Show Menu
ARGOMENTI×

Limitazioni di at.js

Esistono alcune differenze tra at.js e mbox.js. In questa sezione vengono elencate alcune delle differenze e limitazioni, per aiutarti a utilizzare at.js con successo.

Limitazioni note del Compositore esperienza visivo

  • Con le applicazioni a pagina singola si dovrebbero evitare le opzioni Inserisci elemento e Ridisponi nel Compositore esperienza visivo.
    Poiché il DOM non è cancellato per gli eventi di caricamento pagina nelle applicazioni a pagina singola come succede nei siti web tradizionali, le manipolazioni Inserisci elemento e Ridisponi potrebbero essere applicate più volte a seconda del modo in cui il visitatore naviga nell’applicazione.

Integrazioni e plug-in

Alcune funzioni di mbox.js non sono disponibili in at.js. Gli oggetti e i metodi interni di mbox.js (come mbox , mboxCurrent , mboxFactoryDefault , mboxFactories e altri) non sono più supportati da at.js (ad esempio: mboxFactoryDefault ). È una scelta progettuale, pensata per scoraggiare gli utenti da eseguire “hacking” su at.js per sviluppare funzionalità non supportate che a lungo termine possono paralizzare un'implementazione e renderne impossibile l'aggiornamento. Gli unici metodi esposti sono descritti nelle pagine API di questa documentazione. Per questo motivo:

Considerazioni asincrone

Poiché tutte le mbox sono ora asincrone, non bloccano il rendering della pagina né tornano nell'ordine in cui sono state attivate.
  • Se utilizzi una mbox globale nel Compositore esperienza basato su moduli , tieni presente che le offerte HTML supportano solo i tag <script> , <style> e <link> .
    Durante la distribuzione, quando vengono applicate le offerte mbox globali, at.js filtra tutti gli altri tag HTML. Le mbox globali sono valide per l'elemento HTML HEAD, che non consente l'uso di DIV, SPAN e così via. Ad esempio, <div>test</div> non può essere applicato perché il tag <div> può essere utilizzato solo all’interno dell’elemento HTML BODY.
  • L'integrazione legacy di Target con Analytics basata sulla pagina non funziona.
    Questa integrazione richiede che la chiamata di Target sia effettuata prima della chiamata di Analytics.
  • Attenzione alle dipendenze JavaScript tra l'offerta e la pagina.
    Non supporre che il JavaScript nella tua offerta si esegua prima del JavaScript hardcoded sotto la mbox.
  • Attenzione alle dipendenze JavaScript tra più offerte sulla pagina.
    Non puoi più supporre che l'offerta consegnata dalla prima mbox venga eseguita prima dell'offerta consegnata dalla seconda mbox.
  • La manipolazione DOM e le offerte di Reindirizzamento devono essere consegnate attraverso la mbox globale creata automaticamente in at.js nella sezione <head> .
    Una funzione mboxCreate() nella parte superiore della sezione <body> probabilmente provocherà una visualizzazione momentanea del contenuto predefinito.