Show Menu
ARGOMENTI×

Trasmettere i parametri a una mbox globale

La funzione targetPageParams di JavaScript viene utilizzata per trasmettere parametri alla mbox globale. È utile in tutte le situazioni in cui occorre passare a Target informazioni di targeting o di contesto aggiuntive.
Ad esempio, in un'attività di Consigli, rappresenta il prodotto o la categoria corrente che stai osservando con i parametri.
Il codice per chiamare la funzione JavaScript deve essere sulla pagina prima della mbox globale, sia che la mbox globale si attici come una parte di mbox.js o sia inclusa manualmente nel codice della pagina.
Se desideri aggiungere parametri a tutte le mbox sulla pagina e non solo alla mbox globale, utilizza la funzione targetPageParamsAll() (solo at.js).
Puoi trasmettere parametri a target-global-mbox utilizzando la funzione targetPageParams() in uno dei seguenti modi:
  • Un array
  • Un oggetto JSON
  • Un elenco delimitato dal simbolo &
Utilizza questi tre metodi per verificare che i parametri vengano trasferiti correttamente. Potresti anche essere in grado di verificare il trasferimento di parametri utilizzando il debugger Adobe Experience Cloud .
È necessario definire la funzione JavaScript prima di aggiungere la mbox globale alla pagina. Il nome deve essere targetPageParams .
Stringa di query
p1=v1&p2=v2&p3=hello%20world

  • Nome: targetPageParams
  • Valore restituito: parametri delimitati da “&”, con valori di parametro codificati tramite URL.
    Esempio:
    In questo esempio, p3 ha il valore hello world , il cui URL è codificato.
Quello che segue è un esempio dell'aspetto potenziale del codice per la pagina:
<html> 
  <head> 
    <title>Title here..</title> 
    <script type="text/javascript"> 
        function targetPageParams() { 
           
<b>return "p1=v1&p2=v2&p3=hello%20world"</b>; 
        } 
    </script> 
    <script src="mbox.js" type="text/javascript"></script> 
  </head> 
  <body>Body here... 
  </body> 
</html>

In questo esempio vengono inviati i seguenti dati all'edge della mbox:
  • p1=v1
  • p2=v2
  • p3=hello world
Array
<!--window.-->targetPageParams = function() { 
  return ["a=1", "b=2", "c=hello world"]; 
}; 

I valori non devono avere la codifica URL. Ad esempio, se un valore contiene uno spazio, non è necessario codificare lo spazio.
In questo esempio vengono inviati i seguenti dati all'edge della mbox:
  • a=1
  • b=2
  • c=hello world
JSON
JSON è una potente modalità di trasferimento dei parametri. Target utilizza le chiavi oggetto di JSON per appiattire le strutture complesse in parametri semplici.
<!--window.-->targetPageParams = function() { 
  return { 
    "a": 1, 
    "b": 2, 
    "profile": { 
                  "memberStatus": Gold, 
                  "country": { 
                                "city": "San Francisco" 
                            } 
              } 
  }; 
}; 

I valori non devono avere la codifica URL. Ad esempio, “San Francisco” non richiede la codifica dello spazio. Lo spazio è sufficiente.
In questo esempio vengono inviati i seguenti dati all'edge della mbox:
  • a=1
  • b=2
  • profile.age =26
  • profile.country.city =San Francisco