Show Menu
ARGOMENTI×

Concetti chiave di Target

Informazioni sui concetti chiave che ti aiuteranno a comprendere le funzionalità di Adobe Target.

Attività e test

Un’attività determina le esperienze potenziali di un visitatore del sito.
Ad esempio, puoi progettare un'attività che sottopone a test due diverse pagine di destinazione, una con informazioni in evidenza sulle scarpe estive da donna e un'altra con in evidenza abbigliamento estivo generico. L'attività determina le condizioni che controllano quando ciascuna di queste pagine di destinazione viene visualizzata e le metriche che determinano quale pagina ha più successo. L'attività è configurata per iniziare e terminare quando vengono soddisfatte determinate condizioni, ad esempio tra date specifiche, o per iniziare quando l'attività viene approvata e per terminare quando viene disattivata.
Pianifica con attenzione durante la progettazione di una attività. Determina quando inizierà l'attività e quanto tempo durerà. Quindi, crea un elenco delle offerte e assegna un tipo di pubblico a ciascuna.
Target include diversi tipi di attività. La tabella seguente fornisce una panoramica di ogni tipo di attività con collegamenti per ulteriori informazioni. Per aiutarti a scegliere meglio il tipo di attività migliore, abbiamo anche creato la Guida alle attività di Adobe Target .
Tipo di attività
Descrizione
Il test A/B confronta due o più versioni del contenuto del sito web per vedere quale versione migliora maggiormente le conversioni durante un dato periodo di test.
Nota: ora puoi includere i consigli nelle attività di test A/B . Questa funzionalità richiede una licenza di Target Premium .
L’allocazione automatica identifica un vincitore tra due o più esperienze e, di conseguenza, ridistribuisce automaticamente più traffico per aumentare le conversioni, mentre il test continua a essere eseguito e ad apprendere.
Nota: ora puoi includere i consigli nelle attività di allocazione automatica . Questa funzionalità richiede una licenza di Target Premium .
La funzione Targeting automatico utilizza l’apprendimento automatico avanzato per individuare più esperienze ad alte prestazioni definite dall’addetto al marketing. Inoltre, indica l’esperienza più adatta per ogni visitatore in base al suo profilo cliente individuale e al comportamento dei visitatori precedenti con profili simili, al fine di personalizzare contenuti e favorire le conversioni.
Nota: ora puoi includere i consigli nelle attività di targeting automatico . Questa funzionalità richiede una licenza di Target Premium .
Puoi configurare un'attività per utilizzare Adobe Analytics come origine per i rapporti. Questo tipo di attività richiede di collegare il tuo account Adobe Experience Cloud sia con Analytics sia con Target.
Il test multivariato (Multivariate Testing, MVT) confronta le combinazioni di offerte negli elementi di una pagina per determinare quale combinazione funziona al meglio per un pubblico specifico e identifica quale elemento influisce maggiormente sul successo dell’attività.
La funzione Targeting esperienza (XT) fornisce contenuti a un pubblico specifico basato su una serie di regole e criteri definiti dagli addetti al marketing.
Nota: ora puoi includere i consigli nelle attività di targeting delle esperienze . Questa funzionalità richiede una licenza di Target Premium .
La personalizzazione automatizzata (AP) combina offerte o messaggi e utilizza l'apprendimento automatico avanzato per abbinare diverse varianti a ciascun visitatore in base al suo profilo cliente, per personalizzare i contenuti ed effettuare le conversioni.
Un consiglio determina il modo in cui un prodotto viene suggerito a un utente del sito web, a seconda delle attività dell'utente sul sito.
Ad esempio, potrebbe essere utile incoraggiare l'acquirente di uno zaino a considerare l'acquisto di scarpe e bastoncini da trekking. Puoi creare un consiglio che mostra gli elementi spesso acquistati insieme con l'algoritmo “Chi ha acquistato questo ha acquistato anche”. Oppure, potrebbe essere utile incoraggiare i visitatori a trascorrere più tempo sul sito multimediale, consigliando un video simile a quello che stanno visualizzando, mediante l'algoritmo “Chi ha visualizzato questo ha visualizzato anche”.
Nota: ora puoi includere i consigli nelle attività di test A/B (tra cui Allocazione automatica e Targeting automatico) e targeting delle esperienze (XT). Consulta Consigli come offerta .

Posizioni

Il termine “posizione” si riferisce in genere a una pagina del sito web. Ma può anche riferirsi a un’ubicazione in un’app mobile, un messaggio e-mail o qualsiasi altro ambito in cui si esegue un’ottimizzazione.
Le posizioni sono elementi essenziali per le attività e le esperienze. Sarai tu a decidere se per una posizione devono essere eseguite le attività seguenti, solo una di esse o nessuna:
  • Visualizzare e sostituire il contenuto per i visitatori.
  • Registrare il comportamento dei visitatori.
In Target Standard, una posizione può essere un qualsiasi elemento in una pagina, purché la pagina contenga una singola riga di codice che abilita Target nella sezione <head> di ogni pagina da monitorare. Questa riga di codice richiama le librerie JavaScript necessarie per raccogliere le informazioni e trasmettere esperienze mirate ai visitatori.
Consulta Vantaggi di at.js per ulteriori informazioni sulle differenze tra l’implementazione per posizione in Target Standard e l’implementazione mbox in Target Classic.
Le posizioni vengono combinate con i tipi di pubblico per fornire un numero praticamente infinito di opzioni per indirizzare le informazioni ai clienti. Ad esempio, se un visitatore non è mai stato prima sul tuo sito, puoi presentargli un buono sconto speciale per i nuovi clienti. Allo stesso modo, la pagina potrebbe essere modificata con offerte ottimizzate per i clienti che ritornano.
Inoltre è possibile utilizzare le posizioni per monitorare i movimenti di un visitatore all’interno del sito web o il completamento di specifiche metriche di successo, ad esempio l’aggiunta di un articolo al carrello o un acquisto.

