (Number) come Tipo origine dati, ti verrà presentato un elenco a discesa con le seguenti opzioni:
    • Classificazione automatica per ordine (impostazione predefinita)
      Calcola un livello basato sulla posizione relativa del documento, in base alla metrica Adobe Analytics. Ad esempio, più vicino è la posizione del documento al documento di primo livello, più alto è il suo rango.
    • Classificazione automatica per valore
      Calcola un livello in base al valore relativo del documento, in base alla metrica Adobe Analytics. Ad esempio, più il valore del documento è vicino a quello del documento di primo livello, più alto sarà il suo rango.
    • Personalizzato
      Specifica le impostazioni personalizzate. Ad esempio, un'origine dati con il nome "brand" potrebbe contenere il nome del marchio per un particolare prodotto. Potete specificare l'importanza relativa di ciascun marchio inserendo il relativo elenco con il relativo rango.
    I valori di classifica restituiti dai calcoli di Auto-Rank sono compresi tra 0,0 (minimo) e 1,0 (massimo). Non vengono regolati in base agli intervalli definiti per il campo Classifica in Impostazioni > Metadati > Definizioni.
    Nell'esempio seguente, se l'Origine dati del marchio per un particolare risultato di ricerca corrisponde esattamente a "DKNY", la classificazione applicata per quel risultato è 0,5. In caso contrario, se il marchio è "Levis", la classificazione applicata è 0,1. Il contenuto Origine dati deve corrispondere al valore impostato. In altre parole, se il contenuto Origine dati è "Levis Corp.", non corrisponderà al valore "Levis". Il caso viene ignorato, quindi "DKNY" corrisponde a "dkny" e "Dkny". DKNY 0.5 Levis 0.1 Lee 0.2
    Come opzione più avanzata, potete specificare i valori come espressioni regolari. Ad esempio, supponiamo che alcune delle pagine del sito contengano un valore di marchio "Levis" e che altre pagine del sito contengano un valore di marchio "Levis jeans". È possibile utilizzare un'espressione regolare specificata con la parola chiave regexp .
    Nell'esempio seguente, a un documento dei risultati della ricerca contenente il contenuto del marchio "Levis jeans" viene assegnato un rango pari a 0,1. Come per il confronto standard, per le espressioni regolari viene ignorato il carattere maiuscolo/minuscolo. DKNY 0.5 regexp Levis.* 0.1 Lee 0.2
    Classifica predefinita
    Specifica il grado da applicare ai documenti dei risultati di ricerca che non corrispondono ad alcun valore specificato. Nell'esempio precedente, a un documento con risultati di ricerca con un'origine dati "brand" contenente "the gap" viene assegnato il valore di classifica predefinito perché "the gap" non corrisponde ad alcun valore definito.
    Note
    Aggiungete informazioni relative alla definizione della regola di classificazione o del gruppo di regole creato.
    L'intervallo di valori di classificazione validi è normalmente compreso tra -1,0 e 1,0, come illustrato di seguito:
    • -1.0 è "Classifica minima (visualizza più in basso nei risultati della ricerca)."
    • 0.0 è "Classificazione neutra (non modificate l’ordine dei risultati della ricerca)."
    • 1.0 è "Classificazione massima (visualizzazione superiore nei risultati della ricerca." I gradi definiti devono essere compresi nello stesso intervallo per ogni regola. Gli intervalli di classificazione devono anche corrispondere agli intervalli definiti per il campo Classifica in Settings > Metadata > Definitions .
    Consultate Aggiunta di un nuovo campo tag meta.
    Vedere anche Modifica di una regola di classificazione.
  5. Clic Add .
  6. Per visualizzare in anteprima i risultati dell'aggiunta della regola, fate clic su regenerate your staged site index per ricreare l'indice del sito Web in fase.
  7. (Facoltativo) Effettuate una delle seguenti operazioni:

Modifica di una regola di classificazione

Puoi modificare una regola di classificazione esistente già aggiunta.
Per modificare una regola di classificazione
  1. Nel menu del prodotto, fate clic su Rules > Ranking Rules > Edit Rules .
  2. (Facoltativo) Se avete creato un gruppo di regole e avete aggiunto delle regole al gruppo, nella Define Ranking Rules pagina, nell'elenco a Select Rule Group discesa selezionate un gruppo di regole che contiene le regole da modificare.
    Consultate Aggiunta di un gruppo di regole di classificazione.
  3. Nella tabella, sotto l’intestazione della Actions colonna, fare clic Edit per il nome dell’origine dati da modificare.
  4. Nella Edit Ranking Rule pagina, impostate le opzioni desiderate. I campi contrassegnati con un asterisco (*) sono obbligatori.
    Vedere la tabella delle opzioni in Aggiunta di una regola di classificazione.
  5. Clic Save Changes .
  6. Rigenerate l’indice del sito Web in fase di visualizzazione in anteprima dei risultati della modifica della regola.
  7. (Facoltativo) Effettuate una delle seguenti operazioni:

