Show Menu
ARGOMENTI×

Attributi di entità

Utilizza gli attribuiti di entità per trasmettere informazioni su prodotti o contenuti alla funzione Consigli.

Variabili disponibili

Nell’elenco seguente sono illustrate le variabili disponibili.

entity.id

Solo valore singolo.
Questo parametro richiesto identifica il prodotto. Questo ID alfanumerico deve essere lo stesso in tutti i prodotti Adobe Experience Cloud utilizzati, tra cui Analytics, affinché i vari prodotti riconoscano l’elemento e ne condividano i dati.
I valori entity.id non devono contenere barre, simboli commerciali, punti interrogativi, simboli percentuali, virgole o altri caratteri di punteggiatura che richiedono la codifica URL quando vengono trasmessi in una chiamata API REST. Sono consentiti trattini e trattini bassi. L’inclusione di punteggiatura non valida in un valore entity.id causerà il mancato funzionamento di alcune funzionalità di Recommendations.
Esempio: 'entity.id=67833'

entity.name

Solo valore singolo.
Il nome del prodotto visualizzato sul sito Web quando il prodotto viene consigliato.
Esempio: 'entity.name=Giants& vs& Rockies& 5/12'

entity.categoryId

Supporta più valori (elenco delimitato da virgole).
Categoria della pagina corrente. Può includere categorie multiple, ad esempio una sottosezione cardigan (ovvero donne, donne:maglie, donne:maglie:cardigan). Più categorie devono essere separate da virgole.
categoryId è limitato a 250 caratteri.
Per mostrare un consiglio basato su una categoria in una pagina Categoria, un solo categoryId può essere trasmesso nell’elemento mbox utilizzato per visualizzare tale consiglio. Il valore di categoryId deve corrispondere esattamente al valore di entity.categoryId passato nella pagina Dettagli prodotto.
Esempi:
  • Esempio di pagina Dettagli prodotto: womens, womens:sweaters, womens:sweaters:cardigans
  • Esempio di pagina Categoria di Sweaters: womens:sweaters
  • Esempio di pagina Categoria di Cardigans: womens:sweaters:cardigans
Per i consigli basati su categorie, viene utilizzata una virgola per separare il valore della categoria. I valori separati da virgole diventano categorie. Puoi inoltre definire le sottocategorie usando un separatore diverso, ad esempio un segno di due punti (:), per separare le sottocategorie nel valore della categoria.
Ad esempio, nel codice seguente la categoria Womens viene divisa in varie sottocategorie:
mboxCreate('mboxName', 'entity.id=343942-32', 'entity.categoryId= Womens, Womens:Outerwear, Womens:Outerwear:Jackets, Womens:Outerwear:Jackets:Parka, Womens:Outerwear:Jackets:Caban’, 'entity.thumbnailUrl=...', 'entity.message=...', );

Per la distribuzione mbox, viene utilizzato il nome di attributo più lungo per la chiave. Se c'è un pareggio, viene utilizzato l'ultimo attributo. Nell'esempio precedente, il tasto della categoria è Womens:Outerwear:Jackets:Caban.

entity.brand

Solo valore singolo.
Visualizza il nome del marchio di un elemento.
Esempio: 'entity.brand=brandxyz'

entity.pageUrl

Solo valore singolo.
Definisce l'URL relativo della pagina nella quale l'elemento può essere acquistato.
Esempio: 'entity.pageUrl=baseball/giants-tix/giantsvrockies5.12.2000-67833'

entity.thumbnailUrl

Solo valore singolo.
Definisce l'URL relativo all'immagine di miniatura visualizzata con l'elemento.
Esempio: 'entity.thumbnailUrl=baseball/giants-tix/giants-136px.gif'

entity.message

Solo valore singolo.
Un messaggio relativo al prodotto che viene visualizzato nel consiglio, come ad esempio “in offerta” o “saldo”. Il messaggio è in genere più dettagliato rispetto al nome del prodotto. Da utilizzare per definire informazioni aggiuntive da visualizzare con il prodotto nel modello.
Esempio: 'entity.message=Family special'

entity.inventory

Solo valore singolo. Richiede un valore intero o lungo.
Visualizza il livello di inventario dell'elemento.
Esempio: 'entity.inventory=1'
Gestione attributi inventario vuoti: per la consegna, se disponi di una regola di inclusione, una regola di raccolta o un’impostazione dei criteri con entity.inventory > 0 o entity.inventory = 0 e il prodotto non ha impostato l’inventario, Target restituisce il valore TRUE e include i prodotti in cui l’inventario non è impostato. Questa operazione è stata eseguita per impostazione predefinita, in modo che i prodotti con inventario non vengano visualizzati nei risultati di consigli.
Analogamente, se si dispone di una regola di esclusione globale con entity.inventory = 0 e entity.inventory non è impostato, Target valuta questa regola in modo che sia TRUE ed esclude il prodotto.
Problema noto: la ricerca dei prodotti non è coerente con la distribuzione non impostata per gli attributi dei valori di inventario. Ad esempio, per una regola con entity.inventory = 0, la ricerca del prodotto non visualizza i prodotti in cui il valore di inventario non è impostato.

