Show Menu
ARGOMENTI×

Note sulla versione - Java SDK di destinazione

Note sulla versione relative all’SDK Java di Target.
L’SDK Target Java consente di implementare il lato Target server. Questo SDK Java consente di integrarsi facilmente Target con altre Adobe Experience Cloud soluzioni, come il Adobe Experience Cloud Identity Service, Adobe Analyticse Adobe Audience Manager.
Java SDK introduce procedure ottimali e rimuove le complessità durante l'integrazione con Target tramite l'API di distribuzione, in modo che i team di progettazione possano concentrarsi sulla logica aziendale.
Per ulteriori informazioni su Target Java SDK, consulta Adobe Tech Blog - Ottimizzazione lato server con la nuova SDK Java di Target.

Versione 1.0.1 (11 novembre 2019)

La sezione seguente fornisce ulteriori informazioni sulla versione 1.0.1 dell'SDK Java di Target:

Fisso

  • Invia un ID dati supplementare in una richiesta Target anche quando non è presente alcun cookie API del visitatore.

Versione 1.0.0 (31 ottobre 2019)

Le sezioni seguenti forniscono ulteriori informazioni sulla versione 1.0.0 dell'SDK Java di Target:

Aggiunto

  • Supporto API Target View Delivery v1, incluso il recupero preventivo Page Load e View.
    • Supporto completo per la distribuzione di tutti i tipi di offerte create in Visual Experience Composer (VEC).
  • Supporto per preacquisizione e notifiche che consentono di ottimizzare le prestazioni mediante la memorizzazione nella cache del contenuto preacquisito.
  • Supporto per l'ottimizzazione delle prestazioni nelle Target integrazioni ibride tramite serverState , quando Target viene distribuito sia sul lato server che sul lato client.
    • Stiamo introducendo un'impostazione denominata serverState che contiene le esperienze recuperate sul lato server, in modo che at.js v2.2+ non effettuerà una chiamata server aggiuntiva per recuperare le esperienze. Questo approccio ottimizza le prestazioni di caricamento delle pagine.
  • Viene aperta in origine su GitHub come SDK Java Target.
  • Convalida degli argomenti del metodo SDK API.
  • Sono stati aggiunti README, campioni e unit test.
  • Sono stati aggiunti CoC, linee guida sui contributi, PR e modelli per edizioni.