Eliminazione di una regola di classificazione

È possibile eliminare regole di classificazione che non è più necessario utilizzare.
Consultate Aggiunta di un gruppo di regole di classificazione.
Per eliminare una regola di classificazione
  1. Nel menu del prodotto, fate clic su Rules > Ranking Rules > Edit Rules .
  2. (Facoltativo) Se avete creato un gruppo di regole e avete aggiunto delle regole al gruppo, nella Define Ranking Rules pagina, nell'elenco a Select Rule Group discesa selezionate un gruppo di regole che contiene le regole da eliminare.
  3. Nella tabella, sotto l’intestazione della Actions colonna, fare clic Delete per il nome dell’origine dati da modificare.
  4. Sulla Delete Ranking Rule pagina, fate clic su Delete .
    Viene nuovamente visualizzata la Define Ranking Rules pagina.
  5. Generate di nuovo l'indice del sito Web in fase di visualizzazione in anteprima dei risultati dell'eliminazione della regola.
  6. (Facoltativo) Effettuate una delle seguenti operazioni:

Aggiunta di un gruppo di regole di classificazione

Se avete definito più tag meta di tipo "rank", potete creare raccolte separate di regole da utilizzare nel calcolo dei vari campi di classificazione. È possibile aggiungere un gruppo di regole di classifica, da assegnare poi a uno dei campi Rank definiti.
I gruppi di regole in genere contengono una o più regole aggiunte. Tuttavia, i gruppi di regole possono anche fare riferimento ad altri gruppi di regole. Ad esempio, è possibile creare uno o più gruppi di regole e quindi aggiungere a ciascuno di essi regole utilizzate comunemente. Tali regole vengono quindi condivise durante il calcolo dei diversi gradi.
Consultate Modifica di un gruppo di regole di classificazione.
Consultate Eliminazione di un gruppo di regole di classificazione.
Consultate Revisione dei gruppi di regole di classifica.
Aggiunta di un gruppo di regole di classificazione
  1. Nel menu del prodotto, fate clic su Rules > Ranking Rules > Edit Rules .
  2. Nella Define Ranking Rules pagina, a destra dell’elenco a Select Rule Group discesa, fare clic su Add .
  3. Nella Add Ranking Rule Group pagina, nel Rule Group Name campo, digitare un nome univoco per il nuovo gruppo di regole.
  4. Nell'elenco a Rank Field Name discesa, selezionate il nome di un campo di metadati di classifica da associare al nuovo gruppo di regole. Selezionare None se non si desidera assegnare un rango.
    L’elenco dei nomi dei campi con classificazione deriva dalle definizioni di metadati aggiunte in Settings > Metadata > Definitions .
    Consultate la tabella delle opzioni in Aggiunta di un nuovo campo tag meta.
  5. Clic Add .
  6. Generate di nuovo l'indice del sito Web in fase per visualizzare in anteprima i risultati dell'aggiunta della regola.
  7. (Facoltativo) Effettuate una delle seguenti operazioni:

Modifica di un gruppo di regole di classificazione

Potete modificare le impostazioni di un gruppo di regole di classificazione esistente.
Consultate Aggiunta di un gruppo di regole di classificazione.
Per modificare un gruppo di regole di classificazione
  1. Nel menu del prodotto, fate clic su Rules > Ranking Rules > Edit Rules .
  2. Nella Define Ranking Rules pagina, a destra dell’elenco a Select Rule Group discesa, fare clic su Edit .
  3. Nella Edit Ranking Rule Group pagina, nel Rule Group Name campo, digitare un nome univoco per il gruppo di regole.
  4. Nell'elenco a Rank Field Name discesa, selezionate il nome di un campo di metadati di livello da associare al gruppo di regole. Selezionare None se non si desidera assegnare un rango.
    L’elenco dei nomi dei campi con classificazione deriva dalle definizioni di metadati aggiunte in Settings > Metadata > Definitions .
    Consultate la tabella delle opzioni in Aggiunta di un nuovo campo tag meta.
  5. Clic Save Changes .
  6. Generate di nuovo l'indice del sito Web in fase per visualizzare in anteprima i risultati dell'aggiunta della regola.
  7. (Facoltativo) Effettuate una delle seguenti operazioni:

Eliminazione di un gruppo di regole di classificazione

È possibile eliminare un gruppo di regole di classificazione che non è più necessario né utilizzare. Quando eliminate un gruppo, vengono eliminate anche tutte le regole aggiunte al gruppo. Non è possibile eliminare il gruppo predefinito "Regole di classificazione".
Il contenuto di qualsiasi gruppo di regole contenuto nel gruppo di eliminazione non viene eliminato; vengono rimossi solo i riferimenti a tali gruppi.
Assicuratevi di reindicizzare il sito Web in modo che la modifica venga riflessa correttamente nei risultati della ricerca.
Consultate Aggiunta di un gruppo di regole di classificazione.
Per eliminare un gruppo di regole di classificazione
  1. Nel menu del prodotto, fate clic su Rules > Ranking Rules > Edit Rules .
  2. Nella Define Ranking Rules pagina, nell’elenco a Select Rule Group discesa, selezionate un gruppo da eliminare.
  3. Nella parte destra dell’elenco a Select Rule Group discesa, fare clic su Delete .
  4. Sulla Delete Ranking Rule Group pagina, fate clic su Delete .
  5. Generate di nuovo l'indice del sito Web in fase per visualizzare in anteprima i risultati dell'aggiunta della regola.
  6. (Facoltativo) Effettuate una delle seguenti operazioni:

Revisione dei gruppi di regole di classifica

Puoi utilizzare Panoramica sui gruppi di regole di classificazione per visualizzare ogni gruppo Nome campo classificazione, origine dati e ponderazione associata.
Consultate Aggiunta di un gruppo di regole di classificazione.
Per esaminare i gruppi di regole di classifica
  1. Nel menu del prodotto, fate clic su Rules > Ranking Rules > Edit Rules .
  2. Nella Define Ranking Rules pagina, a destra dell’elenco a Select Rule Group discesa, fare clic su Overview .
  3. Sulla Ranking Rule Groups Overview pagina, fare clic Close per tornare alla Define Ranking Rules pagina.
  4. (Facoltativo) Effettuate una delle seguenti operazioni:

Verifica delle regole di classificazione

Potete fornire un URL adatto per verificare le definizioni delle regole di classificazione configurate. Vengono visualizzate le metriche utilizzate nei calcoli, insieme al valore Rank calcolato.
Vedere Informazioni sulle regole di classificazione.
Verifica delle regole di classificazione
  1. Nel menu del prodotto, fate clic su Rules > Ranking Rules > Edit Rules .
  2. Nella Define Ranking Rules pagina, nell’ Test URL area, digitate l’URL di una pagina Web nel sito Web.
  3. Clic Test .
  4. (Facoltativo) Effettuate una delle seguenti operazioni:

Regolazione dello spessore associato alle regole di classificazione

È possibile modificare i contributi relativi delle singole regole di classificazione e il contributo di Classificazione ai risultati finali della ricerca.
Se la classificazione non è definita, i risultati della ricerca sono 100% sul Natural Relevance lato della barra di scorrimento Regole e rilevanza della Adjust Ranking Weights pagina. Questo equilibrio significa semplicemente che i risultati della ricerca vengono ordinati solo in base ai termini di ricerca.
Quando si definisce la classificazione, al campo metadati Classifica associato viene assegnato un valore Rilevanza compreso tra 1 e 10. Un valore pari a 1 indica che il Classificato costituisce il 10% dell'ordine dei risultati della ricerca, mentre il Rank calcolato rappresenta il 90%.
Se in un gruppo Regola sono definite più regole, il valore Peso di ciascuna regola determina la quantità di contributo del risultato della regola alla classifica calcolata totale. Ad esempio, si supponga di avere una rilevanza naturale dell'80%, il che significa che la rilevanza del campo Rank associato è 2. Sono state inoltre definite due regole: uno con un peso di 3 e il secondo con un peso di 7. In tal caso, il primo contributo della regola al risultato finale è del 6% ((3 / (3 + 7)) * 20%). Il secondo contributo della regola al risultato finale è del 14% ((7 / (3+7)) * 20%).
Per regolare lo spessore associato alle regole di classificazione
  1. Nel menu del prodotto, fate clic su Rules > Ranking Rules > Adjust Weights .
  2. Nella Adjust Ranking Weights pagina, nell’elenco a Select Rule Group discesa, selezionate un gruppo di cui desiderate regolare i pesi di classificazione.
  3. Trascinate i cursori per modificare i valori di contributo corrispondenti.
    Il grafico a torta riflette graficamente le modifiche apportate.
  4. Clic Save Changes .
  5. Generate di nuovo l'indice del sito Web in fase per visualizzare in anteprima i risultati dell'aggiunta della regola.
  6. (Facoltativo) Effettuate una delle seguenti operazioni: