Show Menu
ARGOMENTI×

Integrare Target con Adobe Campaign

Utilizza Target con Adobe Campaign per ottimizzare i contenuti delle e-mail.
Per ottimizzare il contenuto della posta elettronica, ad esempio per presentare offerte diverse a destinatari di genere diverso, è possibile creare un’offerta di reindirizzamento in Target, quindi gestire le offerte di posta elettronica tramite Adobe Campaign.
L’integrazione avviene all’apertura dell’e-mail. Quando il cliente apre l’e-mail, viene effettuata una chiamata a Target e viene visualizzata una versione dinamica del contenuto. Il contenuto è costituito da un’immagine statica supportata da tutti i browser. Target tiene traccia della reazione all’offerta, a livello di pubblico o di sessione, e tali dati sono disponibili nel rapporto di Target.
Target può tenere traccia dei seguenti dati:
  • Agente utente
  • Indirizzo IP
  • Posizione geografica
  • Segmento associato all’ID del visitatore in Target (soggetto ad approvazione legale)
  • Dati da Campaign Datamart
Ci sono diverse limitazioni:
  • Poiché è possibile utilizzare una sola immagine, il contenuto non può essere personalizzato.
  • Il tracciamento non è consolidato in Adobe Campaign.
  • Nessuna esperienza utente unificata.
    È necessario utilizzare sia Target sia Campaign per impostare parti diverse dell’integrazione:
    • La rawbox e l’esperienza in Target
    • La consegna in Campaign

Prima di iniziare

Prima di utilizzare Adobe Campaign per impostare le offerte e-mail mirate, imposta quanto segue in Target:
Avvia l’attività in Target prima di impostare la parte dell’integrazione in Campaign.

Includere un’offerta Target in un’e-mail di Adobe Campaign

  1. Crea un’e-mail in Adobe Campaign.
  2. In proprietà e-mail, fai clic su Includi > Immagine dinamica fornita da Adobe Target .
  3. Seleziona l’immagine predefinita dalle risorse condivise.
  4. Specifica la posizione (rawbox).
  5. Aggiungi qualsiasi altro parametro decisionale, ad esempio il genere del destinatario.
  6. Visualizza in anteprima l’e-mail, selezionando almeno un destinatario per ogni offerta (in questo caso, un uomo e una donna).
  7. In Campaign, definisci il server Edge di Target utilizzato per controllare l’attività e il nome del proprietario.
  8. Specifica l’account esterno utilizzato per Experience Cloud in modo da poter accedere alle risorse in Experience Cloud.
Per ulteriori informazioni, consulta la documentazione di Adobe Campaign.