Esperienze e progettazioni di pagine

Un’esperienza, a volte detta ricetta, definisce il contenuto visualizzato sulla pagina, così come altri elementi della pagina stessa, ad esempio i collegamenti.
Un’esperienza determina quale offerta visualizzare in una determinata posizione quando sono soddisfatte specifiche condizioni di targeting. Ad esempio, per i visitatori che ritornano al sito, l’esperienza fa sì che nella parte superiore della pagina venga presentata un’offerta di spedizione rapida. Se invece si tratta della prima visita di un visitatore, l’esperienza fa sì che nella stessa posizione venga presentato uno sconto del 10%.
Un’esperienza è costituita da offerte, risorse immagine o altri elementi HTML (come i collegamenti) che vengono visualizzati sulla pagina allo scopo di dirigere il visitatore verso il risultato desiderato. Target combina posizioni, offerte ed esperienze per determinare quali contenuti visualizzare sul sito durante uno specifico test.
Un’esperienza può essere rappresentata anche da una diversa progettazione di pagina. Ad esempio, è possibile che un’esperienza includa un insieme di collegamenti nella parte superiore della pagina, e un’altra includa collegamenti diversi o gli stessi disposti in un diverso ordine. Potrebbe essere utile verificare se un’immagine fornisce un incremento maggiore di un’altra, o se è più probabile che venga fatto clic su un annuncio nella parte superiore della pagina piuttosto che un’altra posizione.
Con Target è possibile ottimizzare le esperienze per ogni visitatore nei diversi ambienti digitali, sottoponendo a test esperienze diverse per determinare quale avrà maggior successo. Mediante un targeting delle esperienze attentamente pianificato, puoi fare in modo che i visitatori del sito ricevano le offerte più rilevanti nelle posizioni migliori sulla pagina, ottimizzando le probabilità di successo di una visita.

Offerte

Un’offerta è il contenuto visualizzato sulle pagine web durante le campagne o le attività.
Quando esegui un test sulle pagine web, misuri il successo di ogni esperienza con offerte diverse nelle tue posizioni.
Un’offerta può contenere diversi tipi di contenuto, inclusi:
  • Immagine
  • Testo
  • HTML
  • Collegamento
  • Pulsante
Ad esempio, una pagina web può visualizzare una tra due offerte, sulla base di un’eventuale precedente visita sul tuo sito da parte del visitatore.
Un’ esperienza determina il contenuto visualizzato quando si verificano determinate condizioni.

Tipi di pubblico

Ottimizza i contenuti destinati ai partecipanti all’attività che soddisfano criteri specifici.
I tipi di pubblico definiscono a chi si rivolge l’attività e sono utilizzati ovunque sia disponibile il targeting.
Il pubblico di Target è un insieme di criteri definiti e collegati ai visitatori. Puoi eseguire il targeting delle offerte per tipi di pubblico (o segmenti) specifici. Solo i visitatori che appartengono a quel pubblico visualizzeranno l’esperienza a loro destinata.
Ad esempio, puoi eseguire il targeting di un’attività per un pubblico composto dai visitatori che usano un particolare sistema operativo o browser.
In alternativa, puoi eseguire il targeting di un’attività per i visitatori provenienti da una determinata area geografica o per chi accede alla pagina da un determinato motore di ricerca.
I tipi di pubblico possono essere salvati e riutilizzati in più attività, oppure possono essere creati per un’attività specifica.
Tipo di pubblico
Descrizione
Pubblico riutilizzabile
I tipi di pubblico riutilizzabili possono essere selezionati per qualsiasi attività. Se modifichi uno di questi tipi di pubblico, la modifica viene applicata a tutte le attività che lo utilizzano.
Segmenti personalizzati
I segmenti personalizzati (o segmenti specifici della campagna) sono specifici per una determinata campagna in Target Classic. Vengono creati come parte della campagna e non possono essere riutilizzati in altre campagne.
Pubblico condiviso
Il pubblico può essere condiviso tra le diverse soluzioni Adobe Experience Cloud. See Audiences for examples.
Per informazioni su come il profilo visitatore tiene traccia delle informazioni sui visitatori del sito, consulta Profili dei visitatori .

Video di formazione:

I video seguenti contengono ulteriori informazioni sui concetti descritti in questo articolo.

Tipi di attività (9:03)

Questo video spiega i tipi di attività disponibili in Target Standard/Premium.
  • Descrizione dei tipi di attività inclusi in Adobe Target
  • Selezionare il tipo di attività appropriato per i tuoi obiettivi
  • Descrizione del flusso di lavoro guidato in tre passaggi da applicare a tutti i tipi di attività

Utilizzo del pubblico in Adobe Target (6:21)

Questo video spiega come utilizzare i tipi di pubblico in Target Standard/Premium.
  • Spiegazione del termine “pubblico”
  • Spiegazione dei due modi in cui il pubblico viene utilizzato per lʼottimizzazione
  • Trovare un pubblico nellʼelenco Tipi di pubblico
  • Indirizzare unʼattività a un pubblico
  • Utilizzare i tipi di pubblico per la reportistica passiva in un’attività