entity.value

Solo valore singolo.
Definisce il prezzo o il valore dell'elemento.
Esempio: 'entity.value=15.99'

entity.margin

Solo valore singolo.
Il margine di profitto o altro valore dell'elemento.
Esempio: 'entity.margin=1.00'

entity.<custom>

Supporta più valori (array JSON).
Definisci fino a 100 variabili personalizzate che forniscono informazioni aggiuntive sul prodotto. Puoi specificare qualsiasi nome di attributo non utilizzato per ogni attributo personalizzato. Ad esempio, puoi creare un attributo personalizzato denominato entity.genre per definire un libro o un film. In alternativa, un venditore di biglietti potrebbe creare attributi per il luogo di un evento per un artista secondario, ad esempio una squadra in visita in un evento sportivo o un atto di apertura in un concerto.
Limitazioni:
  • Non è possibile utilizzare nomi di attributi di entità predefiniti per attributi di entità personalizzati.
  • L’attributo entity.environment è riservato dal sistema e non può essere utilizzato per gli attributi di entità personalizzati. I tentativi di passare entity.environment utilizzando targetPageParams, feed o API verranno ignorati.
Esempi:
'entity.venue=AT&T&nbsp;Park'
'entity.secondary=Rockies'
Gli attributi di entità personalizzati supportano più valori. Consulta Attributi di entità personalizzata per i limiti di carattere e valore.
Esempio: 'entity.secondary=["band1",&nbsp;"band2"]'
Gli attributi di entità personalizzati multivalore richiedono array JSON validi. Per informazioni sulla sintassi corretta, consulta Attributi di entità personalizzati.

entity.event.detailsOnly

Solo valore singolo.
Utilizzato per impedire che una chiamata mbox incrementi i contatori di dati comportamentali per un algoritmo.
Esempio: 'entity.event.detailsOnly=true'
Negli esempi riportati di seguito, la prima chiamata mbox aggiornerà il catalogo e i dati comportamentali. La seconda chiamata mbox aggiornerà solo il catalogo.
mboxCreate('myMbox', 'profile.geo.city = new york', 'profile.geo.state = new york',  'entity.id = 'entity.inventory = 4' )
mboxCreate('myMbox',  'profile.geo.city = new york', 'profile.geo.state = new york',  'entity.id = 123', 'entity.inventory = 4' 'entity.event.detailsOnly=true' )

Utilizzare attributi di entità

I valori degli attributi di entità specificati scadono dopo 61 giorni. Questo significa che devi assicurarti che il valore più recente di ogni attributo di entità sia passato a Target Recommendations almeno una volta al mese per ogni elemento del catalogo.
La funzione Consigli invia il productId o productPurchasedId (cui viene fatto riferimento come a entity.id nel codice) utilizzato negli algoritmi.
entity.id deve corrispondere al productPurchasedId inviato alla pagina di conferma dell’ordine e al productId utilizzato nei rapporti sui prodotti di Adobe Analytics.
La maggior parte dei parametri predefiniti accetta un solo valore, con i nuovi valori che sovrascrivono i vecchi valori. Il parametro categoryId può accettare un elenco di valori delimitato da virgole per ogni categoria contenente quel prodotto. I nuovi valori categoryId non sovrascrivono quelli esistenti ma vengono aggiunti durante l’aggiornamento dell’entità (limite di 250 caratteri).
In generale, la mbox delle informazioni di visualizzazione potrebbe essere simile all'esempio seguente se utilizzate at.js 1. x con mboxCreate .
Se utilizzi at.js 2. x , mboxCreate (come utilizzato nell'esempio seguente) non è più supportato. Per trasmettere informazioni su prodotti o contenuti a Recommendations utilizzando at.js 2. x , utilizza targetPageParams . Per un esempio di ciò, vedete Pianificare e implementare Recommendations .
Tutti gli attributi dei parametri di entità fanno distinzione tra maiuscole e minuscole.
<div class="mboxDefault"></div><script language="JavaScript1.2"> 
 
mboxCreate('productPage', 
 
'entity.id=67833', 
 
'entity.name=GIANTS VS ROCKIES 5/12', 
 
'entity.categoryId=BASEBALL, GIANTS, SF BAY AREA', 
 
'entity.pageUrl=../baseball/giants-tix/giantsvrockies5.12.2000-67833', 
 
'entity.venue=AT&T PARK', 
 
'entity.secondary=ROCKIES', 
 
'entity.thumbnailUrl=../baseball/giants-tix/giants-136px.gif', 
 
'entity.message=FAMILY SPECIAL', 
 
'entity.value=15.99', 
 
'entity.inventory=1' 
 
); 
 
</script>

Per pageUrl e thumbnailUrl gli URL relativi sono preferiti agli URL assoluti poiché i consigli ricevono i dati inviati da tutti gli ambienti sul sito. L'utilizzo degli URL relativi evita collegamenti fissi a un server di preproduzione o di sviluppo.
Se l'elemento mbox si trova su una pagina di prodotto, puoi includere sia l'ID prodotto che l'ID categoria. L'algoritmo selezionato determina quale verrà visualizzato. L'ID prodotto è utilizzato per gli algoritmi di affinità e l'ID categoria per gli algoritmi di categoria.